Home Economia Ufficio analisi tecniche: IAG, Repsol, Telefónica, Colonial, NIO, Xpeng, Intel e ASML

Ufficio analisi tecniche: IAG, Repsol, Telefónica, Colonial, NIO, Xpeng, Intel e ASML

190
0

Successivamente, diamo risposte ai valori per i quali ci è stato chiesto di più durante la mattinata. José María Rodríguez, analista tecnico di Bolsamanía, analizza Inmobiliaria Colonial, NIO, Xpeng, Intel, IAG, Repsol, Telefónica e ASML Holding.

Analisi tecnica
UFFICIO ANALISI TECNICHE
UFFICIO ANALISI TECNICHE

Ciao, D. José María. Ho 1.500 azioni di Inmobiliaria Colonial, a 11,93 euro, acquistate a fine 2019. Non so cosa puoi dirmi su Colonial e la sua evoluzione. Cosa mi consigli? Molte grazie. Cordiali saluti. J.MT.

Caro lettore, buon pomeriggio. Immobiliare coloniale Non è esattamente un valore interessante al momento. Soprattutto perché dalla scorsa estate lo abbiamo immerso in un canale ribassista abbastanza preciso. Quindi a brevissimo termine ha un supporto in area di circa 7,50 euro e una resistenza a 8,30 euro (la parte alta). E nella misura in cui la struttura dei prezzi continua a rientrare nel canale, si può dire poco di più sul valore. Non è un valore forte da dire. Grazie, saluti.

col040222
Grafico giornaliero di Colonial Real Estate (COL).

Ciao. Vorrei che analizzassi una di queste due azioni, o entrambe: NIO e Xpeng. Xpeng li ho comprati a 46,4 dollari. Ti auguro il meglio. JM.PG.

Caro investitore, buon pomeriggio. BAMBINO Ha subito negli ultimi mesi una dura correzione, in linea con il settore tecnologico e quello delle case automobilistiche elettriche. L’unica cosa interessante al momento, che non è poco, è il fatto che abbiamo il valore in zona di supporto. Alla base del canale ribassista attraverso il quale si muove il prezzo dall’inizio del 2021. Diciamo che per qualcuno che non è entro il valore è ora che deve buttarsi in piscina, con uno ‘stop loss’ in prezzi di chiusura al di sotto del supporto di $ 19,30.

nio040222
Grafico settimanale NIO

Quanto a Xpeng ne abbiamo tre quarti. Troviamo un supporto importante nella linea crescente che si unisce ai successivi minimi crescenti dai minimi storici di settembre 2020. E poiché questa linea presenta tre impeccabili punti di supporto o tangenza, allora si può parlare di un vero e proprio trend rialzista. . Diciamo che puoi andare long sul titolo posizionando, come in NIO, uno stop loss a prezzi di chiusura al di sotto del supporto di $ 30,38. Ti auguro il meglio.

xpev040222
Grafico giornaliero di Xpeng (XPEV).

Ciao. Potresti analizzare Intel? Pensi che a questi prezzi sarebbe interessante prendere posizioni? ANDARE

Caro lettore, buon pomeriggio. Non mi piace il fatto che Intel sta iniziando a perforare la base (supporto) del canale rialzista a lunghissimo termine. Diciamo che sottrai ‘momentum’ (velocità di crociera). Ma non è meno vero che in realtà lo stiamo muovendo lateralmente dal 2018. C’è un range di supporto molto chiaro nell’area 42,89$-43,75$. Ci sono molti appoggi in questa zona di controllo, infatti, è lì che potremmo riprovare a salire di valore purché la base del lato citato riesca a tenere i prezzi. Insomma, se dovessi provarlo a questo valore lo farei un po’ più in basso. Ti auguro il meglio.

intc040222
Grafico mensile di Intel Corp. (INTC).

