Home Economia Wall Street prevede un leggero rimbalzo dopo il crollo di fronte a...

Wall Street prevede un leggero rimbalzo dopo il crollo di fronte a una Fed ancora più aggressiva

122
0

Wall Street prevedere un morbido rimbalzo e molta volatilità dopo il ultimo schianto registrato dagli indici di New York, perché gli investitori stanno scontando a Riserva Federale (Fed) ancora più aggressivo per combattere l’elevata inflazione che si è stabilizzata nell’economia statunitense.

Il alimentato Potrei caricare domani 0,75% tassi di interesse, come hanno commentato diverse importanti banche di investimento, come Barclays, JP Morgan e Goldman Sachs.

Gli esperti di Barclays hanno commentato che “considerazioni sulla gestione del rischio chiedere un’azione aggressiva per rafforzare la credibilità della Fed nella lotta contro l’inflazione.

Da Goldman Sachs, hanno anche alzato la loro previsione di aumento allo 0,75% dopo che le voci di un passaggio a una posizione più aggressiva sono filtrate nel mercato nel suo insieme tramite un articolo sul “Wall Street Journal”. Inoltre, anticipano un altro rialzo dello 0,75% nella prossima riunione di fine luglio.

Da parte sua, JP Morgan ha affermato che “la sorpresa ora sarebbe che la Fed alzi i tassi dell’1%“poiché presumono che l’aumento sarà dello 0,75%. Dopo la pubblicazione di questi commenti, CME Group Fed Funds Futures fornisce un 97% di possibilità a un aumento di 75 punti base questo mercoledì.

Vedi anche:  Il mercato ribassista si fa sentire su BlackRock, che guadagna il 22% in meno nel trimestre

Pertanto, la riunione della Fed è diventata a autentica cartina di tornasole per il mercato e determinerà l’andamento delle borse nelle prossime sessioni. Durante il giorno, il Indice dei prezzi alla produzioneun altro nuovo indicatore per misurare l’azione dei prezzi.

GRANDE DEBOLEZZA DALL’ANALISI TECNICA

Per analisi tecnica, “il nasdaq ha perso questo lunedì il minimo annuale che presentava in 11.492 punti”, sottolinea César Nuez, analista di Bolsamanía.

“Il suo aspetto tecnico oggi è pessimo. L’indice ha lasciato un ‘isola ribassista’ dopo aver avvicinato i 13.000 punti, ea questo bisogna aggiungere una ‘finestra ribassista’ dopo le due lacune lasciate venerdì e lunedì.

La cosa più normale è che possiamo vedere a attaccare il supporto di 11.000 punti. Attenzione al livello dei 10.769 punti, poiché il suo abbandono significherebbe una nuova battuta d’arresto nell’aspetto tecnico a medio e lungo termine.

Potremmo vedere un rimbalzo? La risposta è sì, ma il suo aspetto tecnico è molto condizionato al ribasso e per vedere un dato di forza bisognerebbe attendere una chiusura sopra i 13.000 punti, che oggi sembra molto complicata”, argomenta questo esperto.

Vedi anche:  L'Ibex chiude con forti rialzi mentre il mercato guarda all'Ucraina e alla Fed

BLACKROK RACCOMANDA DI NON COMPRARE LE CADUTE

roccia nera, il più grande asset manager del mondo, non ritiene che i ribassi che stanno attraversando i mercati azionari rappresentino una buona opportunità di acquisto. Gli indici statunitensi stanno subendo le maggiori perdite finora quest’anno almeno dagli anni ’60.

“Questo ha dato origine a voci che invitano all’acquisto nell’attuale fase ribassista. Ma, al momento, non lo faremo“, afferma il manager statunitense in un rapporto pubblicato questo martedì.

AZIENDE E ALTRI MERCATI

A livello aziendale, le azioni di Oracolo salire in pre-apertura dopo che il produttore di software aziendale ha battuto le previsioni di consenso con i suoi risultati.

In altri mercati, il barile di petrolio Texas occidentale aumenta dello 0,8% ($ 121,88) e il Brent avanzato dello 0,9% ($ 123,29), mentre il Euro apprezza lo 0,6% ($ 1,0471). Oltre al oncia d’oro scende dello 0,2% ($ 1.829); e il bitcoin perde il 2,8% ed estende la sua grande correzione ($ 22.553).

Articolo precedenteIl prodotto Mercadona che sbianca i vestiti e rimuove le macchie gialle
Articolo successivoLavare o non lavare il pollo crudo?: riaffiora la polemica su cosa fare prima di cuocerlo