Home Economia Wall Street prevede cali con tensione geopolitica sull’Ucraina al culmine

Wall Street prevede cali con tensione geopolitica sull’Ucraina al culmine

71
0

Wall Street prevede cadute dopo che l’esercito russo è entrato nelle regioni di Donetsk e Luganskla cui indipendenza ha riconosciuto la Russia lunedì.

Il conflitto è già scoppiato e ora a periodo di incertezza le cui conseguenze sono imprevedibili. Putin ha chiesto a Kiev di riconoscere le due regioni come territorio russo, e ora resta da vedere quale sarà la reazione del governo ucraino.

Per adesso, Gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno già annunciato che imporranno sanzioni economiche, mentre la Russia afferma che la sua incursione in Ucraina è una “missione di pace” per prevenire un “bagno di sangue”. Cosa c’è di più, La Germania ha annullato la certificazione del gasdotto Nord Stream 2.

Il borse europee Hanno recuperato le loro posizioni dopo il movimento del Cremlino, perché per il momento non c’è stata un’escalation militare, ma nessuno sa con certezza cosa potrebbe accadere a breve termine.

Vedi anche:  Ancora durezza contro Putin: "Lasciare i russi senza Big Mac non è bastato"

“Se Putin si ferma qui, le sanzioni indebolirebbero l’economia russa, ma con un impatto molto limitato sul resto del mondo. I mercati torneranno alla normalità. Ma se Putin continua ad aggravare la situazione e lancia un’invasione dell’Ucraina, ci sarebbero conseguenze diverse in tempi diversi”, spiegano da Berenberg.

Nel mercato delle materie prime, l’olio prende ed è già scambiato vicino a 100 dollari al barile. Il grezzo Texas occidentale aumenta del 2,94%, a $ 93,75, e il Brent avanzato del 2,05% a $ 97,37.

In altri mercati, il Euro apprezza lo 0,28%, a $ 1,1342, e il oncia d’oro in calo dello 0,1% a $ 1.897. Inoltre, la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni fino all’1,922% e il bitcoin rende l’1,5%, fino a $ 37.654.

A livello aziendale, il Stagione degli utili negli Stati Uniti è alla sua ultima fase con un bilancio molto positivo, che però è stato relegato in secondo piano. Delle 400 società S&P 500 che hanno rilasciato i loro dati, quasi L’80% ha superato le previsioni di consenso.

Vedi anche:  Rimbalzi bancari: Sabadell, Bankinter, BBVA, Santander e CaixaBank salgono fortemente

In questo modo, Deposito domesticola più grande catena di bricolage degli Stati Uniti, ha leggermente battuto le previsioni di consenso con la sua risultati e ha aumentato il dividendo trimestrale del 15%.

Nell’agenda economica statunitense verranno pubblicati dati eccezionali, come il PMI manifatturiera e PMI servizi dati preliminari di febbraio, che serviranno a misurare lo stato attuale dell’economia americana.

Articolo precedenteInformazioni in diretta streaming Villarreal-Juventus, canale TV: come guardare la Champions League in TV, streaming online
Articolo successivoVolkswagen prepara l’IPO del suo marchio di lusso Porsche