Home Sport Trasferimento Raphina: Leeds, Barcellona raggiungono un accordo verbale nonostante l’interesse di Chelsea...

Trasferimento Raphina: Leeds, Barcellona raggiungono un accordo verbale nonostante l’interesse di Chelsea e Arsenal

140
0

La saga di trasferimento di Raphipha sta finalmente volgendo al termine poiché l’ala brasiliana si unirà al Barcellona contro Chelsea e Arsenal, secondo più rapporti. Ben Jacobs di CBS Sports conferma che domenica il Barcellona ha raggiunto un accordo verbale con il Leeds per un accordo del valore di circa 75 milioni di euro. Le condizioni personali erano state concordate da gennaio.

Mentre l’accordo è stato raggiunto domenica, le pratiche burocratiche dovrebbero essere completate lunedì, con il giocatore che andrà a Barcellona per le visite mediche questa settimana, riferisce Jacobs. L’accordo del Chelsea è stato accettato anche dal Leeds United, ma il cuore di Raphinha era deciso a unirsi al Barcellona mentre lui e il suo agente Deco, un’ex stella del Barcellona, ​​aspettavano che il club spagnolo facesse la sua migliore offerta.

Sebbene i problemi finanziari del Barcellona siano ben noti poiché hanno lottato per registrare nuovi talenti Andreas Christensen e Franck Kessie, ciò non impedisce loro di competere per le firme dei migliori giocatori. L’offerta originale del Barcellona di 60 milioni di euro garantiti era inferiore all’offerta iniziale del Chelsea, ma il nuovo accordo soddisfa la valutazione del Leeds United per il suo giocatore. L’accordo dovrebbe essere suddiviso in rate, ma al momento la struttura completa è sconosciuta.

Vuoi altre notizie sui trasferimenti di insider? Ascolta qui sotto e segui due volte a settimana Fabrizio Romano si unisce a ¡Qué Golazo! Un podcast giornaliero della CBS Soccer in cui ti portiamo oltre il campo e in giro per il mondo per commenti, anteprime, riepiloghi e altro ancora.

Jacobs riferisce anche che il Barcellona è pronto a firmare nuovamente Ousmane Dembele dopo che l’esterno ha trovato il suo piede sotto Xavi. Dembele subirà una riduzione dello stipendio del 40% mentre firmerà un contratto biennale con il club. Quel taglio di stipendio aiuterà con i problemi finanziari del Barcellona, ​​ma probabilmente ne servirà di più mentre continuano a farlo insegui Cesar Azpilicueta.

Vedi anche:  Rangers vs. Napoli riprogrammato per mancanza di risorse di sicurezza dopo la morte della regina Elisabetta II

Per il Leeds United, nonostante abbia perso due delle sue stelle quest’estate a Raphinha e Kalvin Phillips, ha fatto benissimo a ricevere oltre 100 milioni di euro per costruire la rosa di Jesse Marsch. Durante la sua permanenza nello Yorkshire, Raphinha ha registrato 17 gol e 12 assist in 67 presenze in tutte le competizioni. Aggiungendo già gli americani Brenden Aaronson e Tyler Adams, hanno anche firmato Luis Sinisterra, Rasmus Kristensen, Marc Roca e Darko Gaybi. Per il Barcellona si tratta di una mossa che non colma del tutto il divario con il Real Madrid, ma che sicuramente lo riporta nella corsa al titolo della Liga.

Cosa significa l’accordo per il Leeds United?

Fortunatamente, il Leeds ha avuto tutto il tempo per prepararsi a perdere la sua stella prima di partire per il tour di preseason in Australia. Il sostituto di Rahinha è già stato smistato sotto forma di Sinisterra, ma ci sarà sicuramente più pressione sull’ex uomo del Feyenoord. Con 19 gol e 11 assist in tutte le competizioni la scorsa stagione, Sinisterra può essere elettrizzante nella sua giornata, dando al Leeds una presenza imprevedibile. In combinazione con Jack Harrison in attacco, può sicuramente produrre dei momenti emozionanti, ma il passaggio dall’Eredivisie alla Premier League non è facile.

Gli verranno date tutte le possibilità che Marsch può adattarsi, ma in un pizzico, Aaronson può anche inserirsi come ala. Entrambi i giocatori condivideranno probabilmente le responsabilità di gioco stabilite, ma la speranza è che un sano Patrick Bamford renda più facile il lavoro di tutti in attacco dato che Rahinha aveva sicuramente più lavoro da fare di quanto avrebbe dovuto la scorsa stagione.

Xavi sta prendendo i suoi ragazzi

A Barcellona è chiaro che il presidente Joan Laporta si fida del giudizio di Xavi. Laporta non era un fan di Dembele, sperando di venderlo quest’estate, ma Xavi è stato in grado di assicurarsi che qualcuno di cui si fida fosse mantenuto. Dembele è stato efficace in pochi minuti la scorsa stagione, guidando la squadra negli assist con 13 in sole 15 partenze, e dovrebbe giocare un bel po’ di più con Raphiha.

Vedi anche:  Real Madrid vs Chelsea quote, scelte, come guardare, live streaming: 12 aprile 2022 pronostici Champions League

La dice lunga sul pull della maglia che Raphina e Deco hanno aspettato al Barcellona nonostante l’incertezza economica rispetto a quella del Chelsea. Anche con un’offerta accettata e la possibilità di accettare condizioni personali per rimanere in Premier League sul tavolo, il Barcellona ha comunque vinto.

Come si schiererà il Barcellona?

Giocando con un 4-3-3, le cose saranno un po’ fluide per il Barcellona nella prossima stagione. Essenzialmente hanno quattro opzioni di partenza per tre posti, ma una è facile da riempire. Con Adama Traore che è stato rimandato ai Wolves dopo aver iniziato solo quattro partite e aver registrato due assist, l’ala destra favorita di Raphinha sarà spalancata. Il suo stile diretto si adatterà allo stile del Barcellona poiché, indipendentemente da dove prenderà la palla, sarà in grado di guidare in porta e selezionare altri attaccanti.

Mantenere Dembele dà a Xavi la possibilità di ruotare Pierre Emerick-Abumayang e Ferran Torres al centro con Torres e Dembele che hanno anche il tempo diviso sul lato sinistro dei tre davanti. Memphis Depay potrebbe anche prendere in considerazione se rimane al Barcellona, ​​ma sembra più probabile che si muova. Con gli impegni in Champions League, Gavi Paez e Ansu Fati saranno a disposizione per più minuti se riusciranno a rimanere in salute con altri giovani talenti tenendo conto anche di altri giovani talenti. Per quanto riguarda la profondità, la squadra si sta lentamente avvicinando al Real Madrid, soprattutto se riescono a tenere Frenkie de Jong per far spuntare il loro centrocampo, mentre continuano a inseguire Robert Lewandowski.

Articolo precedenteNuovi prodotti Apple | Apple sviluppa la sua seconda generazione di occhiali intelligenti e incorpora un modello “low cost”.
Articolo successivoA disagio sdraiato sulla spiaggia? Questo tappetino è la soluzione