Home Salute Studenti preparati per professioni con un futuro: estetica e immagine personale

Studenti preparati per professioni con un futuro: estetica e immagine personale

94
0

L’anno che ci siamo lasciati, dominato dalla crisi sanitaria e dalle sue conseguenze, ha completamente trasformato le nostre abitudini. Ha cambiato il modo di lavorare, studiare, relazionarsi, comunicare e anche divertirsi. La vita è vissuta, sempre di più, attraverso uno schermo e questo ha portato la rilevanza dei professionisti dell’estetica e dell’immagine a un nuovo livello, ormai indispensabile.

Il consumo di intrattenimento online è salito alle stelle e l’enorme richiesta di contenuti su piattaforme come Netflix, HBO, Amazon Prime e altre si traduce in un aumento incessante della produzione di serie e film. Ma abbiamo anche visto un processo di democratizzazione della produzione e distribuzione dei contenuti. Gli ‘influencer’ di tutte le aree trionfano condividendo immagini tra i loro follower, si tengono più eventi digitali (dibattiti, incontri, concerti, galà…), le aziende si impegnano a offrire più materiale audiovisivo e creazione di contenuti, principalmente attraverso video e ‘look libri’ o cataloghi per ‘e-commerce’…

4 professioni con un futuro

Si apre questo nuovo contesto nuove opportunità per le professioni nel settore dell’estetica e dell’immagine personale che non si limiteranno più solo ai tradizionali lavori di parrucchiere o saloni di bellezza, ma sarà richiesta come parte essenziale della direzione artistica di qualsiasi progetto audiovisivo per ottenere un prodotto finale di qualità. Per questo motivo, oggi e sempre più in futuro, ci sarà una maggiore richiesta di professionisti in queste discipline:

  • Trucco. È in cima alla lista delle professioni più richieste in questo campo. È una professione essenziale dietro qualsiasi evento digitale o audiovisivo, poiché l’illuminazione e le lenti influenzano l’immagine e le tonalità della pelle. Inoltre, è essenziale per la creazione di personaggi impressionanti e di fantasia. La magia del trucco richiede professionisti con una formazione specializzata e al passo con le ultime tendenze.

  • Parrucchiere e barbiere. È un settore molto esigente dietro gli schermi e che si reinventa con l’avanzare delle tendenze, ma che richiede una tecnica molto raffinata (come l’impegnativo lavoro di parrucchiere che vediamo nell’acclamata serie The Bridgertons, ad esempio). Il futuro dell’acconciatura sta nella specializzazione e nella formazione costante. Le tendenze si muovono velocemente e un consumatore che va in salone e chiede ciò che vede attraverso i social ha bisogno di un professionista che padroneggi le nuove tecniche.

  • Estetico. Una professione che va di pari passo con i progressi tecnologici e le nuove cure. Oggi, blog e reti come Instagram o YouTube si impegnano per una bellezza che mostra la diversità. L’ascesa della “nail art” resa popolare da Rosalía e dalle regine della musica urbana ha rilanciato una professione precedentemente sottovalutata. Tecniche come il microblading o la laminazione delle sopracciglia sono un esempio del fatto che la formazione è essenziale per offrire servizi redditizi e altamente richiesti per i saloni.

  • Consulenza d’immagine. Il ciclo di formazione di livello superiore di Consulenza per l’immagine personale e aziendale copre lo styling della moda, il protocollo e la gestione del marchio nei social network tra molte altre discipline. Queste figure professionali sono richieste non solo nelle grandi produzioni, ma anche per eventi, spettacoli e qualsiasi materiale pensato per essere riprodotto su schermo.

formazione pionieristica

Fondata nel 1985 da Carmen Cazcarra, la Cazcarra Image School è la prima Scuola Superiore di Immagine in Spagna. Nei suoi 37 anni di storia, la scuola ha formato più di 40.000 professionisti in varie specialità nel mondo dell’immagine, trasmettendo passione e creando un futuro. Sono pionieri in Spagna nell’offrire corsi di trucco per cinema e televisione, caratterizzazione e protesi.

Vedi anche:  Diarrea, l'ennesimo effetto collaterale del covid

Alla Cazcarra Image School insegnano Cicli di Formazione Superiore e Intermedio, approvato dalla Generalitat de Catalunya, oltre alle qualifiche del Regno Unito e privato. Ha due centri di formazione faccia a faccia a Barcellona: l’Escuela Superior de Imagen Personal y Corporativa (un centro specializzato in consulenza sull’immagine personale e aziendale, trucco e parrucchiere) e l’Escuela Superior de Estética, Belleza y Salud (un centro specializzato in Estetica e balneoterapia).

Due dei pilastri fondamentali dell’istruzione presso la Cazcarra Image School sono multidisciplinarietà e didattica pratica. La scuola prepara esperti fuoristrada in grado di difendersi nei vari ambiti dell’immagine, e con una solida esperienza attraverso stage professionali continui in eventi come i Gaudí Awards della Catalan Film Academy, di cui sono sponsor ufficiali, o l’emblematico Cavalcata dei Re Magi di Barcellona per i quali anno dopo anno si prendono cura della SS.MM. i Re Magi e il loro intero entourage o aziende che collaborano come Desigual, Agatha Ruiz de la Prada o Nike.

Vedi anche:  "Chi ha più di 80 anni con covid-19 ora va in PAC più che in ospedale"

Formazione online su misura per lo studente

Cazcarra Image School propone anche un modello di apprendimento alternativo all’apprendimento in presenza che pone le sue basi su tre pilastri importanti: i materiali didattici, il campus virtuale (una piattaforma con innumerevoli materiali teorici e pratici disponibili in qualsiasi momento e luogo) e il supporto della squadra insegnante. Pertanto, gli studenti possono acquisire la stessa formazione a distanza, ma con il vantaggi della formazione ‘on line’: dinamica, flessibile e senza spostamenti.

La scuola continua a innovarsi e si adegua alle esigenze imposte da oggi. Sta creando nuovi corsi online (presto aggiungerà l’area parrucchieri in questa modalità) e lancia anche il suo nuovo sito web e piattaforma e-commerce dove è possibile acquistare i corsi online.

Articolo precedenteScuole tecniche ESCAC, l’opzione più sicura del settore
Articolo successivoPower Rankings della UEFA Champions League: il Liverpool sale al primo posto con il Chelsea in scivolata prima del pareggio