Home Salute Sintomi di allergia primaverile e come combatterli

Sintomi di allergia primaverile e come combatterli

41
0

La primavera è la stagione più temuta allergico al pollineun disagio che Catalogna colpisce 600.000 persone. Il polline è una minuscola polvere formata dalle cellule riproduttive maschili delle piante da fiore e viene trasportata dal vento, definisce il Dipartimento della Salute della Generalitat. L’allergia a questa sostanza è la risposta del sistema immunitario quando viene a contatto attraverso le vie respiratorie o gli occhi.

Polline tutto l’anno

Potrebbe esserci polline tutto l’anno, ma nella nostra area geografica la maggior parte delle piante e degli alberi impollina durante questa stagione. L’Istituto di Scienze e Tecnologie Ambientali (ICTA) ha pianificato alti livelli di polline per questa primavera. Nonostante le basse temperature dell’autunno-inverno, le elevate temperature diurne e le piogge invernali preannunciano una brutta primavera per chi soffre di allergie. Le impollinazioni potrebbero perdere intensità e durare meno del solito se la primavera è molto piovosa o se le temperature sono superiori al normale, spiega lo stesso centro ambientale.

Vedi anche:  La Facua denuncia uno spray "miracoloso" che pretende di curare malattie articolari

I sintomi possono essere congestione nasale, starnuti, lacrimazione e arrossamento degli occhi, tra gli altri.

otto punte

L’Assessorato alla Salute della Generalitat propone otto consigli generali per affrontare la primavera rivolti a chi è allergico ai pollini:

1) Identificare il tipo di polline che provoca allergie per capire meglio le piante che lo producono.

2) Se vuoi fare attività all’aperto, evita le zone dove sono presenti piante che provocano allergie e gli orari di massima concentrazione di polline (dalle 5:00 alle 10:00 e dalle 19:00 alle 22:00).

3) Chiudete le finestre di casa di notte.

4) Indossa occhiali da sole.

5) Cerca di non viaggiare in moto o in bicicletta. Se vai in macchina fallo con i finestrini chiusi.

6) Appendi i vestiti all’interno della casa per evitare l’accumulo di polline.

Vedi anche:  Uno studio mostra chi è più a rischio di covid persistente

7) Alcuni dei farmaci usati per curare le allergie possono causare sonnolenza e influenzare la capacità di guidare. Controllare le avvertenze che compaiono sulla confezione e il foglietto illustrativo dei medicinali.

8) Come puoi fare con le previsioni del tempo, puoi anche controllare i livelli attuali e le previsioni di polline in Catalogna.

guida alle allergie

Da parte sua, il Società catalana di allergia e immunologia clinica offre una guida molto dettagliata per chi soffre di allergie a seconda della causa. La maggior parte di essi include il lavare biancheria da letto e per la casa e indumenti ad alte temperature (per uccidere i germi che causano allergie, se sono pollini o acari) e l’uso di farmaci antistaminicisia sotto forma di pillole, capsule, liquidi o gocce, sempre sotto controllo medico.

Articolo precedenteEA Sports interromperà la produzione della serie di videogiochi FIFA
Articolo successivoPULIZIA | Come rimuovere in modo permanente l’umidità dalla casa?