Home Economia Solomon (Goldman Sachs): “L’inflazione è profondamente radicata nell’economia”

Solomon (Goldman Sachs): “L’inflazione è profondamente radicata nell’economia”

114
0

L’amministratore delegato di Goldman Sachs, Davide Salomoneha indicato questo lunedì che l’inflazione è “profondamente radicata” nell’economia e ha mostrato dubbi su un possibile miglioramento della situazione quest’anno.

“Vediamo che l’inflazione è profondamente radicata nell’economia e ciò che è insolito in questo particolare periodo è questo sia la domanda che l’offerta ne risentono da eventi esogeni, in particolare la pandemia e la guerra ucrainaSolomon ha spiegato nella presentazione dei risultati trimestrali della banca nordamericana.

Per il CEO di Goldman Sachs, la domanda è sapere per quanto tempo persisterà questa situazione di altissima inflazione. La risposta, secondo gli analisti dell’azienda che gestisce, è fino alla seconda metà dell’anno: “I nostri economisti, dal canto loro, lo dicono vi sono segnali di un calo dell’inflazione nella seconda metà dell’anno”. “La risposta è incerta e la osserveremo tutti da vicino”ha aggiunto.

Vedi anche:  Danone, Coca-Cola e Mondelez fanno pagare ai rivenditori previsioni più alte

Allo stesso modo, Solomon ha indicato che “i CEO delle grandi aziende globali mi dicono che continuano a vedere un’inflazione persistente nelle loro catene di approvvigionamento”. La preoccupazione del banchiere è questa la lotta della Federal Reserve per domare l’inflazione cominciano a intaccare “la fiducia delle imprese e l’attività dei consumatori.

Mi aspetto più volatilità e incertezza e in vista dell’ambiente attuale, gestiremo tutte le nostre risorse con cautela”, ha aggiunto Solomon. In particolare, Goldman Sachs ha scelto di ridurre il tasso di nuove assunzioni e ridurre gli stipendi fino al 5% della sua forza lavorosecondo le dichiarazioni del direttore finanziario dell’entità, Dennis Coleman.

Questo lunedì, Goldman Sachs ha presentato dati del secondo trimestre 2022, un esercizio che ha dato uno di calce e un altro di sabbia. La banca di New York ha ampiamente superato le aspettative del mercato, ma i suoi profitti nel periodo si sono quasi dimezzati anno su anno.

Vedi anche:  Le chiavi del mercato azionario per la prossima settimana: dati PMI, IFO tedesco, decisione sui tassi cinesi...

Articolo precedenteDeliveroo dimezza la crescita delle vendite prevista
Articolo successivoCome eliminare un account Instagram