Home Economia Se Microsoft stesse cercando la principale linea guida rialzista, compreremmo senza esitazione

Se Microsoft stesse cercando la principale linea guida rialzista, compreremmo senza esitazione

97
0

Abbiamo recentemente analizzato i titoli del colosso mondiale del software e abbiamo detto di lui che ogni volta che corregge forte alla fine finisce sempre per mostrarci che era un’opportunità di acquisto unica.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA rialzista
LINEA GUIDA rialzista

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

La correzione nella tecnologia nelle ultime sessioni è dolorosa e nessuno viene salvato. Così, ad esempio, dai massimi storici che abbiamo 50% di calo in Netflix, 40% in Nvidia, 30% in Tesla, 28% in Amazon, 20% in Microsoft e 15% in Apple. Poi, nonostante la pesante punizione, il valore con cui abbiamo a che fare sta reggendo molto meglio degli altri. E se guardi alle società tecnologiche di seconda e terza fila, l’emorragia spaventa chiunque.

Tornando a Microsoft, questo ci ha attirato un promettente ‘martello’ a partire dal l’importante supporto di $ 280 (i minimi di settembre e ottobre). E personalmente, trovo difficile credere che questo possa essere perforato in futuro. Tutto è possibile sui mercati, ma questo valore di solito resiste abbastanza bene agli shock di mercato e non è facile vederlo scendere di oltre il 15%. Nella crisi generalizzata dovuta alla pandemia, nel primo trimestre del 2020 il titolo ha corretto del 30% e siamo già al 20%. Cosa non da poco.

Vedi anche:  Perché il supporto degli 8.050-8.080 dello Ibex 35 è così importante?

Ma se per caso il mercato è impazzito e il valore ha deciso di cercare la linea guida rialzista principale (o primaria), ora a $ 215Quindi acquista senza esitazione. Compra e spegni la TV per una buona stagione. Si tratta di un trend rialzista di lungo termine impeccabile, con quattro punti di supporto, originato dai minimi del 2015.

msft250122
Grafico settimanale Microsoft (MSFT)
Articolo precedenteSiemens Gamesa cerca di costruire un rimbalzo dalla base del canale ribassista
Articolo successivoYouTube punta i riflettori sui videogiochi