Home Vita Pratica Riscaldamento: il trucco per riscaldare casa con 50 centesimi e nient’altro

Riscaldamento: il trucco per riscaldare casa con 50 centesimi e nient’altro

333
0

È possibile stare al caldo senza uso del riscaldatore e per soli 50 centesimi ? Lo ha dimostrato un uomo che vive in Veneto. Siamo lieti di condividere con voi il suo stile di vita. Tutti, infatti, sono capaci di fare come lui. Quindi sta a te risparmiare energia! Non avrai mai più paura del conto salato di fine anno!

Riscaldamento: stare al caldo senza termosifoni e con 50 centesimi è possibile?

Come sapete, giovedì 6 ottobre lo Stato ha condiviso il suo piano di risparmio energetico. Questo piano è destinato al la stagione invernale si svolge nelle migliori condizioni e senza interruzioni o interruzioni di corrente. Si prendono in considerazione diverse soluzioni. Innanzitutto, Emmanuel Macron ha chiesto a tutti i francesi di farsi vedere sobrietà energetica e non superare determinate temperature di riscaldamento. Quindi, parliamo anche di eliminazione del carico rotante. Si tratta di interruzioni di corrente temporanee in alcune aziende, ma non solo. Anche gli individui saranno colpiti. Infatti, questi ” oscuramento sarà controllato e anticipato… Quindi la maggior parte dei francesi inizia a preoccuparsi davvero. Dopo la crisi sanitaria, la crisi del carburante, devono affrontare la crisi energetica. Potremo utilizzare il nostro riscaldamento quest’inverno o dovremo pensare ad altri sistemi? Alcune persone non hanno aspettato iniziare nella green economy.

Vedi anche:  Consigli per congelare la zucca

I consigli di un eco-giornalista per usare meno riscaldamento!

Il segreto per spendere il meno possibile per il riscaldamento è stato svelato da un uomo di nome Giorgio Malavasi. Il giornalista è da tempo interessato alla green economy e ha già iniziato a cambiare stile di vita. Infatti, ad esempio, vive in a casa quasi indipendente dal punto di vista energetico. Quest’ultimo è dotato di pannelli fotovoltaici e batterie di accumulo di energia. Per una famiglia che spende circa 800 euro all’anno, ovvero 60 euro al mese, l’ecologo spende solo 50 centesimi al giorno, ovvero 15 euro al mese. Questa famiglia non usa la stufa e non si lamenta del freddo del periodo invernale, semplicemente perché non ha freddo! Tutti vorremmo dire lo stesso! A parte l’attrezzatura sopra elencata, ecco due trucchi che chiunque può fare senza problemi a casa…

Vedi anche:  Natale 2022: qual è il momento migliore per decorare l'albero?

Ma non è tutto…

Giorgio Malavasi e la sua famiglia hanno anche altri due segreti per aumentare il calore della propria casa senza utilizzare una stufa. In effetti, basta stare insieme e invitare gli amici ! Il calore del c*rps invaderà l’intero soggiorno per la gioia dei suoi occupanti. Poi, il secondo trucco è cuocere in forno. In effetti, non esitate a fare deliziose torte e lasciare il il calore del forno è stato rilasciato nel resto della cucina e da casa. Poi dipende tutto dal clima, ma se a gennaio e febbraio c’è il sole, bisogna approfittarne. La sua logica lo spinge a sfruttare tutto ciò che la natura gli offre. Ma, come puoi immaginare, la famiglia doveva farlo investire molto all’avvio per non utilizzare il riscaldamento. Non abbiamo niente senza niente! Una cosa è certa, ne è valsa davvero la pena visti i risparmi fatti. Quindi, non sarebbe il momento di scoprirlo?

Articolo precedenteLidl: scopri questa funzione poco conosciuta dei carrelli della spesa che ti cambierà la vita
Articolo successivoDecathlon è un successo con questo superbo pile a un prezzo contenuto perfetto per questo inverno
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!