Home Sport Trasferimento di Tyler Adams: potenziale reunion con Jesse Marsch mentre il Leeds...

Trasferimento di Tyler Adams: potenziale reunion con Jesse Marsch mentre il Leeds cerca di sostituire Kalvin Phillips

98
0

Dopo essere caduto in disgrazia sotto il nuovo allenatore Domenico Tedesco verso la fine della stagione, il centrocampista americano Tyler Adams potrebbe passare alla Premier League. Adams non ha iniziato RB Lipsia le partite più importanti della stagione, tra cui la finale della DFP Pokal e le semifinali di Europa League, a dimostrazione della mancanza di fiducia in lui da parte di Tedesco. Mentre le mosse devono essere attentamente considerate da Adams a causa della sua importanza per il stati Uniti nazionale maschile ai prossimi Mondiali, è un giocatore ambito che potrebbe trovare minuti più consistenti altrove.

Leeds Unito e Everton secondo quanto riferito, hanno l’interesse più concreto per il centrocampista. L’Everton ha bisogno di profondità dappertutto mentre il Leeds cerca di sostituire Kalvin Phillips come lui si dirige al Manchester City. Secondo l’RB Lipsia, Adams si aspetta tra i 12 e i 15 milioni di euro BILD. Questo porta la mossa in una gamma conveniente per l’Everton a corto di soldi. Dà anche al Leeds la possibilità di realizzare un bel profitto vendendo Phillips pur ottenendo una giovane risorsa per la squadra poiché Adams ha solo 23 anni.

Ci si aspetta che lo faccia il Leeds United presentare a breve un’offerta formale a 15 milioni di eurosecondo Sky Sport Germania. Non si sa se l’Everton sarebbe all’altezza, ma questa è una mossa che potrebbe scaldarsi rapidamente per il versatile centrocampista. Ben Jacobs di CBS Sports riferisce che Adams a Leeds sta procedendo e che si è persino parlato di un’opzione di prestito con una clausola di acquisto, ed è stato anche discusso un accordo permanente.

Oltre a poter essere schierato come centrocampista centrale o difensivo, Adams ha il vantaggio di essere abbastanza forte in difesa da giocare come terzino destro in un pizzico, simile a Stuart Dallas. Ha giocato nella posizione per l’USMNT.

Adams sarebbe anche il terzo acquisto che Marsch ha allenato in passato unendosi al collega americano Brenda Aaronson insieme a Rasmus Kristensen. Se la decisione arriva ad Adams, sarà probabilmente una scelta facile trasferirsi al Leeds United invece che all’Everton.

Vedi anche:  L'incessante inseguimento degli obiettivi di Erling Haaland sta elevando il Manchester City a livelli ancora più alti

Ecco cosa sapere:

Un’altra riunione con Marsch

Adams potrebbe riunirsi con il suo vecchio allenatore Jesse March, che non solo ha supervisionato il suo sviluppo nella Major League Soccer con il New York Red Bull, ma ha anche trascorso un breve periodo ad allenare Adams all’RB Leipzig la scorsa stagione prima di essere licenziato a dicembre. In campo, Adams ha una gamma limitata di passaggi, scegliendo di giocare passaggi più sicuri rispetto a spingere in avanti il ​​possesso, ma è un eccellente scudo per una linea difensiva e potrebbe naturalmente essere l’uomo per provare a sostituire Phillips.

Essere in grado di lavorare con un allenatore che non solo sa cosa può fare – ma soprattutto, cosa non può fare – è fondamentale per il successo di Adams se dovesse trasferirsi in Premier League. Con il Leeds che ha già aggiunto Kristensen dall’RB Leipzig come terzino destro, una mossa per Adams potrebbe vedere Stuart Dallas tornare a terzino sinistro, dove Junior Firpo ha lottato la scorsa stagione.

Passando da Phillips

Senza Phillips, il Leeds United ha una sfida unica perché un giocatore non può sostituire quello che ha fatto a centrocampo. Phillips non solo ha coperto un sacco di terreno a centrocampo, ma è stato anche in grado di iniziare gli attacchi da solo con passaggi puntuali. Il confronto più vicino in Premier League è Declan Riso del West Ham, che è fuori dalla portata di ciò che il Leeds può permettersi, con club più grandi interessati a lui. Ciò ha indotto Marsch e il consiglio a diventare creativi con la riconfigurazione del centrocampo.

Marco Rocca è già stato aggiunto dal Bayern Monaco e Adams si unirà a lui nella creazione dello scudo difensivo. Davanti a loro, sembra che Marsch stia puntando a una mossa per un 4-2-2-2 come Rafinha è probabile che parta per Barcellona o Chelsea quest’estate. Aaronson, Mateusz KlichDarko Gaybi, Daniele Giacomo, Jack Harrisone Rodrigo Tutti possono giocare a centrocampo, sostenendo gli attaccanti. Un cambiamento come questo non solo aiuterà il Leeds a mantenere i segnali di pressione e a mantenere la forma migliore, ma consentirà anche ai loro quattro attaccanti in più di essere fluidi durante la transizione.

Vedi anche:  Milan-Juventus: streaming in diretta Serie A, canale TV, guarda online, orario d'inizio, notizie sulla squadra, quote

Un’altra area in cui aiuta è la profondità. Il Leeds è stata una squadra duramente colpita dagli infortuni la scorsa stagione perché la stampa richiede così tanto da tutta la rosa. Non solo Marsch può cambiare gran parte della squadra poiché la Premier League avrà cinque sostituti, ma avrà più spazio per ruotare, mantenendo i suoi giocatori freschi.

Gli Stati Uniti di Inghilterra

Il Leeds sta rapidamente diventando una destinazione per i giocatori che hanno superato la Major League Soccer e non solo grazie a Marsch. Jack Harrison è stato arruolato dal Chicago Fuoco e scambiato con New York City FC nel 2016. Ha anche suonato al college a Wake Forest. Dopo aver preso d’assalto il campionato, segnando 14 gol e assistendo altri dieci in 55 partenze, Harrison si è guadagnato il trasferimento al Manchester City nel gennaio del 2018. Anche se non ci si aspettava che Harrison prendesse piede al City con la squadra che aveva un’incredibile profondità e non c’era spazio per lui, i prestiti per il campionato hanno aiutato Harrison a trovare una casa con il Leeds United.

Con Aaronson che inizia la sua carriera con i Philadephia Unione e Adams a partire dai New York Red Bulls, il Leeds potrebbe avere tre titolari la prossima stagione che hanno iniziato la loro carriera nella MLS. È piuttosto una traiettoria come Miguel Almiron ha portato lo stendardo della MLS in Premier League, ed è tempo di riconoscere la crescita della MLS come campionato, in grado di produrre talenti per il resto del mondo.

Inoltre, il gruppo di proprietà dei San Francisco 49ers, 49ers Enterprises, possiede parte del club.

Articolo precedenteNicolás Correa acquisisce l’88% delle fresatrici per servizi NC per 2,4 milioni
Articolo successivoI contadini arrabbiati devastano i supermercati olandesi