Home Technologia Un robot di scacchi rompe il dito di un bambino di sette...

Un robot di scacchi rompe il dito di un bambino di sette anni

111
0

anni fa l’ultimo tecnologia si applica alle schede Scacchi per testare la loro reattività. Tuttavia, la scorsa settimana ha lasciato un’immagine insolita quando a robot afferrato e rotto a dito del suo rivale, un bambino di sette anni, durante una partita al Moscow Open.

L’automa, che stava partecipando al torneo in quattro partite simultanee, ha pizzicato il dito del minore e lo ha ruotato fino a quando non si è rotto, secondo i media russi. “Il robot ha rotto il dito del bambino”, ha spiegato. Sergey Lazarevpresidente della Federazione scacchistica di Mosca, all’agenzia di stampa TASS.

L’incidente è avvenuto il 19 luglio e il video è stato condiviso sul canale Baza Telegram, mezzo investigativo russo, in cui si vede come gli assistenti intercedono per liberare il dito del bambino.

Vedi anche:  Xiaomi annuncia la sua nuova serie di 'smartphone' Redmi Note 11

colpa del bambino

Sergej Smagin, vicepresidente della Federazione Scacchistica Russa, ha poi spiegato che non si trattava di un gesto violento del robot, ma di un errore “estremamente raro” causato dal fatto che il bambino non aspettava che la macchina completasse il suo spostamento delle piastrelle e optando per una replica rapidamente, che ha causato l’incidente. “Ci sono alcune regole di sicurezza e il bambino apparentemente le ha violate. Quando ha fatto la sua mossa, non si è reso conto di dover aspettare prima”, ha detto Smagin.

Vedi anche:  Il rischio di attacchi informatici russi si moltiplica in Spagna

I rappresentanti della Federazione russa di scacchi hanno spiegato all’agenzia che il dito del ragazzo era ingessato e che ha continuato a giocare il giorno successivo. I suoi genitori, però, hanno contattato l’accusa. Baza ha spiegato che la vittima di questo incidente è Christopher, uno dei migliori 30 scacchisti di Mosca nella categoria under-nove.

Articolo precedenteAttenzione a bere caffè o tè in aereo: ecco i motivi
Articolo successivoCome rinfrescare la tua casa semplicemente aprendo e chiudendo la finestra