Home Moda e bellezza Scuole tecniche ESCAC, l’opzione più sicura del settore

Scuole tecniche ESCAC, l’opzione più sicura del settore

79
0

Con l’idea che il cinema non si studia, ma si apprende, l’Escola Superior de Cinema i Audiovisuals de Catalunya (ESCAC) ha lanciato alcuni anni fa le sue prime scuole tecniche attraverso le quali insegna diversi corsi di specializzazione in diverse professioni legate al mondo del cinema e audiovisivo. “Alla ESCAC insegniamo un diploma universitario con parametri e una formazione regolamentata in cui ci concentriamo sulla formazione dei narratori”, spiega il direttore marketing dell’istituto, Aritz Lekuona. “Comunque”, aggiunge Lekuona, “questi narratori, alla fine, hanno bisogno di tecnici per materializzare le loro storie attraverso film, serie televisive, documentari, film d’animazione, brand content e un’infinità di formati audiovisivi”.

Con l’obiettivo di formare questi professionisti con un profilo più tecnico, ESCAC ha la Sound Technical School (The Sound School); la Scuola Tecnica degli Effetti Digitali (The VFX School); la Scuola di costruzioni effimere; e la Scuola Tecnica per Specialisti (ESCAC Stunt Adademy). Come spiega Lekuona, “con l’emergere di piattaforme come HBO, Prime Video e Netflix, a bisogno brutale di tecnici che non vengono formati. Tutti vogliono essere un regista o un direttore della fotografia, ma nessuno vuole essere un tecnico del suono o un montatore di dialoghi e c’è una grande richiesta per questi profili”.

Necessitano

Quest’anno ESCAC ha lanciato The Sound School per formare esperti del suono. “C’è un grande bisogno di ingegneri del suono nel mercato”, afferma il direttore marketing di ESCAC. “L’idea è di creare corsi tecnici in base alla domanda e alle necessità, non vogliamo inventare cose o andare dove non ci chiamano”, aggiunge. Già allora ESCAC creò la prima scuola tecnica edile: “era un corso che non c’era, l’abbiamo allestito e adesso funziona benissimo”. Lekuona spiega che “ci stanno anche entrando in questi corsi di laurea e persone con un master che vogliono imparare a materializzare le storie che creano”. Una delle peculiarità di questi corsi è quella di accedervi non è richiesto alcun tipo di ‘background’ o laurea e nemmeno un test di ingresso dovrebbe essere sostenuto. “Ci sono molti giovani che hanno appena concluso un diploma di maturità o hanno terminato le scuole superiori e non vogliono studiare per quattro anni, sia perché non hanno voglia di studiare, sia perché non hanno ottenuto il marchio di accesso che il laurea richiesta”, precisa il portavoce della scuola. D’altronde Lekuona spiega che in ESCAC “abbiamo svolto un’analisi dei voti di selettività dei grandi laureati che lavorano nel settore e ci siamo accorti che queste persone non avevano ottenuto grandi voti e che, anche adesso, non avrebbero avuto la possibilità di accedere alla laurea.

Vedi anche:  Ecco come dovresti pulire la gomma della lavatrice in modo che sia senza tracce di macchie

Metodologia

Questi corsi, che non sono ufficiali, hanno a durata di un anno e il secondo anno consiste nell’esecuzione di progetti. Tuttavia, gli insegnamenti teorici vengono sempre impartiti attraverso il lavoro pratico. Così, all’inizio del corso, vengono impartite lezioni più tecniche e, a poco a poco, aumenta la partecipazione degli studenti ai progetti. Come dettaglia Lekuona, “gli studenti lavoreranno trasversalmente con studenti di altri corsi, laurea e persino master: Presto collaboreranno ai progetti finali di laurea (TFG) e ai progetti finali di master (TFM) di ESCAC. Parteciperanno a tutto ciò che facciamo internamente”.

Comunità

Entrare in uno dei corsi della scuola tecnica offre agli studenti l’opportunità di far parte della comunità ESCAC. “ESCAC è qualità ‘fare rete’ sta uscendo con un ‘saper fare’ e un ‘sapere chi’ che consentirà loro di lavorare senza alcun tipo di problema”, sottolinea il direttore del ‘marketing’ dell’ente. La scuola offre l’opportunità di sviluppare talenti in un ambiente in cui vengono promossi spazi creativi e interazione tra laureati provenienti da diverse promozioni. Ed è che l’universo ESCAC continua nel settore professionale. Infatti, come spiega Lekuona, “quando diventi alumni hai il possibilità di richiedere borse di studio per proseguire gli studi in altre formazioni e persino completare la laurea. Ti dà la possibilità di entrare in tanti progetti formativi e professionali”.

Vedi anche:  Custo torna a New York: "Io sono della vecchia scuola: le passerelle con una presenza"

Per quanto riguarda le pratiche professionali, “firmiamo più di 500 accordi all’anno, tuttavia, non possiamo garantire quando si svolgeranno perché non si conosce mai la tempistica in cui verrà girata una serie o un film. Quello che garantiamo sono le pratiche di apprendimento durante i corsi”, dettagli Lekuona

Articolo precedenteLe persone colpite dicono abbastanza: “Non lasciate che vi dicano che le mestruazioni dolorose sono normali”
Articolo successivoStudenti preparati per professioni con un futuro: estetica e immagine personale