Home Economia Wall Street è in forte aumento mentre Powell mette in guardia sull'”incertezza”...

Wall Street è in forte aumento mentre Powell mette in guardia sull'”incertezza” della guerra

48
0

Wall Street è rimbalzato (Dow Jones: 1,79%; S&P 500: 1,86%; Nasdaq: 1,62%) dopo le forti cadute di martedì, in attesa del guerra in ucrainal’apparenza di Girolamo Powell al Congresso e il prezzo del petrolio.

sul fronte di guerra, La Russia raddoppia i suoi attacchi contro le principali città ucraine e ha annunciato che le sue forze hanno preso il “pieno controllo” della città ucraina di Kherson, vicino alla città strategica di Odessa (potete consultare qui l’ultima ora sul conflitto).

Entrambe le parti hanno in programma di celebrare questo giovedì a secondo giro di trattativema è chiaro che Putin voglia aumentare il suo controllo sulle principali città per fare pressione sul governo ucraino e imporre un accordo favorevole agli interessi di Mosca.

Nella chiave economica del conflitto, molte grandi aziende americane come Manzana hanno annunciato che smetteranno di vendere i loro prodotti in Russia. Allo stesso modo, lo ha annunciato il Segretario di Stato, Antony Blinken gli Stati Uniti sanzioneranno 22 compagnie di difesa russenonché il regime di Lukashenko in Bielorussia.

Per lui parte russail gruppo siderurgico russo parecchiodi proprietà del magnate russo Alexei Mordashov, ha confermato il cessazione delle vendite di acciaio nell’UE per le sanzioni imposte al secondo uomo più ricco della Russia, alleato di Putin.

ASPETTO DI JEROME POWELL

L’altro punto di interesse per il mercato è negli Stati Uniti. Il Il presidente della Federal Reserve (Fed) Jerome Powell, è apparso davanti al Congresso in un momento particolarmente difficile. La guerra ha innescato il prezzo del petrolio e di altre materie prime, proprio in un momento in cui l’inflazione americana è al massimo degli ultimi 40 anni.

Vedi anche:  Lo Ibex chiude la seduta con timidi rialzi, ma accumula perdite dell'1% in settimana

sul conflitto, ha affermato che il futuro è “incerto” sull’economia statunitense. “Fare una politica monetaria appropriata in questo ambiente richiede di riconoscerlo l’economia si evolve inaspettatamente. Dovremo essere agili per rispondere ai dati in arrivo e al panorama in evoluzione”, ha affermato nel suo discorso.

D’altra parte, ha sostenuto che il miglioramento delle condizioni del mercato del lavoro hsono stati generalizzatianche per i lavoratori peggiori. “La domanda di lavoro è molto forte e, sebbene la partecipazione alla forza lavoro sia aumentata, l’offerta di lavoro rimane moderata“.

dal lato del inflazioneha spiegato che è aumentato molto di più rispetto all’anno precedente e che è al di sopra dell’obiettivo del 2% della Fed”.La domanda è forte e colli di bottiglia e vincoli di offerta limitano la rapidità con cui la produzione può rispondere. Queste interruzioni dell’approvvigionamento sono state maggiori e durature del previsto, esacerbate dalle ondate di virus, e gli aumenti dei prezzi si stanno ora diffondendo a una gamma più ampia di beni e servizi”.

Per tutto questo, si aspetta che il momento di aumentare i tassi arrivi alla prossima riunione della Fed, nel mese di marzo. “Il processo di rimozione della politica accomodante nelle circostanze attuali coinvolgerà entrambi aumenti nell’intervallo obiettivo del tasso sui fondi federali come riduzione delle dimensioni del bilancio della Federal Reserve“, ha detto.

Allo stesso modo, Powell lo ha spiegato la Fed “ritiene opportuno aumentare i tassi di 25 punti base” a marzo, anche se ha avvertito che, se l’inflazione continua a salire, potrebbe salire a 50 punti base. “I commenti di Powell lo indicano la Fed non sarebbe disposta a ridurre il proprio bilancio a maggio“, sottolineano da Oxford Economics, “Tuttavia, entro la metà di quest’anno ci aspettiamo che il tasso di riduzione aumenti rapidamente fino a 90.000 milioni al mese”.

Vedi anche:  Bitcoin perde terreno dopo aver toccato i massimi di un mese sopra i 45.000$

A livello economico, lo sappiamo i dati sull’occupazione del consulente ADP, che stima la creazione di posti di lavoro in 475.000 per il mese di febbraio, al di sopra delle previsioni di consenso (388.000). Venerdì conosceremo il rapporto sull’occupazione del governo degli Stati Uniti. Anche se questi dati sono stati relegati in secondo piano dalla guerra.

AZIENDE E ALTRI MERCATI

A livello aziendale, ha informato il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ericsson che è ancora indagato per possibili pagamenti all’Isis in Iraq. Il ‘teleco’ ha anche indicato questo mercoledì che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ritiene che Ericsson abbia rotto l’accordo investigativo concordato con loro non effettuando determinate comunicazioni dopo l’indagine.

In altri mercati, il prezzo del petrolio del Texas occidentale anticipi 7,65% ($ 111,34) e il Greggio Brent aumenta di circa il 9% ($ 114,25), dopo L’OPEC ha mantenuto invariato il previsto aumento della produzione; entrambi i valori sono arrivati ​​a crescere oltre il 6% durante la giornata.

Inoltre, i prezzi dei metalli industriali e futures sul gas naturale in Europa continuano ad essere alimentate dalle tensioni di approvvigionamento tra l’UE e la Russia.

sebbene il oncia d’oro scende dello 0,83% ($ 1.927), mentre il Euro si deprezza dello 0,04% ($ 1,1121) e segna un minimo da maggio 2020 rispetto al “biglietto verde”. Infine, la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni anticipi a 1,904%; e il bitcoin Rimane lo 0,42% ($ 43.797).

Articolo precedentePronostico Burnley vs Leicester City, quote: l’esperto rivela le scelte della Premier League inglese per martedì 1 marzo
Articolo successivoRisultato Coppa Italia 2022: la Juventus supera la Fiorentina per autogol dell’ultimo minuto; Dušan Vlahović riceve beffe