Home Economia Rimbalzo a Wall Street vicino ai minimi annuali e in attesa della...

Rimbalzo a Wall Street vicino ai minimi annuali e in attesa della Fed

42
0

Wall Street ha leggermente allungato il rimbalzo del lunedì (Dow Jones: +0,22%; S&P 500: +0,48%; Nasdaq: +0,22%)che era più importante in nasdaql’indice che finora ha accumulato il maggior numero di perdite negli Stati Uniti quest’anno.

Gli investitori si stanno già preparando per le decisioni che la Federal Reserve (Fed) prevede di annunciare mercoledì, al termine della sua riunione monetaria. Il mercato si aspetta a aumento del tasso di interesse di 50 punti base (il primo di questa grandezza dal 2000) e a riduzione del bilancio di circa $ 100 miliardi a partire da questo mese.

Questa stretta monetaria, necessaria per combattere il alta inflazionefa temere agli investitori che ci sarà a minore crescita economica nei prossimi mesi, a causa del guerra in ucraina e la politica di tolleranza zero in Cina contro il Covid-19.

Si tratta di due fattori esogeni che non possono essere contrastati dalla politica monetaria della Fed, ma della banca centrale americana è necessario per avviare un rafforzamento quantitativo (QT)lasciando i mercati azionari senza il sostegno monetario che hanno avuto dalla crisi finanziaria del 2008.

Il Riserva Federale Australiana (RBA) ha alzato i tassi per la prima volta dal 2010, un nuovo organismo che è costretto a essere più duro per combattere l’inflazione, come sarà anche questa settimana Banca d’Inghilterra.

Questo è ciò che spiega la debole performance delle azioni statunitensi finora quest’anno, però alcuni trader non escludono un forte rally nelle prossime sessionia causa dell’eccessivo eccesso di vendite sul mercato.

Vedi anche:  Bruxelles adotta un'equivalenza tra diversi mercati azionari USA e UE

Per l’analisi tecnica, i livelli da tenere d’occhio sono i minimi annuali che sono stati segnati questo lunedì. Per esempio lui S&P 500 È sceso a 4.062 punti (minimo da maggio dello scorso anno), anche se ha chiuso a 4.155 interi. E il nasdaq è sceso a 12.200 punti, ma ha chiuso sopra i 12.500 numeri interi. Perdere quei minimi sarebbe un segnale molto preoccupante. Lo ricordiamo l’S&P 500 ha chiuso il primo trimestre con un calo di oltre il 13%la sua peggiore prestazione in quel periodo da allora 1939.

Per quanto riguarda la tecnologia selettiva, l’analista della Bolsamanía, César Nuez, sottolinea che l’abbandono del supporto di 13.000 punti è “è un pessimo segno dal momento che conferma un cambio di tendenza dopo la formazione di un ritorno alla media a 200 giorni”. -punto di appoggio. Non osserveremo nemmeno il minimo segno di forza fintanto che rimane elencato inferiore a 13.542 punti“, aggiunge questo esperto.

CITI, RESPONSABILE DEL FLASH CRASH

Gruppo Citta lo ha confermato il suo trading desk di Londra è stato dietro il frash crash che i mercati azionari europei hanno registrato ieri, a causa di un improvviso crollo dell’8% della Borsa di Stoccolma. “Questa mattina, uno dei nostri operatori ha commesso un errore durante l’inserimento di una transazione. In pochi minuti, abbiamo identificato l’errore e lo abbiamo corretto”, ha affermato un portavoce dell’entità.

Vedi anche:  La decisione sul tasso della Federal Reserve stabilirà l'agenda per la prossima settimana

A questo proposito, lo ricordiamo La Svezia prevede di fare domanda per l’adesione alla NATO nei prossimi giorni insieme alla Finlandia, che potrebbe aumentare le tensioni geopolitiche con la Russiache continua ad attaccare l’est e il sud dell’Ucraina.

Dall’altro, il direttore esecutivo Jane Fraser Ha affermato che Citi è in “dialogo attivo” con potenziali acquirenti delle sue operazioni bancarie al consumo e commerciali nel mercato russo.

Allo stesso modo, “Bloomberg” ha fatto eco all’ultima “firma” di Manzana: Secondo quanto riferito, la società di Cupertino ha assunto Desi Ujkashevic, un ex dirigente Ford che “ha aiutato a guidare gli sforzi per la sicurezza e l’ingegneria dei veicoli”. Secondo questo mezzo, sarebbe un altro segno che Apple sta pensando di entrare nello sviluppo dei veicoli elettrici. Le azioni Apple salgono dello 0,55% questo martedì.

Il barile di greggio Texas occidentale Il 2,12% ($ 102,92) è rimasto e il barile Brent è in calo del 2% ($ 105,43), mentre il Euro si è apprezzato dello 0,21% ($ 1,0524). Oltre al oncia d’oro è avanzato dello 0,16% ($ 1.866). Infine, il bitcoin è diminuito del 2,21% ($ 37.627); e la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni Si rilassa al 2,975% dopo aver superato il 3% questo lunedì per la prima volta dal 2018.

Articolo precedentePronostici d’angolo: quote Champions League, migliori scommesse, pronostici per Villarreal-Liverpool, Real Madrid-Man City
Articolo successivoManchester United vs Brentford: come guardare, informazioni in diretta sulla Premier League, tempo di gioco, canale TV