Home Economia S&P ritiene che l’aumento dei tassi potrebbe aumentare i profitti bancari del...

S&P ritiene che l’aumento dei tassi potrebbe aumentare i profitti bancari del 18%

320
0

Il aumento del tasso potrebbe aumentare i profitti delle banche europee a partire dal 2022. Questo è affermato Valutazioni globali di S&P in uno dei suoi ultimi rapporti. L’agenzia stima che le decisioni prese dalle banche centrali potrebbero aumentare del 18% gli utili netti annuali delle banche in media rispetto al 2021.

“La maggior parte delle banche europee ha registrato un aumento degli utili netti da interessi nel primo trimestre del 2022, stimolata dal graduale aumento dei tassi di interesse a breve e lungo termine”, afferma S&P, che ha condotto un’indagine su 85 grandi banche europee ed è arrivata a la conclusione che a Aumento di 200 punti base sui tassi di interesse “aumenterebbe l’utile netto annuo delle banche in media di circa il 18% rispetto al 2021 (escluse le banche svizzere)”.

Vedi anche:  Goldman Sachs diventa il primo azionista significativo di BBVA

Sebbene, sì, “l’entità di questo impatto varia notevolmente”. “Le banche britanniche e italiane traggono i maggiori benefici dall’aumento dei tassi, seguite dalle banche spagnole, tedesche, danesi e austriache, mentre le banche francesi e olandesi registrano effetti minori”, afferma Nicolas Charnay, analista del credito di S&P Global Ratings.

Come spiega questo esperto, “il reale aumento del margine di interesse dipenderà anche da due fattori chiave che non sono uniformi in tutta Europa: l’entità e la velocità dell’aumento del tasso di interesse ufficiale e forza di prestito in un contesto economico indebolito”.

Inoltre, da S&P sottolineano anche che l’attuale contesto inflazionistico elevato “probabilmente causerà anche a aumento dei costi operativi e di credito per le bancheTuttavia, l’agenzia ritiene che con uno scenario economico di base che prevede una normalizzazione dell’inflazione nel 2023 e un aumento contenuto della disoccupazione, si può prevedere che “l’aumento dei tassi di interesse fornirà, in generale, un aumento degli utili delle banche europee nel 2022 e nel 2023“.

Vedi anche:  L'euro ha il potenziale per superare $ 1,08 se Lagarde si allinea con i "falchi"

Articolo precedenteL’Ibex 35, calmo e sopra gli 8.800 punti grazie alla spinta di Inditex
Articolo successivoQuesta è la serie GT Neo 3, da realme