Home Economia Santander investe 112 milioni di euro nel suo ultimo riacquisto di azioni

Santander investe 112 milioni di euro nel suo ultimo riacquisto di azioni

53
0

Banca Santander ha acquisito 36,2 milioni di azioni proprie per un totale di 112,4 milioni di euro come parte del suo nuovo programma di riacquisto di azioni, come segnalato dall’entità alla National Securities Market Commission (CNMV).

Pertanto, l’organo presieduto da Ana Bottino ha speso il 13% dell’importo massimo di 865 milioni che destinerà a detto programma, come preventivamente comunicato al CNMV. Lo scopo di questo è ridurre il capitale sociale della banca mediante il rimborso delle azioni acquistatein esecuzione della riduzione di capitale che sarà sottoposta all’approvazione dell’assemblea ordinaria degli azionisti nel 2022.

Santander ha acquistato 36,2 milioni di azioni tra il 15 e il 23 marzo a un prezzo medio ponderato di 3,1 euro in questa prima settimana del programma di riacquisto, che fa parte della politica di remunerazione degli azionisti di Santander per il 2021. Quest’ultima stabilisce una remunerazione complessiva di circa il 40% dell’utile ordinario dell’entità, diviso equamente tra il dividendo in contanti e riacquisto di azioni.

Vedi anche:  Correzione al dollaro in vista: "Attenzione a quello che dice la Fed e non a quello che fa"

Articolo precedenteCosì puoi pulire il forno e la cappa in pochi minuti
Articolo successivoUSMNT vs. Messico: cosa dice il ruolo di Christian Pulisic nel Chelsea su come gli Stati Uniti dovrebbero usarlo contro El Tri