Home Economia Wall Street chiude in rosso una nuova settimana dopo aver registrato il...

Wall Street chiude in rosso una nuova settimana dopo aver registrato il suo giorno più ribassista dell’anno

36
0

Wall Street disconnesso in rosso (Dow Jones: -0,68%; S&P 500: -0,72%; Nasdaq: -1,23%), dopo aver registrato questo giovedì suo giorno più basso dell’annocon fortissime riduzioni prossime al 2% per il Dow Jones e che ha toccato il 3% nel nasdaq. Gli investitori sono rimasti attenti agli ultimi sviluppi della situazione geopolitica in Ucrainache non invitano all’ottimismo.

Per adesso, Russia e Stati Uniti hanno concordato a nuovo incontro la prossima settimana tra il Ministro degli Affari Esteri, Sergey Lavrov; e il Segretario di Stato, Anthony Blinken.

A terra, il scaramucce nella regione di confine del Donbas tra i ribelli filorussi e l’esercito ucraino, che può essere utilizzato da Mosca per giustificare misure ‘tecnico-militari’ che portano a un’invasione, come denuncia costantemente Washington.

In questo senso, Vladimir Putin ha sottolineato che “Vediamo un deterioramento della situazione” in Ucraina dopo l’incontro con Aleksandr LukashenkoPresidente di Bielorussia e suo principale alleato nella zona. Entrambi parteciperanno questo fine settimana alle manovre militari che si terranno in territorio bielorusso.

A livello strategico, lo stratega di Robeco Peter van der Welle ha commentato che “ci sono quattro rischi principali che i mercati devono affrontare ora, il che ci fa avere alcune riserve sull’acquisto al taglio attuale. Fondamentalmente, la correzione attuale non è così facile da interpretare come quelle precedenti”.

Vedi anche:  Il dollaro inverte i suoi ribassi, ferma il rally dell'euro e mostra muscoli contro lo yuan

Tuttavia, questo esperto ha aggiunto che “la storia mostra che, a questi livelli, le azioni in genere sovraperformano le obbligazioni. siamo ancora ottimista per le azioni nei prossimi 12 mesi e nel nostro portafoglio multi-asset manteniamo un leggero sovrappeso”.

Nel settimanale accumulato, il Dow Jones ha perso l’1,9%, dopo un’ultima sessione della settimana in cui ha perso 200 punti; l’S&P 500, ha accumulato perdite dell’1,5%; infine, il Nasdaq è sceso dell’1,7%.

POLITICA MONETARIA: VERBALI FED

L’altro grosso problema che ha focalizzato l’interesse del mercato è stata la politica monetaria del Riserva Federale (Fed). Il verbale dell’ultima riunione della banca centrale ha mostrato che il corpo è pronto per iniziare un processo di inasprimento monetario più rapido rispetto al 2015 contenere l’inflazione, pur senza limitare l’attuale ripresa economica.

Manca ancora un mese alla riunione della Fed, ma gli investitori stanno già scontando cinque e sette rialzi dei tassi nel 2022 e l’inizio del riduzione dell’equilibrio della banca centrale dal secondo semestre.

Gli analisti di JP Morgan si sono uniti ad altre grandi aziende americane come Goldman Sachs e Banca d’America e ora aspettano fino a sette aumenti del prezzo del denaro nel resto dell’anno, il che aumenterebbe i tassi di interesse negli Stati Uniti all’1,75%-2% alla fine del 2022.

Vedi anche:  Segno misto a Wall Street dopo il crollo del Nasdaq ai nuovi minimi annuali

Il presidente del San Luigi Fed, James Bullardha avvertito ancora questo giovedì della necessità della banca centrale rialzo del tasso a termineper evitare che l’inflazione “sfugga al controllo”, dopo aver raggiunto un tasso del 7,5% nell’ultimo anno.

ECONOMIA, AZIENDE E ALTRI MERCATI

Nel corso della giornata non sono stati pubblicati riferimenti economici in sospeso. Nella scena degli affari, rokuuna piattaforma di “streaming video”, è crollata di oltre il 22% dopo aver presentato i suoi risultati.

In altri mercati, il petrolio del Texas occidentale scende dello 0,1%, a 91,68 dollari, a causa delle previsioni con cui verrà raggiunto un accordo nucleare Iran che consente al regime persiano di vendere nuovamente petrolio sui mercati.

Inoltre, il Euro si deprezza dello 0,3% e passa a $ 1,1327, mentre la redditività del Obbligazione statunitense di 10 anni si rilassa all’1,926%. Infine, il oncia d’oro in calo dello 0,17% ($ 1.899) e il bitcoin scende dell’1,6% ($ 40.034).

Articolo precedenteAntonio Conte si dice felice al Tottenham ma: ‘Non dimenticare che sono abituato a lottare per vincere il campionato’
Articolo successivoManchester City vs Tottenham Hotspur: streaming live della Premier League, canale TV, come guardare online, ora di inizio