Home Sport UEFA Champions League: la vittoria del Villarreal sul Bayern Monaco conferma la...

UEFA Champions League: la vittoria del Villarreal sul Bayern Monaco conferma la svolta di Unai Emery

56
0

Il Villarreal CF ha compiuto un grande passo verso la prima apparizione in semifinale di UEFA Champions League dal 2005-06 grazie al primo gol di Arnaut Danjuma all’Estadio de la Ceramica, sufficiente per assicurarsi la vittoria per 1-0 sul Bayern Monaco in vista del ritorno della prossima settimana in Germania.

Gli spagnoli hanno avuto un buon rapporto qualità-prezzo per la loro vittoria e si sentiranno delusi dal fatto di avere un solo gol da mostrare per una prestazione così impressionante dopo che Francis Coquelin aveva escluso quello che sarebbe stato un secondo con grande sollievo di Manuel Neuer nella porta ospite.

Gerard Moreno ha colpito il palo mentre Alphonso Davies ha messo a segno un superbo muro per assicurarsi che El Submarino Amarillo non segnasse di nuovo, ma la forza collettiva mostrata nella vittoria rimarrà a lungo nella memoria, indipendentemente da ciò che accadrà in Baviera la prossima settimana.

Per molti versi, questa è la meritata conferma del lavoro svolto dal tecnico del Villarreal Unai Emery dal suo arrivo nel 2020, dato che il 50enne è ingiustamente diffamato per le sue lotte in Champions League nonostante il suo impressionante record in UEFA Europa League.

Vedi anche:  Real Madrid vs Chelsea: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, pronostico, notizie, quote

Emery ha aiutato la squadra di Castellon a raggiungere il loro primo trofeo importante con il titolo di Europa League della scorsa stagione contro il Manchester United e ora possono sognare una seconda apparizione in semifinale dell’UCL, cosa che non è stato in grado di fare come allenatore del Paris Saint-Germain prima di passare all’Arsenal.

Tornato in patria, Emery è di nuovo prospero e, sebbene il Villarreal affronti una lotta per la qualificazione all’Europa attraverso La Liga, le sue uscite continentali sotto la guida dell’ex tattico di Siviglia e Valencia CF vivranno per anni una volta che questa sarà finita.

Il progetto di successo di Emery, in particolare con il Siviglia dove ha vinto tre titoli consecutivi di Europa League, è quello di creare una squadra più grande della somma delle sue parti e, come in Andalusia, quell’approccio funziona molto bene con il Villarreal, che è perennemente sfavorito sia in patria che in continente.

Juventus, Atalanta BC e ora Bayern hanno tutti scoperto in prima persona che l’uomo di Hondarribia è nel suo elemento quando la sua squadra è sgraziata e quasi senza possibilità di ottenere un risultato e sono riusciti a farlo contro i tedeschi per pura fame. ritmo di lavoro e strategia.

Vedi anche:  Scelte d'angolo: migliori scommesse, quote, pronostici per Inter-Roma, Bayern Monaco-Borussia Dortmund, altro

Alla fine, il Villarreal non è stato in grado di far valere le proprie possibilità più di una volta grazie al fortuito finale di Danjuma, ma almeno ce l’ha dato che era non meno che meritato per quella che è stata un’impressionante esibizione collettiva in cui quasi tutti hanno brillato o giocato un ruolo.

Merita la difesa di merito con Juan Foyth, Geronimo Rulli e Pervis Estupinan tutti ottimi per mantenere la porta inviolata dietro il solido centrocampo di Coquelin, Dani Parejo ed Etienne Capoue che ha massimizzato la sua esperienza contro un Bayern tecnicamente superiore.

Superare Julian Nagelsmann ei suoi giocatori nella gara di ritorno rimane un compito estremamente difficile, ma questo risultato e questa esibizione hanno sostenuto gli spagnoli che ora crederanno di chiamare per tirare fuori l’impensabile e aggiungere cuoio capelluto alla Juve.

Che lo facciano o meno, il ringiovanimento del Villarreal di Emery sulla scena continentale è qualcosa che tutto il club ricorderà a lungo 17 anni dopo aver permesso a se stessi di sognare per la prima volta di raggiungere le semifinali di Champions League contro ogni pronostico sotto Manuel Pellegrini .

Articolo precedenteUfficio analisi tecniche: Ence, Fluidra, Talgo, Gestamp, CIE Automotive, HelloFresh, Meta…
Articolo successivoSerie A: Cinque giocatori che potrebbero decidere lo scudetto quando Milan, Inter e Napoli lottano sul filo del rasoio