Home Economia Sabadell consiglia di acquistare Inditex, ma ne abbassa il prezzo a causa...

Sabadell consiglia di acquistare Inditex, ma ne abbassa il prezzo a causa dell’impatto della guerra

79
0

Inditex presenterà “buoni risultati” per il quarto trimestre del 2021, secondo gli analisti del Banco Sabadell, che migliorano la raccomandazione dell’azienda, che diventa un “buy”. Tuttavia, hanno tagliato il loro obiettivo di prezzo delle azioni per includere il impatto negativo della guerra russo-ucraina.

“Abbiamo cambiato la nostra raccomandazione da “vendere” a “comprare” dopo lo scarso andamento del titolo da inizio anno (-30%) e nonostante abbiamo abbassato del 10% il nostro target price, a 28,88€ per azionecon un potenziale del 45%, per includere l’impatto negativo della guerra Russia-Ucraina, che ha costretto l’azienda a chiudere i suoi negozi in quei paesi”, ha affermato l’entità in un rapporto.

Inditex ha provveduto alla sospensione temporanea della propria attività commerciale in Russia, sia nei negozi fisici che nel canale online. La società madre aziendale di Zara ha in Russia 502 negozi86 dei quali dal suo marchio principale.

Vedi anche:  Ufficio analisi tecniche: Audax, Sacyr, Mapfre, Línea Directa, Xpeng, Alibaba, Tesla...

“Inditex informa che nelle attuali circostanze non può garantire la continuità delle operazioni e delle condizioni commerciali nella Federazione Russa e sospendere temporaneamente la propria attività“, indicato qualche giorno fa nella comunicazione inviata alla Commissione Nazionale Mercati Mobiliari (CNMV).

Gli analisti di Sabadell rivedono anche le loro previsioni per i risultati che la società pubblicherà il 16 marzo. “Ci aspettiamo un buon tono grazie al positivo inizio trimestre e a base comparabile facile da battere“, dicono. Tuttavia, l’entità abbassa le sue stime del risultato operativo netto (Ebit) di Inditex del 19% per quest’anno.

Articolo precedenteIl bitcoin funge nuovamente da asset di rischio: livelli di prezzo da tenere d’occhio
Articolo successivoVerifica dei fatti | I vaccini Covid non hanno ancora dimostrato di alterare il ciclo mestruale