Home Moda e bellezza Trucchi per i bambini per dormire bene al caldo

Trucchi per i bambini per dormire bene al caldo

113
0

L’Europa vive a ondata di caldo senza precedenti che sta colpendo soprattutto il nostro Paese, con temperature intorno ai 40 gradi praticamente in tutta la Penisola. Le temperature sono battere i record in tutto il continente e, nonostante l’ondata di caldo sembri attenuarsi un po’ nei prossimi giorni, le temperature rimarranno molto elevate praticamente in tutto il Paese.

Senza dubbio, questo caldo incide sulla nostra vita quotidiana e anche su quella dei bambini. Attività come dormire diventano molto complicati, soprattutto in giovane età.

Anche se in questo momento i ragazzi e le ragazze spagnoli si stanno godendo una meritata vacanza e non devono esibirsi a scuola, è importante garantire un riposo efficiente e ristoratore anche in vacanza.

il sonno ha a effetto positivo sull’umore, resilienza, sviluppo del cervello, memoria, peso, capacità motorie, livello di energia e sistema immunitario. Tutto questo è altrettanto importante e necessario per fare in modo che i più piccoli non solo sfruttino al meglio le vacanze estive, ma anche che possano tornare a scuola con le batterie cariche a settembre.

Vedi anche:  Trattamenti per accogliere il Natale con un bel viso

Come possiamo far dormire meglio i più piccoli durante giornate così complicate come quelle che stiamo vivendo?

Il calore estremo (e la luce) sono due fattori che abbastanza disturbare il sonno; Ecco perchè, Susanne Willekesdream coach di ‘GoStudent’, ci dà una serie di consigli che possono aiutare molte mamme e papà:

  1. Tenere le tende e le persiane chiuse durante il giorno per mantenere il calore fuori casa. Se le temperature scendono un po’ nel primo pomeriggio, apri tutte le finestre della casa per far entrare il vento e far uscire il caldo. Se hai una stanza all’ultimo piano della casa (cioè una mansarda), apri lì una finestra: il caldo sale sempre.

  2. Usa copriletti in cotone invece di altri materiali che trattengono più calore. Se i letti hanno delle coperture in plastica per bambini che bagnano il letto, meglio farne a meno.

  3. Lasciare che i neonati o i bambini piccoli dormano solo con un body e un pannolino. I bambini più grandi possono dormire solo con la biancheria intima.

  4. Falli fare la doccia o prima di andare a letto: la temperatura corporea scende e la melatonina, ormone del sonno, aumenta. Entrambi gli elementi facilitano l’addormentarsi.

  5. Metti la biancheria da letto, la federa e il peluche in un sacchetto di plastica nel congelatore per riporli sul letto subito prima di andare a letto.

  6. Spruzza i piccoli con un getto d’acqua su viso e capelli, oppure mettili a letto con i capelli bagnati o con un panno umido sulla fronte.

  7. Mantieni i bambini idratati per tutto il giorno con acqua fresca e/o bibite e succhi di frutta a basso contenuto di zuccheri.

  8. Usa una ventola portatile e persino congela una piccola bottiglia d’acqua e posizionala davanti alla ventola. Non posizionare il ventilatore troppo vicino al bambino e assicurarsi che il ventilatore non sia direttamente in faccia e che i cavi siano fuori dalla loro portata.

Articolo precedentePaulo Dybala, trasferimento all’AS Roma: l’ex stella della Juventus si unisce alla rosa di Mourinho con un contratto triennale da free agent
Articolo successivoZlatan Ibrahimovic prolunga il suo contratto con il Milan fino all’estate 2023 mentre si riprende da un intervento chirurgico al ginocchio