Ciao. Ho comprato azioni IAG a 2,37 euro e all’epoca pensavo fossero un affare. Credi che possa recuperare i soldi in un anno o due? Saluti da Siviglia. JT

Caro investitore, buon pomeriggio. IAG è un continuo sconosciuto. Abbiamo raccomandazioni sul valore di tutti i tipi, pro e contro. E tecnicamente ancora nella zona di nessuno. Ed è così finché continua a fare trading al di sotto linea guida ribassista, costruendo anche massimi e minimi decrescenti, si può dire poco di più sul valore. Ed è che nel migliore dei casi lo abbiamo all’interno di un lato largo. È un titolo che in questo momento è ben lontano dal confermare alcun tipo di dato per un ritorno al rialzo a medio e lungo termine. Ti auguro il meglio.

iag040222
Grafico giornaliero IAG

Ciao, José Maria. Ho bisogno di liquidità e devo vendere una delle due posizioni che ho in portafoglio: Repsol e Telefónica. Quale può avere più viaggi? O quale ti piace di meno? Grazie mille per questa sezione che non mi manca quasi mai. FM

Caro lettore, buon pomeriggio. A lungo termine, Repsol è senza dubbio molto più forte di Telefónica. Ma nel breve le due società sono vicine a importanti resistenze.

A partire da Repsol, questo ha una resistenza proprio dietro l’angolo ai massimi del 2021 (11,46) e al di sopra ha la linea guida ribassista che unisce i massimi inferiori dai massimi storici del 2018 e che attualmente sta attraversando ca. 12-12,10 €. In altre parole, nell’intervallo 11,50-12 euro, la compagnia petrolifera presenta livelli di resistenza significativi.

rep040222
Grafico settimanale Repsol (REP)

Quanto a Telefonolo abbiamo alle porte dell’importante resistenza che da marzo 2020 lo soffoca più e più volte: il gap ribassista settimanale di 4,2375 euro. Chiuderlo (alla chiusura di un venerdì) significherebbe chiudere/annullare il gap ribassista. E questo di per sé è un importante segno di forza. Ha però un’altra resistenza di maggiore rilevanza un po’ più alta, nello specifico nella linea guida ribassista che unisce i massimi decrescenti dal 2015 e che passa per l’area dei 4,60 euro. Grazie mille signore, saluti.

tef040222
Grafico settimanale di Telefónica (TEF)

Ciao. So che sei in ASML da molto tempo. All’inizio di dicembre ho inserito il valore a 663 euro per azione. Cosa ne pensi del valore? Ti piace ancora? Saluti e grazie di tutto. CV

Caro investitore, buon pomeriggio. ASML È un buon esempio di ciò che a volte ci piace ricordare a noi stessi su un titolo che può correggere fortemente pur rimanendo rialzista a lungo termine. Inoltre, la caduta non riguarda solo l’ASML, ma l’intero settore tecnologico, con in testa i produttori di chip/semiconduttori. Sappiamo infatti che questo settore è, nel bene e nel male, il polmone del Nasdaq.

Ci sono molte grandi aziende tecnologiche che producono chip che sono rimasti del 30-40% dai recenti massimi storici di dicembre e gennaio (ad esempio, Nvidia è crollato del 40%. Cosa si dice presto? ASML è sceso del 28% nello stesso periodo. Detto questo, non abbiamo una cifra di esaurimento per le cadute. Solo un supporto all’ultimo minimo inferiore (556,30). Ma non è meno vero che l’overselling settimanale mostra già letture estreme. Livelli che non si vedevano dall’inizio del 2019, quando in quel momento il valore era scambiato a 130 euro.

asml040222
Grafico settimanale ASML Holding (ASML).

Il che significa che, sebbene sia vero che potrebbe ancora correggere qualcos’altro, la fase correttiva corrisponde a un aggiustamento dell’intero ‘rally’ rialzista degli ultimi due anni. Fase azione-reazione. O in altre parole, storicamente parlando, gli attuali livelli estremi di ipervenduto settimanale ci hanno mostrato una chiara opportunità di acquisto del valore in termini di lungo termine. Grazie, saluti.

Ancora non conosci Trader Watch? TW è un servizio che offre un monitoraggio continuo in tempo reale dei mercati finanziari, alla ricerca delle migliori opportunità di investimento in ogni momento

mania della borsa

Nota: le decisioni di investimento devono essere prese in modo responsabile e consapevole dei rischi assunti. Web Financial Group non si assume alcuna responsabilità per il contenuto e l’analisi della clinica. Si segnala inoltre che la negoziazione in borsa comporta un rischio elevato e implica un monitoraggio costante della posizione.

Articolo precedenteIl nuovo acquisto del Barcellona Pierre-Emerick Aubameyang punta il dito contro Mikel Arteta per la spaccatura dell’Arsenal
Articolo successivoVoci di trasferimento AS Roma: Tiago Pinto “non può garantire” l’obiettivo della Juventus Nicolò Zaniolo rimane in questa stagione