Home Salute Una nave da crociera MSC con diversi positivi a bordo attracca a...

Una nave da crociera MSC con diversi positivi a bordo attracca a Barcellona

108
0

La crociera MSC ‘Grandiosa’ ha attraccato questo sabato nel porto di Barcellona Con diversi positivo al covid a bordo, da Palma di Maiorca, dopo averne sbarcati altri contagiati in Francia e in Italia durante le soste precedenti.

Secondo quanto riportato da TV-3, nella capitale catalana sono sbarcati 11 membri dell’equipaggio contagiati dal virus e 4 passeggeri, anche se le fonti di MSC consultate da Efe non hanno specificato se sono stati contati i positivi.

I media delle Isole Baleari hanno riferito ieri, venerdì, che 15 passeggeri infetti sono sbarcati a Palma.

La nave Era già lo scorso 1 gennaio a Barcellona, ha fatto scalo a Marsiglia (Francia), ha poi attraversato l’Italia e, dopo una tappa a Palma, è arrivato questo sabato a Barcellona.

Al contrario, le autorità sanitarie maltesi non hanno consentito alla crociera di visitare quel territorio.

prove periodiche

Il protocollo MSC richiede ai passeggeri e all’equipaggio di essere vaccinati contro il virus e di sottoporsi a un test prima dell’imbarco, oltre a test più periodici, secondo la compagnia.

Vedi anche:  Il nuovo sintomo omicron: il bruciore di stomaco

“Grazie al applicazione più rigorosa di questo protocollo – e come previsto alla luce della più recente evoluzione della pandemia globale a terra – continuiamo a identificare un numero limitato di casi tra passeggeri ed equipaggio a bordo delle nostre navi.

“Questo dimostra che il nostro protocollo è efficace, consentendoci di identificare, isolare e prenderci cura delle persone e dei loro contatti stretti e di proteggere tutti gli altri passeggeri, l’equipaggio e le comunità che visitano le nostre navi”, aggiunge.

I positivi rilevati a bordo sbarcano nei porti dove arriva la nave, dove si trovano successivamente devono mettere in quarantena, secondo le normative di ciascun Paese, le cui spese sono a carico di un’assicurazione che deve essere contratta.

Inoltre, Diversi passeggeri hanno denunciato sui social che nonostante essendo negativi non sono stati autorizzati a sbarcare e visita le città dove si ferma la crociera, a meno che la fermata non sia la destinazione del tuo viaggio.

Vedi anche:  Terapia mirata, chiave per una cura del cancro di successo

Testimonianza di un passeggero

Núria Valcárcel, un passeggero salito a bordo della nave da crociera il 1 gennaio a Barcellona, ​​è a Marsiglia dal 2 gennaio dopo essere risultato positivo a uno dei test effettuati dalla compagnia.

“Ci hanno dato le nostre valigie e ci hanno lasciato a Marsiglia. Il problema è che in nessun momento ce le hanno date nessuna spiegazione“, ha denunciato in una conversazione telefonica con Efe dall’albergo dove sta effettuando la quarantena.

Valcárcel spiega che dal giorno 2 non è stato effettuato alcun test per confermare il positivo, nonostante lo abbia richiesto lui, e aggiunge di non sapere con certezza quando siano passati sette giorni dal positivo e quindi il periodo di quarantena finisca. , se l’assicurazione contratta gli permetterà di tornare al Barcellona, ​​​​dove gestisce un bar.

“È una situazione di grande incertezza“, si rammarica, pur ringraziando il lavoro svolto dal servizio consolare spagnolo nella città francese.

Articolo precedenteI tentativi di suicidio per consumo di candeggina o derivati ​​aumentano del 9%
Articolo successivoI ricercatori dell’UAB riescono a curare una rara malattia ossea