Home Economia Wall Street rimbalza con il focus sulla Fed e la crisi in...

Wall Street rimbalza con il focus sulla Fed e la crisi in Ucraina

113
0

Wall Street apre la sessione questo mercoledì con un rimbalzo eccezionale, che varia tra 0,5% per il Dow Jones e 2% per il Nasdaqdopo le perdite di martedì, che hanno raggiunto il 2% nel nasdaq ma erano moderati dow. La volatilità ha preso il sopravvento sui mercati azionari e tutto può succedere durante la sessione, mentre gli investitori concentrano la loro attenzione Ucraina ma anche nel Riserva Federale (Fed)che pubblicherà le conclusioni del suo conclave monetario.

L’ultima ora sulla tensione tra Russia, USA e Unione Europea dall’Ucraina lascia diversi titoli. Il presidente degli Stati Uniti, Joe Bidenha minacciato sanzioni dirette contro Vladimir Putin se decidi di lanciare un’invasione sul territorio ucraino.

Inoltre, gli Stati Uniti e l’UE stanno negoziando contro il tempo a quadro delle sanzioni economiche su Mosca, che si concentra sul settore finanziario russo. Tutto questo mentre Francia e Germania continuano a scommettere su una soluzione diplomatica al conflitto. Il presidente francese Macron proporrà venerdì a Putin un piano di de-escalation.

Detto questo, la Russia ha avvertito che le sanzioni imposte al presidente Vladimir Putin non lo riguarderebbero personalmente, ma quello sarebbe “politicamente distruttivo”, secondo il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. Peskov ha anche sottolineato che sarebbero equivalenti a a rottura delle relazioni diplomatiche.

In questo scenario, esperti di rabbankcome pubblicato questo mercoledì Notizie sui fondi“nonostante la mancanza di preoccupazione del mercato fino a tempi molto recenti, c’è un serio rischio di una guerra seria per l’Ucraina“.

Vedi anche:  Rimbalzo a Wall Street alimentato dal Nasdaq con focus su Ucraina e inflazione

Secondo la sua valutazione, l’attuale conflitto in Ucraina”fa parte di una più ampia meta-crisi che provocherà cambiamenti nell’architettura globalecreando un volatilità economica, finanziaria e geopolitica di lungo periodo molto più elevata“.

APPUNTAMENTO CON LA RISERVA FEDERALE

Il mercato ha anche adeguato la sua valutazione nelle prime settimane dell’anno al La nuova politica monetaria della Fedquello sarà più aggressivo nel contenere l’inflazione elevata che minaccia l’economia americana. Il Fondo monetario internazionale martedì ha drasticamente ridotto le sue previsioni di crescita per gli Stati Uniti al 4% dal precedente 5,2% per il 2022.

L’agenzia non ha incluso il programma di stimolo fiscale nelle sue nuove previsioni “Costruisci meglio” e anche evidenziatoil ritiro anticipato dell’accomodamento monetario e la continua carenza di forniture“.

Pertanto, il mercato si aspetta che la Fed anticipi chiaramente a primo rialzo dei tassi di interesse a marzodal momento che il tuo obiettivo principale al momento è contenere i prezzi.

Il tuo presidente, Girolamo Powellparlerà anche chiaramente del l’opportunità di ridurre il bilancio della banca centrale (attualmente a 8,8 trilioni di dollari) nei prossimi mesi, anche se senza ancora dettagliare un calendario chiaro su questo punto.

RISULTATI AZIENDALI

Nel capitolo sui risultati aziendali, microsoft è protagonista. Dopo un Iniziale reazione negativa ai tuoi risultatipubblicato la scorsa notte, il gigante della tecnologia pubblica guadagni notevoli all’inizio della sessione dopo aver inviato un messaggio ottimista agli investitori durante la conferenza degli analisti.

Vedi anche:  Dogecoin porta guadagni in criptovalute dopo l'acquisto da parte di Musk del 9% di Twitter

Dopo la chiusura del mercato, la società di chip pubblicherà i suoi dati Intel e il produttore di auto elettriche Tesla.

ANALISI TECNICA E ALTRI MERCATI

Per analisi tecnica, “dobbiamo essere preparati per alcuni giorni di massima volatilità. Possiamo vedere forti aumenti e cali nello stesso giorno senza che nulla cambi. L’importante è che Wall Street non perda i minimi di lunedì“, ha affermato José María Rodríguez, analista di ‘Bolsamanía’.

Quel giorno, l’S&P 500 ha pareggiato “un promettente ‘martello’ dalla zona di appoggio”, ma “la condizione che dobbiamo pretendere da questo ‘martello’ è quella In nessun caso si possono perdere i minimi della sessione (e meno nei prezzi di chiusura). Nella misura in cui resistono, è questione di tempo prima che il rimbalzo finisca per avere luogo e lanciare i prezzi a livelli chiaramente più alti”, ha aggiunto questo esperto.

L’olio Texas occidentale avanzato dello 0,9% a $ 86,43. Inoltre, il Euro si deprezza dello 0,1% e passa a 1,1291 dollari, mentre il oncia d’oro in calo dell’1% a $ 1.832. Infine, la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni scende all’1,775%; e il bitcoin avanzato del 4,3% a $ 38.233.

Articolo precedenteXiaomi annuncia la sua nuova serie di ‘smartphone’ Redmi Note 11
Articolo successivoCi siamo: Ousmane Dembele, Dusan Vlahovic tra i sette nomi da guardare mentre la finestra di mercato volge al termine