Home Sport Valutazioni dei giocatori Messico vs USMNT: Zimmerman brilla nelle qualificazioni ai Mondiali...

Valutazioni dei giocatori Messico vs USMNT: Zimmerman brilla nelle qualificazioni ai Mondiali mentre Pulisic e Pefok mancano i sitter

86
0

La nazionale maschile degli Stati Uniti è andata all’Estadio Azteca giovedì e ha ottenuto un punto prezioso nelle qualificazioni ai Mondiali, pareggiando 0-0 il Messico. Gli americani erano la squadra migliore e avevano le migliori occasioni, ma la precisione era scarsa per entrambe le squadre poiché nessuna delle due riusciva a trovare la rete nei momenti cruciali per ottenere la vittoria. Entrambe le squadre rimangono in ottima posizione per qualificarsi ai Mondiali del 2022

Ma come si è comportato ogni giocatore in questo? Ecco le nostre valutazioni dei giocatori per la partita per ogni titolare, sostituto e allenatore.

Tutte le valutazioni sono su 10 e più alto è il numero, meglio è. Uno zero sarebbe un cartellino rosso al primo minuto. Un 10 sarebbe una tripletta dominante.

Ascolta di seguito e segui In Soccer We Trust: un podcast di CBS Sports Soccer in cui tre volte a settimana i tuoi tre ex giocatori USMNT preferiti coprono tutto ciò che potresti voler sapere sul bellissimo gioco negli Stati Uniti.

Valutazioni USMNT

(GK) Zack Steffen

90

Merito della difesa perché Steffen non ha avuto molto da fare durante la notte. Doveva fare solo due parate ma tutto ciò che un portiere può fare è quello che gli è stato chiesto. Serata facile in rete per il numero uno statunitense.

7

(DEF) Antone Robinson

90

Robinson ha passato una fantastica serata frustrando Hirving Lozano. Con tre contrasti vinti e otto recuperi, Robinson ha fatto un buon lavoro mantenendo la calma quando era evidente che era stanco là fuori nei momenti finali. È chiaro che sta crescendo proprio davanti ai nostri occhi

8

(DEF) Miles Robinson

90

Robinson ha avuto un inizio di partita traballante raccogliendo un cartellino giallo in anticipo, ma è stato in grado di ambientarsi e finire bene le cose. Un sasso nell’aria, ha assicurato che Raul Jimenez non potesse fare nulla durante la giornata.

7

(DEF) Walker Zimmerman

90

Un giorno in cui non dici il nome di un difensore centrale è buono e Zimmerman ha mostrato perché John Brooks è stato lasciato a casa. Calmo, raccolto e composto, ha navigato una situazione difficile contro Jimenez in area dove molti difensori avrebbero regalato un rigore, ma non Zimmerman.

8

(DEF) De Andre Yedlin

80

Tutto sommato, un solido spostamento da Yedlin quando probabilmente non avrebbe dovuto iniziare la partita. Ha preso un cartellino giallo in anticipo che lo vedrà saltare la partita di Panama, ma anche con il suo passaggio ribelle, è stata una bella prestazione in cui non ha danneggiato la squadra.

6

(MID) Kellyn Acosta

90

È stato chiesto molto ad Acosta Thursday in sostituzione di Weston McKennie e lui ha risposto… più o meno. La sua precisione di passaggio del 64 percento mostra perché gli Stati Uniti a volte hanno avuto problemi a far avanzare la palla sul campo, ma nell’ultimo terzo è salito a un 85 percento record per la squadra. Ha creato due occasioni e ha fatto bene fornendo giocate fisse.

7

(MID) Tyler Adams

80

I minuti accumulati potrebbero iniziare a ferire Adams poiché alla fine della partita era incerto nel possesso palla. Adams è stato bravissimo nel dirigere la pressione dove i suoi difensori lo volevano, ma non è stato all’altezza dei suoi standard elevati.

6

(MID) Yunus Musah

90

Ha avuto una grande occasione per aprire la partita quando il cross di Antonee Robinson ha trovato i suoi piedi per forzare un salvataggio di Ochoa, ma ha faticato a portare la palla in avanti durante la partita. Ma se questo è l’aspetto di una brutta partita per Musah, iscrivimi affinché sia ​​un titolare inchiodato in questa squadra.

5

(FWD) Christian Pulisic

84

Non al suo massimo nella notte in cui Pulisic ha trascorso la maggior parte della partita isolato e sui suoi due tiri in porta, Ochoa era lì per negarlo. In un altro giorno almeno ha un gol a bruciapelo nel primo tempo, ma non giovedì.

7

(avanti) Tim Weah

60

Ha creato una grande occasione per Pulisic e ha speso molte energie per fare un buon cambio sulla fascia. Sfortunatamente, sarà squalificato per il Panama a causa di un cartellino giallo che ancora non riesco a capire a cosa fosse l’infrazione.

7

(FWD) Ricardo Pepi

60

Pepi sembrava un attaccante in difficoltà là fuori. Mentre ha creato una buona occasione giocando la palla a Weah, Pepi era per lo più anonimo in una grande occasione per prendere la posizione di attaccante.

6

Jordan Pefok

Pepi 60′

Pefok ha avuto un’occasione d’oro non solo per vincere la partita, ma anche per mettere il suo nome in cima alle classifiche degli attaccanti e mettere il suo tiro da distanza ravvicinata sulla bandierina d’angolo. Mostrare deludente.

