Home Salute Solo un’azienda farmaceutica al mondo produce il vaccino contro il vaiolo e...

Solo un’azienda farmaceutica al mondo produce il vaccino contro il vaiolo e il suo valore sale alle stelle nel mercato azionario

171
0

Con il eradicazione del vaiolo in 1980 l’inoculazione è stata interrotta vaccino che ha posto fine a questo malattia virale e contagioso, che ha colpito l’umanità per più di 3.000 anni. quindi, il elaborazione Y saldi del antidoto è passato dall’essere a affari in tutto il mondoinsieme a milioni di dosi somministrato all’anno, a medicinale che è richiesto quando si verifica qualcosa focolaio sporadico. Con l’ascesa di vaiolo delle scimmie, Spagna e altri paesi stanno valutando l’acquisto di antivirali. Solo uno farmaceutico produce il vaccino, nel 2021 ha chiuso in perdita e per due giorni il suo valore in Borsa è stato sparato.

biotecnologia danese bavarese nordico è lui unico produttore autorizzato dal Agenzia Europea dei Medicinali per produrre e distribuire il vaccino. Le sue azioni sono aumentate del 33% nel borsa di Copenaghen da mercoledì, quando il Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha lanciato il avviso di salute. Ha chiuso la sessione giovedì a 25 euro (183 corone danesi) e questo venerdì mantiene il suo slancio al rialzo: cresce del 165%, posizionando il prezzo a 215 corone (28,9 euro).

Vedi anche:  Chi non può donare il sangue?

Il vaccino è stato approvato in Europa nel 2013

L’azienda farmaceutica commercializza il vaccino sotto vari nomi commerciali: imnavex in Europa, che ha iniziato ad essere utilizzato nel 2013, Immuno in Canada e Jynneos negli Stati Uniti. Quest’ultimo non è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) fino al 2019.

C’è un altro punto: l’agenzia europea lo consiglia solo per il vaiolo umano, anche se gli esperti ritengono che potrebbe funzionare nell’85% dei casi di questa malattia endemica nell’Africa centrale e occidentale. Invece, la FDA ne ha autorizzato l’uso anche nel vaiolo delle scimmie.

Versione liofilizzata dell’antidoto

D’altra parte, Bavarian Nordic si è sviluppato nel 2019 a versione liofilizzata, che aumenta la conservazione del prodotto prima dell’inoculazione. Tuttavia, l’agenzia europea non ne ha convalidato l’uso. Al contrario, la FDA lo fa.

Vedi anche:  La Catalogna farà pressioni sul governo per richiedere più vaccini contro il vaiolo delle scimmie dall'Europa

L’unico paese che ha annunciato che acquisterà i vaccini dall’azienda farmaceutica danese è Stati Uniti d’America: il governo di Joe Biden pagherà più di 118 milioni di dollari (111,64 milioni di euro) per le dosi liofilizzate, ha annunciato la società in un comunicato. Inoltre, il paese nordamericano ha già effettuato acquisizioni della versione normale.

Articolo precedenteL’Everton ha garantito la sopravvivenza della Premier League mentre i fan prendono d’assalto il campo per celebrare la vittoria in rimonta sul Crystal Palace
Articolo successivoWall Street estende le cadute di giovedì e segna nuovi minimi annuali