Home Economia Semiconductor SOX scende del 14% dai massimi e si avvicina a supporti...

Semiconductor SOX scende del 14% dai massimi e si avvicina a supporti interessanti

110
0

Il Philadelphia Semiconductor Index è composto dalle 30 maggiori società coinvolte nella progettazione, distribuzione, produzione e vendita di semiconduttori. Questo indice è il cuore del Nasdaq e quindi della tecnologia, nel bene e nel male.

Analisi tecnica
RITORNO NELLA MEDIA DI RIFERIMENTO
RITORNO NELLA MEDIA DI RIFERIMENTO

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Recentemente abbiamo avvertito degli importanti supporti che l’indice dei semiconduttori, noto come “SOX”, aveva perforato. Questo è stato portato avanti questo mercoledì il supporto dei 3.687 punti, ora resistenza, in modo che nelle ultime 3 sessioni l’indice accumula un ribasso del 10%. -14% dai massimi annuali e storici di inizio anno a 4.068 punti.

La velocità della correzione lo pone già alle porte dei primi importanti appoggi. Da un lato abbiamo l’area di i 3.485 punti: i massimi di agosto e settembre. I precedenti massimi storici della scorsa estate che ora potrebbero fungere da supporto. E un po’ più in basso abbiamo la media mobile semplice di 200 sessioni (o MM200) da cui è rimbalzato, con la massima precisione, lo scorso ottobre e che attualmente si attesta a 3.417 punti.

sox210122
Grafico giornaliero dell’indice SOX dei semiconduttori
Articolo precedenteAlexa, di Amazon, subisce un calo generale in Spagna e in altri paesi
Articolo successivoPronostico Hellas Verona-Bologna, quote, come guardarlo, live streaming: 21 gennaio 2022 Scelte Serie A italiana