Home Salute vaiolo delle scimmie | La Comunità di Madrid individua nella sauna...

vaiolo delle scimmie | La Comunità di Madrid individua nella sauna la principale fonte di focolaio

106
0

Il Ministro della Salute della Comunità di Madrid, Enrique Ruiz-Escuderolo ha spiegato questo venerdì uno dei fuochi dell’origine del virus scimmiesco o virus delle scimmie nella regione è associata a una saunacon cui sono imparentati.

In dichiarazioni ai media al Congresso del PP a Madrid, il capo del Dipartimento della Salute di Madrid ha spiegato che la maggior parte dei positivi registrati nella regione sono legati a questo focus secondo il lavoro di scansione svolto dalla Direzione Generale della Sanità Pubblica del Ministero.

“La direzione generale interverrà poiché la maggior parte di questi aspetti positivi sono associati a questo focus”, ha specificato Escudero. Nella regione, un totale di 21 casi confermati con RPC di laboratorio come positivo per il vaiolo delle scimmie o il vaiolo delle scimmie nella regione, mentre altri 19 sono ancora allo studio come sospetti, associati a due catene di trasmissione.

Vedi anche:  Il covid prolungato colpisce anche i bambini

In tal senso, la Comunità dovrebbe intervenire in tale sede per effettuare “un’analisi più dettagliata” e raccogliere le informazioni necessarie “per controllare le infezionitagliare le catene di trasmissione e cercare preferibilmente di mitigare il più possibile la trasmissione del virus”.

Tutti i casi registrati in regione sono maschi che hanno avuto rapporti sessuali con uomini. In tutti i casi l’evoluzione clinica è positiva e sono stati isolati nelle proprie abitazioni senza necessità di ricovero ospedaliero.

In ogni caso, ha indicato il consigliere, le autorità sanitarie di Madrid continuano con i servizi di sorveglianza epidemiologica analizzando contatti e infezioni e hanno dimostrato convinto che altri casi continueranno a comparire nelle prossime ore.

Chiedi alla Salute il vaccino

In merito alle cure, la Comunità ha chiesto al Ministero della Salute il acquisizione del vaccino della società danese Bavarian Nordic noto come Imvanex e autorizzato in Europa per il vaiolo tradizionale.

Vedi anche:  Qual è il tempo di incubazione per la variante XE di covid?

“E’ un vaccino che permette, se somministrato nei primi 4 giorni di contatto, Elimina significativamente i sintomi che la malattia può presentare”, ha spiegato.

In questo senso, ha indicato che la Comunità ha trasferito all’Agenzia spagnola per i medicinali in due occasioni “i benefici che ne derivano” e proseguirà il dialogo al riguardo “se fosse possibile acquisire quei vaccini”.

“Quelli che sono riservati al vaiolo, a causa dei loro elevati effetti reattogeni che producono, non sono i più indicati da somministrare in questi casi già diagnosticati”, ha aggiunto.

Questo giovedì, Lo ha riferito il ministero della Salute valutare e analizzare diverse opzioni terapeutiche per il trattamento del vaiolo delle scimmie, come antivirali e vaccini, in base alla loro fattibilità ed efficacia.

Articolo precedenteNagel (Bundesbank) accenna a un rialzo del tasso della BCE a luglio
Articolo successivoBattaglia retrocessione Premier League, classifiche, scenari: l’Everton guadagna sicurezza; Burnley davanti al Leeds dopo il pareggio