Home Economia Ufficio analisi tecniche: Repsol, BBVA, OHLA, Audax, Berkeley, Intel, gold…

Ufficio analisi tecniche: Repsol, BBVA, OHLA, Audax, Berkeley, Intel, gold…

114
0

Successivamente, diamo risposte ai valori per i quali ci è stato chiesto di più durante la mattinata. José María Rodríguez, analista tecnico di Bolsamanía, analizza Intel, euro/dollaro, oro, Audax Renovables, OHLA, BBVA, Repsol e Berkeley.

Analisi tecnica
UFFICIO ANALISI TECNICHE
UFFICIO ANALISI TECNICHE

Ciao. Cosa vi dice il grafico Intel dopo i forti cali di questo settore nel poco tempo che ci siamo stati nell’anno? Compreresti questo titolo o è una perdita di tempo? Grazie mille per questa sezione, che non mi manca quasi mai. Un saluto da Cuenca. RR

Caro lettore, buon pomeriggio. Questo settore, quello dei semiconduttori, ha fatto benissimo nel 2021 e questo non è partito con il piede giusto. Troppe nuvole temporalesche negli ultimi giorni/settimane e dall’anno scorso è andata molto bene, ora è il momento di drenare/aggiustare proporzionalmente gli eccessi.

Vedi anche:  L'OPEC aumenterà la sua produzione come previsto mentre il petrolio continua a salire

E nel caso di Intel, nonostante il lato ampio degli ultimi anni, quello che abbiamo è un chiaro canale rialzista a lungo termine. Canale attraverso il quale il valore si muove dal 2009. Diciamo che è fondamentale che sì o sì il valore rispetti il ​​supporto che ci è stato disegnato nell’ultimo minimo di reazione: 47,87$ a fine ottobre. L’ultimo minimo in rialzo alla base del canale rialzista. Se dovesse bucarlo, avremmo una netta perdita di momentum e normalmente finirebbe per cercare nuovamente la zona di supporto di 42-43 dollari. Grazie mille, saluti.

intc240122
Grafico settimanale di Intel Corp. (INTC).

Salve, signor Rodriguez. Riuscite a pensare a una finestra di “trading” rialzista o ribassista sull’euro/dollaro in questo momento? E dell’oro? Grazie mille per tutto. Un cordiale saluto. mt

Caro investitore, buon pomeriggio. A euro/dollaro In questo momento non vedo niente di chiaro. Continuo a credere che sia all’interno di un grande triangolo e fino a quando non poggia almeno sulla sua base (1.080) non oserei andare lungo, allo stesso modo in cui non oso andare corto perché non sta scambiando a livelli di resistenza neanche. . Diciamo che nel breve lo abbiamo in una zona di nessuno, lontano dalle zone di controllo. E quindi non dovremmo entrare nel mercato.

eurusd240122
Grafico settimanale euro/dollaro

Per quanto riguarda la oro, sembra determinato ad attaccare l’importante zona di resistenza di 1.877$ (massimi di novembre). Sopra, non escludo affatto un ritorno ai massimi storici fissati nell’estate del 2020 a 2.075 dollari (con le sue correzioni in controtendenza, ovviamente). Grazie mille, saluti.

oro240122
Grafico settimanale dell’oncia d’oro (XAU-USD)

Buongiorno, ho delle azioni Audax che ho comprato a fine novembre a 1,31 euro. Lungo termine: 2-3 anni. Cosa ne pensi? Sbaglio o può funzionare per me? Un saluto da Salamanca e mille grazie per tutto. HA

Caro lettore, buon pomeriggio. Il mercato è diventato molto complicato nelle ultime settimane e questo sta portando a Rinnovabili Audax potrebbe finire per perforare l’importante supporto che ha a 1,20 euro. È fondamentale che questo livello mantenga sempre le candele settimanali, perché in caso contrario possiamo assistere a una nuova sferzata correttiva che può portarlo chiaramente al di sotto dell’euro senza troppi problemi. Abbiamo analizzato questo valore in molte occasioni mesi fa e la condizione è stata ed è che rispetti sì o sì gli 1,20 euro nel periodo settimanale. Grazie mille, saluti.

adx240122
Grafico settimanale Audax Renewables (ADX).

