Home Economia Si allenta la pressione di vendita nel bitcoin che continuerà a consolidarsi...

Si allenta la pressione di vendita nel bitcoin che continuerà a consolidarsi intorno ai 42.000 dollari

100
0

Bitcoin si è lasciato alle spalle un weekend in cui il prezzo della criptovaluta più grande del mondo è rimasto stabile, consolidando circa 42.000 – 44.000 dollari. Sulla base dei prezzi di esercizio del mercato delle opzioni e dell’analisi tecnica, si prevede che il bitcoin verrà scambiato in questo intervallo nel breve termine. I dati Blockchain mostrano che i detentori di lungo termine hanno frenato la loro pressione di vendita, favorendo il consolidamento nella regina delle valute digitali.

Per quanto riguarda la volume degli scambi, è rimasto leggero mentre gli investitori cercano segnali che la spirale discendente del bitcoin sia giunta al termine e che l’asset digitale sia pronto per entrare in un nuovo ciclo rialzista. Al momento, il fatto che la valuta online non è stato in grado di superare la sua resistenza a breve termine a $ 44.500 – $ 45.000, invia segnali negativi dal punto di vista dell’analisi tecnica.

In un mercato scarso in termini di catalizzatori di prezzo, gli esperti citati da ‘CoinDesk’ avvertono che il prossimo Le opzioni scadono il 28 gennaio potrebbe fungere da “potenziale trigger” per inviare bitcoin verso $ 50.000.

“Durante la scorsa settimana, il mercato delle “criptovalute” oscillava per lo più lateralmente. Secondo il Fear and Greed Index, il sentiment del mercato è in uno stato di estrema paura e al suo punto più basso da luglio 2021″, commenta Alejandro Zala, country manager di Bitpanda in Spagna.

Vedi anche:  Wall Street rimane chiusa questo lunedì per il Presidents' Day

“UN La correzione del 40% non è insolita né è il più grande che abbiamo visto negli ultimi 12 mesi, quindi è ancora troppo presto per definirlo un mercato ribassista. Tieni presente che bitcoin è sceso di oltre il 50% da aprile a giugno dello scorso anno e ha recuperato completamente le perdite ad ottobre”, aggiunge.

Ether – l’unità della rete Ethereum – e la maggior parte degli altri ‘altcoin’ languivano allo stesso modo, replicando lo schema del bitcoin, mentre la capitalizzazione di mercato totale supera di poco i 2 trilioni di dollari. Il grafico dei prezzi di Ethereum (ETH) mostra a forte pressione all’acquisto da questo livello di supporto più basso, preparandosi a un’inversione rialzista. L’azione sui prezzi mostra la formazione di un pattern che potrebbe avviare un rally di ripresa. Al rialzo, la resistenza immediata è vicina al $ 3.380, che deve essere superato nei prezzi di chiusura per continuare a $ 3.500.

LA PRATICA DI GUADAGNO NEL DOGECOIN

Per quanto riguarda il resto dei token, spiccano le cascate di dogecoin, in calo del 5%, con gli investitori che si sono imbarcati in una chiara mossa di presa di profitto dopo i guadagni di venerdì per gentile concessione di Elon Musk e l’annuncio che Tesla accetterà il “criptomema” come pagamento su alcuni prodotti.

Vedi anche:  Gli investitori al dettaglio preferiscono l'Ibex o il Nasdaq al FTSE, secondo Spectrum Markets

Durante lo scorso anno, Elon Musk è stato il migliore amico dei possessori di dogecoin. Il CEO del marchio di veicoli elettrici ha accennato e espresso apertamente al suo sostegno al token tramite messaggi su Twitter e altri canali, e i suoi commenti hanno spesso alimentato guadagni impressionanti per la criptovaluta. Anche con il recente ritiro, dogecoin è aumentato di circa il 19% negli ultimi sette giorni.

Dopo che Musk ha pubblicato un tweet il 14 gennaio annunciando che dogecoin potrebbe essere utilizzato per acquistare prodotti Tesla, il prezzo del token è rapidamente aumentato del 25%. Sebbene non sembri esserci alcuna notizia specifica dietro il pullback della criptovaluta di domenica, non sorprende vedere che ha perso terreno dopo il recente rally.

dogecoin attualmente scambiato il 75% al ​​di sotto del massimo storico raggiunto lo scorso maggio. Tuttavia, anche dopo la recente volatilità nel settore delle criptovalute in generale e i sostanziali cali del prezzo dei suoi token, è ancora in aumento di circa il 1.900% nell’ultimo anno.

Articolo precedenteUBS fa shopping nel settore del lusso e questi sono i suoi titoli preferiti
Articolo successivoL’economia cinese cresce dell’8,1% nel 2021 e supera l’obiettivo di Pechino