Home Economia Senza uscire dal copione: OPEC+ aumenta la produzione di maggio di 432.000...

Senza uscire dal copione: OPEC+ aumenta la produzione di maggio di 432.000 barili al giorno

56
0

L’Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio e dei suoi alleati (OPEC+) ha approvato giovedì l’aumento di 432.000 barili al giorno della produzione di greggio per il mese di maggio, cosa attesa dagli analisti, nonostante l’aumento sia leggermente superiore al previsto.

Tutti gli analisti, infatti, hanno indicato un aumento di 400mila barili al giorno, in linea con quanto approvato dall’Opec+ dalla scorsa estate.

Questa notizia arriva il giorno in cui gli Stati Uniti hanno approvato il rilascio fino a 1 milione di barili di petrolio aggiornato sulla riserva strategica di petrolio greggio della nazione. Si tratta di una misura volta a controllare i prezzi dell’energia, in forte rialzo.

“Poiché l’amministrazione Biden sta assumendo una posizione molto forte nei confronti di Mosca, promettendo più sanzioni se la Russia continuerà a farlo la guerra in Ucrainariteniamo che il rilascio di riserve viene utilizzato come strumento per attutire l’impatto di queste decisioni di politica estera per gli Stati Uniti“, sostengono da RBC.

Vedi anche:  Citi: le banche spagnole beneficeranno di uno scenario di tassi in rialzo

Puoi consultare qui la trasmissione speciale in diretta di ‘Bolsamanía’ sulla guerra.

Ciò ridurrebbe la quantità necessaria di distruzione della domanda indotta dai prezzi, l’unico meccanismo di riequilibrio del petrolio attualmente disponibile in un mondo senza riserve di scorte e senza elasticità dell’offerta.

“L’Agenzia internazionale per l’energia cercherà di fare pressione su altri paesi affinché rilasci petrolio dalle loro riserve strategiche”, anticipano gli analisti della Danske Bank.

Allo stesso tempo, da RaboBank avvertono di a rottura dei rapporti tra OPEC+ e Agenzia internazionale per l’energia (AIE). “Attualmente, l’AIE fornisce una delle sei serie di dati sulla produzione che costituiscono la stima delle “fonti secondarie” della produzione di petrolio dell’OPEC+ che appare nel rapporto mensile dell’OPEC+. Durante l’incontro, l’OPEC+ discuterà se sostituire i dati dell’AIE con un altro fornitore “, spiegano.

Vedi anche:  Ucraina: la Russia conduce nuove esercitazioni militari e l'UE intensifica la diplomazia

Articolo precedenteMessico vs USMNT: Christian Pulisic “in buon ritmo” in vista della fondamentale qualificazione alla Coppa del Mondo all’Estadio Azteca
Articolo successivoUn attacco informatico contro Iberdrola espone i dati personali di 1,3 milioni di clienti