Home Salute Variante XT del covid: cosa si sa sulla nuova mutazione furtiva di...

Variante XT del covid: cosa si sa sulla nuova mutazione furtiva di omcron

134
0

La Spagna registra già casi di variante XT di covid. Dopo la XE contagiosa, ora arriva questa mutazione delle varianti BA.1 e BA. 2 di omicron originario del Sud Africa. Attualmente, questa è la variante che domina in Spagna, con i suoi cinque lignaggi (BA.1, BA.2, BA.3, BA.4 e BA.5) e sottolignaggi.

Il capo dell’unità tecnica dell’OMS per la lotta alla pandemia, Maria Van Kerkhove, ha affermato che, sebbene la variante omicron sia quella dominante quest’anno, “le precedenti potrebbero continuare a circolare” e ha precisato che la sottolinea BA.2 di ómicron è attualmente il più rilevato nei laboratori, gli ultimi sottolineaggi rilevati sono BA.4 e BA.5, anch’essi in aumento di incidenza, sebbene per ora moderatamente.

Principali sintomi della variante XT del covid

Secondo ‘Medical Writing’, i sintomi della variante XT sono simili a quelli registrati dalle ultime varianti dominanti: tosse, febbre, naso che cola, stanchezza e mal di testa.

Vedi anche:  Allerta sanitaria per la presenza di istamina nelle pizze surgelate di Consum

Articolo precedentePatrimonio immobiliare, obiettivo di investimento: dove sono le opportunità in Europa
Articolo successivoNuova truffa con trappola: la truffa Bizum inversa ha il consenso delle vittime