Buongiorno José Maria. Innanzitutto grazie per le tue analisi, che di solito sono abbastanza accurate. Vorrei che analizzaste la società di costruzioni OHLA, in cui sono investito a 0,82 euro per azione. Cosa ne pensi? Sembra interessante a lungo termine? Molte grazie. LM

Caro investitore, buon pomeriggio. Bene, espansioni di prezzo a parte, sembrerebbe OHLA sta girando fortemente al ribasso dall’importante zona di resistenza che le dà la parte alta del canale ribassista di lungo termine, il canale attraverso il quale il prezzo si è mosso dai massimi storici del 2014. Nel brevissimo periodo ha supporti a 0,85 e 0,70 euro. E come zona di resistenza i massimi dell’ultimo ‘rally’ a 1,12 euro. I mercati sembrano che questa settimana si muoveranno molto, con forti ribassi e quasi sicuramente anche con forti rimbalzi. Abbiamo un’intera settimana davanti a noi per vedere quale sarà la candela settimanale, ma è vero che la violenta svolta al ribasso dai livelli di resistenza di medio e lungo termine ha la sua. Ha il suo pericolo. Grazie, saluti.

ohla240122
Grafico mensile OHLA

Ciao. Vorrei sapere come vedete le azioni BBVA e Repsol. È tempo di vendere o accumulare? Grazie. HA

Caro lettore, buon pomeriggio. BBVA ha virato al ribasso, così come il settore finanziario nel suo complesso, poco prima di attaccare l’importante zona di resistenza che gli conferisce il gap ribassista di 6,127 euro. Nel breve termine, e poiché il mercato sta diventando brutto, non possiamo escludere una correzione verso il supporto, prima resistenza, di 5,28-5,29 euro. In ogni caso, quello che sembra chiaro è che non vedremo alcun segno di forza nelle azioni dell’entità basca, al di là dei tipici rimbalzi una tantum, purché il gap al ribasso di metà novembre non venga chiuso/annullato. E intanto lo avremo immerso in uno scrolling laterale ampio e irregolare.

bbva240122
Grafico giornaliero BBVA

Quanto a Repsol, nonostante la rinnovata forza del prezzo del petrolio, siamo stati fermati al centesimo alle porte della resistenza dei massimi di ottobre a 11,45 euro. Nonostante ciò, nessun supporto è stato perforato. Diciamo che la correzione non ha causato per il momento alcun peggioramento all’interno del trend rialzista di medio termine. Ciò che è chiaro è che a 11,50 euro come cifra tonda abbiamo una resistenza significativa e che solo al di sopra di questo si dirigerà verso la linea guida al ribasso inferiore, ora a circa 12,10 euro. In ogni caso, Repsol è una chiara presa a questo punto. Ti auguro il meglio.

rep240122
Grafico settimanale Repsol

Ciao, José Maria. So che mi dirai che non ti piace Berkeley come titolo in cui investire. Ma sai che a volte ha forti rimbalzi di cui puoi provare a sfruttare. Vedi dei livelli di prezzo che potrebbero essere interessanti per il trading? Quali sono i supporti più importanti al momento? Grazie di tutto e abbi cura di te. FM

Caro investitore, buon pomeriggio. Insisto, Berkeley Non mi piace. L’ultimo rimbalzo, del 50%, si è fermato alle porte della resistenza che presenta nel gap ribassista di 0,1937 euro (inizio novembre). Quindi alla fine abbiamo ancora la stessa cosa: alti e bassi impeccabili dall’estate del 2020. E come si suol dire, non è così che sale. E come supporti più importanti abbiamo 0,1455 euro, i minimi di dicembre (0,0920) e poi i minimi storici a 0,068 euro. Non sono affatto amico di questo tipo di valori. Ebbene, acquisendole acquisto debolezza e non forza, che è proprio ciò che dovrei fare. Grazie signore e allo stesso modo.

bky240122
Grafico giornaliero di Berkeley

Ancora non conosci Trader Watch? TW è un servizio che offre un monitoraggio continuo in tempo reale dei mercati finanziari, alla ricerca delle migliori opportunità di investimento in ogni momento

mania della borsa

Nota: le decisioni di investimento devono essere prese in modo responsabile e consapevole dei rischi assunti. Web Financial Group non si assume alcuna responsabilità per il contenuto e l’analisi della clinica. Si segnala inoltre che la negoziazione in borsa comporta un rischio elevato e implica un monitoraggio costante della posizione.

Articolo precedenteL’OMS non prevede a breve termine di richiedere l’adeguamento dei vaccini all’omicron
Articolo successivoDifferenza nelle calorie di una patata a seconda di come viene cotta