Home Economia Wall Street prevede cali a causa delle perdite di Apple e Amazon...

Wall Street prevede cali a causa delle perdite di Apple e Amazon dopo i loro risultati

48
0

Wall Street anticipare le cadute dopo Il forte rimbalzo di giovedì dalle principali zone di supporto tecnico. Tuttavia, Perdite di Amazon e Apple Dopo i risultati, hanno esercitato ancora una volta pressioni sulle azioni statunitensi, che chiuderanno il mese con un saldo molto negativo e sensazioni negative per il mese di maggio.

Senza contare il giorno di questo venerdì, il Il Dow Jones è sceso del 2,2% ad aprile, ma l’S&P 500 è sceso del 5,4% e il Nasdaq del 9,5%. Pertanto, il settore tecnologico è quello che risente maggiormente dell’aumento dei rendimenti obbligazionari, che a loro volta riflettono l’aspettativa di un minore crescita economica a causa della guerra in Ucraina e del lockdown contro il Covid in Cina.

Le previsioni di crescita inferiore si sono riflesse nel Contrazione del PIL nel primo trimestre negli Stati Uniti. Nonostante gli esperti ritengano che il PIL tornerà a crescere dal secondo trimestre, la verità è che le aspettative di ripresa si sono notevolmente ridotte e un scenario di stagflazione sempre più probabile.

Soprattutto perché il alta inflazione sta forzando il Riserva Federale (Fed) per inasprire la sua politica monetaria. Pertanto, il mercato deve affrontare alcuni mesi di elevata incertezza senza il sostegno monetario della banca centraleche è stata una costante dalla crisi finanziaria del 2008.

Vedi anche:  Il mercato azionario ha negoziato a marzo 43.846 milioni di euro, il 24,7% in più rispetto allo scorso anno

GIORNATA CATTIVA PER AMAZON E APPLE

Nella scena imprenditoriale, il protagonista negativo è amazzone. Il gigante dell’e-commerce crolla dell’8% in pre-apertura dopo aver deluso le previsioni per il secondo trimestre e aver registrato perdite nel primo legate alla sua partecipazione nel produttore di auto elettriche Riviano.

In caso di Manzanaha superato le previsioni con i suoi risultati, ma ha riconosciuto che i problemi nella catena di approvvigionamento e l’aumento dei costi avrà un impatto compreso tra 4.000 e 8.000 milioni di dollari nel prossimo trimestre, penalizzato dal mercato.

Un altro valore ribassista dopo aver pubblicato i suoi dati è il produttore di chip Intelche non ha convinto il consenso con i suoi numeri.

Nel corso della giornata il conglomerato industriale pubblicherà i propri conti Honeywellil farmaceutico Bristol Myers Squibb e le compagnie petrolifere ExxonMobil e Chevronentrambi membri del Dow Jones.

D’altra parte, Elon Musk è stato di nuovo nelle notizie, ha venduto azioni di Tesla per un valore di 4.000 milioni di dollari per finanziare l’acquisto di Twitter.

Vedi anche:  Scattano gli allarmi nell'S&P 500: preoccupazione per il potenziale 'crocevia della morte'

GUERRA, ECONOMIA E ALTRI MERCATI

sul fronte di guerra, La Russia continua a portare avanti la sua offensiva sull’Ucraina meridionale e orientale mentre l’Unione Europea discute su come tagliare i suoi acquisti di petrolio e gas dal Cremlino. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha commentato che “la situazione in Ucraina è molto imprevedibile e fragile e c’è la possibilità che questa guerra si trascini e duri per mesi e anni“.

A livello economico, questo venerdì il Indicatore di inflazione PCE USAche sarà fondamentale per la direzione dei mercati azionari di fine settimana e potrebbe condizionare la giornata.

Il barile di greggio Texas occidentale in rialzo dell’1,2% ($ 106,70) e del barile Brent avanzato del 2% ($ 109,68), mentre il Euro si apprezza dello 0,7% (1,0570) dopo aver segnato nei giorni scorsi i minimi degli ultimi cinque anni contro il biglietto verde.

Oltre al oncia d’oro in aumento dell’1,3% ($ 1.916). Infine, il bitcoin in calo del 2,2% ($ 39.148); e la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni sale al 2,873%.

Articolo precedenteOnur Genç (BBVA): “Non escludiamo una fusione o un’acquisizione”
Articolo successivoL’Ibex 35 avanza posizioni e cammina verso una chiusura mensile positiva