Home Technologia sono infetti e possono derubarti

sono infetti e possono derubarti

115
0

Google combatte dall’inizio del 2017 burlone, una famiglia di ‘malware‘-conosciuto anche come pane– che si nasconde nelle app da diversi anni Android scaricato su Google Play per imbrogliare Pagamenti SMS e WAP.

Il ‘modus operandi’ di Joker è duplice: da un lato, spiare i tuoi SMS e contatti e dall’altro, prova a rubarti soldi iscrivendoti automaticamente servizi SMS premium nessuna interazione da parte tua, semplicemente aprendo l’app.

Del denaro estratto su queste piattaforme, i criminali informatici manterranno una parte significativa. In questo modo sono interessati ad abbonarsi a quanti più servizi possibili per ottenere un maggiore ritorno economico.

Più di mille ‘app’ infette

Nonostante gli sforzi di Google per rimuovere tutto il malware di Joker dal suo Google Play Store, periodicamente riesce a intrufolarsi in alcune app Android.

Vedi anche:  Samsung conferma di essere stata vittima di un grave attacco informatico

A gennaio 2020, i sistemi di difesa di Google Play erano stati rimossi 1.700 “app” con il malware Joker prima che venissero scaricati dagli utenti. E nel settembre dello stesso anno fece lo stesso con 17 in piùche prima di essere ritirato si aggirava 120.000 download.

Il problema è questo: se l’utente scarica un'”app” danneggiata prima che Google Play la rimuova, il suo cellulare è esposto a potenziali spionaggio e frode dal “malware” fino a quando non lo disinstalla.

Lo scoperto adesso

Alcuni giorni fa, la società di sicurezza informatica Pradeo ha avvertito di altre quattro “app” in cui il Joker si era intrufolato prima che Google Play potesse identificarlo e ucciderlo:

  1. Messaggi SMS intelligenti: con oltre 50.000 download, questa applicazione presumibilmente ti ha permesso di personalizzare gli SMS che hai inviato a terzi.

  2. Monitor della pressione sanguigna: come suggerisce il nome, è una “app” che presumibilmente misura la pressione sanguigna.

  3. Traduttore di lingue vocali:

  4. Quick Text SMS: che prometteva a chi lo scaricava sul proprio cellulare la possibilità di personalizzare al meglio i propri messaggi.

Se hai installato una di queste applicazioni (o conosci qualcuno che lo fa) dovresti disinstallarle immediatamente senza aprirle.

Vedi anche:  Questo è il POCO X4 GT, di Xiaomi

Articolo precedenteAttenzione al prezzo del bitcoin a 20.000, “ma 18.500 e 17.500 sono più importanti”
Articolo successivoLo Ibex 35 e l’Europa rimangono in rosso mentre l’euro raggiunge la parità rispetto al dollaro