Home Salute Una zanzara motiva il ritiro di 765.000 dosi del vaccino Moderna

Una zanzara motiva il ritiro di 765.000 dosi del vaccino Moderna

60
0

Trovare una zanzara all’interno di una fiala del vaccino contro covid-19 di Moderna in un centro di vaccinazione a Malaga ha motivato il ritiro preventivo di un lotto prodotto in Spagna composto da 764.900 dosi ed è stato distribuito lo scorso gennaio in cinque paesi.

Fonti del ministero della Salute hanno spiegato martedì che il consiglio ha trasferito pochi giorni fa all’Agenzia spagnola per i medicinali e i prodotti sanitari (AEMPS) la scoperta della zanzara in una fiala del vaccino, che non è stata somministrata, e che il lotto è stato ritirato “secondo il processo”.

L’AEMPS ha riferito venerdì scorso di aver ordinato il ritiro del lotto del vaccino, commercializzato come Spikevaxdi Moderna -una delle cinque autorizzate contro il coronavirus-, per la presenza di un corpo estraneo all’interno di una fiala.

Il delegato del ministero della Salute di Malaga, Carlos Bautista, ha ritenuto che il ritrovamento sia un “esempio” che dimostra “come funziona il sistema di allerta” in Andalusia, che consente agli operatori sanitari di segnalare di aver rilevato un’anomalia in un prodotto, e che in questo caso ha consentito il ritiro di quel lotto di vaccini.

“Non c’è stato nessun problema”, ha assicurato Bautista, che ha dichiarato di essere più preoccupato per il fatto che ci sia una parte della popolazione che non è stata vaccinata contro il covid-19 e giovani adulti che non hanno ancora ricevuto la terza dose.

Secondo l’AEMPS, la fiala interessata è stata identificata in un centro vaccinale, è stata segregata e non è stata somministrata a nessun paziente e il ritiro è stato adottato come misura preventivapoiché il problema è stato rilevato solo su una singola unità e non si prevede che ci saranno più unità interessate nel batch.

Tuttavia, nonostante questi accorgimenti e la loro bassa frequenza, questi eventi possono verificarsi dato l’altissimo numero di dosi prodotte, come è il caso di Moderna, che attualmente ha immesso sul mercato più di 900 milioni di dosi in tutto il mondo.

Dal canto loro Moderna e Rovi hanno annunciato in un comunicato, pubblicato sul loro sito web, il ritiro di un lotto del vaccino Spikevax a causa del ritrovamento di un “corpo estraneo” in una fiala, tema per il quale sono stati avvisati attraverso una dichiarazione sul prodotto da un centro di vaccinazione a Malaga.

Moderna ha dichiarato che non sono stati segnalati problemi di sicurezza in relazione alle persone che hanno ricevuto il vaccino COVID-19 di Moderna da questo lotto e che fino ad oggi non sono stati identificati incidenti di sicurezza o efficacia.

Articolo precedenteNetflix aggiunge il pulsante “I love”.
Articolo successivoQuesto è il 12 Pro, di Xiaomi