Home Sport Voce sul trasferimento del Tottenham Hotspur: il Richarlison dell’Everton avrebbe senso nella...

Voce sul trasferimento del Tottenham Hotspur: il Richarlison dell’Everton avrebbe senso nella squadra di Antonio Conte?

106
0

Richarlison potrebbe trasferirsi al Tottenham riferisce Bruno Andrade. L’attaccante brasiliano è in trattative avanzate per il passaggio dall’Everton al nord di Londra. Non è stata fatta alcuna offerta ufficiale poiché l’Everton vuole più di 60 milioni di euro per realizzare una mossa. La potenziale mossa non è la prima cosa di cui queste due squadre hanno parlato di recente. Secondo quanto riferito, Frank Lampard era interessato a Harry Winks a gennaio, una finestra in cui l’Everton ha aggiunto Dele Alli ai propri ranghi di centrocampo. Almeno aumenta la possibilità che potrebbe esserci interesse a trasformare l’accordo in uno scambio di giocatori per abbassare il prezzo richiesto dell’Everton.

Non è un segreto che Richarlison voglia uscire all’Everton dopo aver aiutato i Toffees ad assicurarsi un’altra stagione nella massima serie lo scorso anno. Dopo aver fatto irruzione nella squadra nazionale brasiliana, Richarlison è a un punto della sua carriera in cui può ragionevolmente aspettarsi di sfidarsi ai massimi livelli del gioco (per non parlare di ottenere gli stipendi associati a quel livello). In 30 partite di Premier League la scorsa stagione, Richarlison ha segnato 10 gol e ne ha assistiti altri cinque, giocando un ruolo nel 35 percento di tutti i gol segnati dai Toffees, il più alto di qualsiasi membro della squadra.

Parte della dipendenza della squadra da lui era dovuta agli infortuni di Dominic Calvert-Lewin e Demarai Gray, ma mostra ancora che quando le chips sono in calo Richarlison può portare un attacco. È anche in grado di ricoprire qualsiasi posizione in un tre davanti che fa appello ad Antonio Conte. Gli Spurs attualmente hanno titolari trincerati in Heung-Min Son, Harry Kane e Dejan Kulusevski che Richarlison probabilmente non sostituirà, ma con gli impegni in Champions League e le attuali ali della squadra come Lucas Moura e Steven Bergwijn che vogliono andarsene, ci sono un sacco di minuti per andare in giro.

Vedi anche:  Pronostici Lazio-Bologna, scelte, come guardare, live streaming: 14 agosto 2022 Pronostici Serie A italiana

La voce di Richarlison potrebbe sembrare uscita dal nulla, ma il direttore del calcio degli Spurs Fabio Paratici è il gentile esperto di trasferimenti che di solito negozia per più di un giocatore alla volta. In effetti, secondo quanto riferito, opera lavorando da un elenco di un massimo di dieci obiettivi per ogni posizione. Il brasiliano Lucas Paqueta è già in quella lista, quindi il passaggio a Richarlison ha senso poiché il Newcastle United e le loro risorse PIF finanziate dall’Arabia Saudita entrano nella corsa per l’ala del Lione.

È questa la mossa giusta per Richarlison?

Entrando in un anno di Coppa del Mondo, Richarlison deve stare attento a dove sceglie di andare poiché diventa più importante per la rotazione del Brasile di giorno in giorno. Il sorteggio della Champions League è ampio, ma se non può rivendicare un tempo di gioco regolare, le cose potrebbero essere oscure a novembre. A causa del trio di esterni Lucas, Bergwijn e Bryan Gil che affrontano tutti un futuro incerto con gli Spurs, ci dovrebbe essere un sacco di tempo per giocare per Richarlison.

Non solo la Premier League avrà cinque sostituti, ma con così tante partite Richarlison avrebbe un ruolo da giocare in quasi tutte le partite. Sarà anche un’ottima polizza assicurativa per l’eventuale infortunio di qualcuno dei principali attaccanti di Conte. Se Richarlison vuole trasferirsi in Inghilterra pur avendo una possibilità in Champions League, gli Spurs sono attualmente la sua migliore opzione, anche se potrebbe essere titolare ogni settimana in un certo numero di club di Champions League in Europa se lo volesse.

Ha senso per gli Spurs?

Gabriel Jesus sarebbe sicuramente un acquisto più sicuro per gli Spurs, con la sua esperienza in Champions League e gli allungamenti usciti dalla panchina come super sostituto per il Manchester City, ma questo lo rende anche un obiettivo più difficile da raggiungere. Con l’Arsenal che gira in tondo ed è in grado di offrire un posto proprio nella formazione titolare, è lecito aspettarsi che Gesù lo preferisca seduto in panchina con gli Spurs. Ma per Richarlison, che non si è ancora dimostrato a questo livello, ha senso usarlo per farsi strada in un ruolo da titolare o per un eventuale trasferimento in un’altra squadra ancora più in alto nella catena alimentare della Champions League.

Vedi anche:  L'Everton licenzia Rafa Benitez: il leggendario allenatore spagnolo è fuori dopo la deludente sconfitta contro il Norwich in difficoltà

La vestibilità c’è, ma c’è anche un pizzico di preoccupazione. Quando si tratta della petulanza di Richarlison, è qualcosa che può essere un vantaggio per una squadra quando vince un rigore dell’ultimo minuto per trasformare una sconfitta in un pareggio, ma può anche affondarti allo stesso tempo. Richarlison ha ricevuto nove cartellini gialli la scorsa stagione e può commettere falli in aree pericolose. È qualcosa che Conte potrebbe essere in grado di soffocare nel suo gioco, ma quando due personaggi infuocati si incontrano, c’è sempre la possibilità di un’esplosione.

Prendi il buono con il cattivo poiché il ritmo di lavoro di Richarlison è impressionante per un giocatore d’attacco. Non avrà problemi a recuperare in difesa e ad aiutare a iniziare il contropiede, che è la chiave dello stile di gioco di Conte. Se è possibile concludere un accordo a un prezzo ragionevole, questo è il tipo di aggiunta che può aiutare a colmare il divario tra gli Spurs e il resto dei contendenti al titolo della Premier League. Una delle maggiori differenze tra una buona squadra e una grande squadra è la profondità, qualcosa che Richarlison fornirebbe sicuramente agli Spurs.

Articolo precedenteQual è il trucco del cetriolo? Il modo migliore per abbattere gli scarafaggi
Articolo successivoFernando Simón afferma che la pandemia “non è finita”: “L’autunno sarà fondamentale”