3

Gio Reina

abbiamo 60′

In soli 30 minuti, Reyna ci ha regalato quello che avrebbe dovuto essere un assist vincente e il gioco offensivo più emozionante della partita mentre ballava attraverso i difensori. Il giocatore più talentuoso del pool, Reyna ha mostrato quanto gli è mancato agli Stati Uniti durante questo ciclo di qualificazione.

8

Aaron Lungo

Adams 80′

Non è stato chiesto di fare molto, ma ha tenuto le cose in ordine scivolando in un tre indietro mentre era sotto pressione.

7

Erik Palmer-Brown Yedlin 80′ Non era a conoscenza della posizione di essere stato inserito come terzino destro, ma non è stata colpa sua come difensore centrale / centrocampista difensivo naturale. Buon lavoro in condizioni avverse. 7
Giordano Morris Pulisic 84′ Per lo più un sostituto per le gambe fresche non c’era molto da notare poiché Morris si è difeso bene nel suo breve tempo in campo. 6

Gregg Berhalter

5

Berhalter non si aspettava di essere in svantaggio come terzino destro all’ingresso della partita, quindi le sue mani erano legate. Dato che la sua squadra ha creato tre grandi occasioni e avrebbe dovuto vincere la partita, è difficile battere la sua prestazione, ma mi chiedo perché Musah non si sia ritirato. Ha riconosciuto di conoscere il punteggio di Panama, quindi forse i suoi occhi erano già su domenica.

8

Vedi anche:  L'Arsenal ha scavalcato il Tottenham tra i primi quattro dopo la grintosa vittoria al West Ham

Valutazioni del Messico

(GK) Guillermo Ochoa

90

Il veterano è stato fantastico, realizzando quattro parate, di cui un paio di clutch. Era intelligente, guidava la sua parte e metteva insieme una bella mostra.

8

(DEF) Jorge Sanchez

90

Ha guidato la sua squadra nei contrasti ma non sembrava nitido in aria. Aveva una copertura alle spalle ed era abbastanza efficace, ma a volte il suo processo decisionale era sospetto.

6

(DEF) Cesare Montes

90

Davvero una buona occasione di testa nel primo tempo ed è stata una roccia in fase difensiva. Era sempre disposto a sacrificare il suo corpo.

7

(DEF) Johan Vasquez

90

Il giovane talento sembrava un po’ poco preparato. Ha avuto alcuni momenti OK ma a volte era un po’ confuso, a quanto pare. Anche la sua scomparsa alle spalle non è stata abbastanza buona.

5

(DEF) Gerardo Arteaga

90

Ha davvero lottato sulla fascia difensiva ed è stato battuto più e più volte. Aveva bisogno dell’assistenza dei suoi difensori centrali per uscire dai guai.

4

(MID) Edson Alvarez

90

Il passaggio è stato discreto, ma sulla difensiva ha faticato. Ha preso uno stupido cartellino giallo, è stato istruito un paio di volte e semplicemente non era al suo meglio.

5

(MID) Hector Herrera

90

Sempre sulla palla e cercando di giocare sopra le righe, ha completato il 94,1 per cento dei suoi passaggi e ha creato due occasioni. Tuttavia, non è riuscito a provare un tiro sul telaio mentre si sedeva sullo schienale.

6

(MID) Carlos Rodriguez

90

I suoi passaggi erano sempre di piedi e di qualità, ma i palloni non erano minacciosi. Il suo passaggio è stato piuttosto basso e non ha contribuito molto alla creatività offensiva.

5

(DE) Gesù Corona

90

Vivace a destra, che mostra pazienza ma anche precisione. Tuttavia, non ha registrato un tiro, perdendo la sua migliore opportunità in una con un tocco orrendo.

5

(avanti) Raul Jiménez

90

L’attaccante titolare della squadra non ha nemmeno segnato un tiro. È scioccante. È andato alla deriva un po’ troppo e non è mai andato avanti grazie a una forte difesa americana.

4

(FWD) Hirving Lozano

90

È stato in grado di ottenere un aspetto solido in 30 minuti ma l’ho tagliato terribilmente. Aveva poche possibilità, registrandone sette, sei più di chiunque altro, ma la sua precisione era sbagliata e vide Steffen negargliene una grande.

5

Erick Gutierrez

Rodriguez (79′)

Un’aggiunta positiva, tirare fuori la palla rapidamente per cercare di ottenere un’occasione in ritardo.

6

Alessio Vega

Corona (79′)

Ha provato a tirare un rigore in tuffo, e sarebbe stato meglio servito solo portando la palla attraverso la porta. Costoso.

4

Tata Martino

2

Non ha fatto abbastanza sottotitoli, non ha cambiato abbastanza le cose e i fan cantavano per il suo licenziamento. Sembra una notte non proprio buona.

3

Vedi anche:  Esordio di Jesse Marsch Leeds: Manager "orgoglioso e soddisfatto" della prestazione della squadra nella sconfitta di Leicester

Articolo precedenteAvvertono dell’uso di ricette false a Girona che facilitano gli abusi sessuali
Articolo successivoIl fallimento della qualificazione ai Mondiali dell’Italia significa che il tempo di Roberto Mancini è probabilmente scaduto, nonostante il successo a Euro