Home Economia Rialzi moderati su Wall Street dopo il forte rimbalzo degli ultimi due...

Rialzi moderati su Wall Street dopo il forte rimbalzo degli ultimi due giorni

144
0

Wall Street ha chiuso la seduta martedì con rialzi moderati (Dow Jones: +0,78%; S&P 500: +0,69%; Nasdaq: +0,75%) dietro il forte rimbalzo delle ultime due sessioni del mese di gennaio. Gli aumenti di questi giorni, in ogni caso, non hanno potuto evitare a Ribasso mensile del 5,3% per l’S&P 500 e di 8,9% per il Nasdaq, nel suo mese più basso da marzo 2020, quando è scoppiata la pandemia. Inoltre, l’S&P ha completato il peggior gennaio dalla crisi finanziaria del 2009.

La volatilità è stata molto elevata all’inizio del 2022 a causa di diversi fattori. A livello tecnico, la correzione è stata profonda (12% per l’S&P 500 dai massimi e 18% per il Nasdaq), sebbene entro limiti normali dopo i forti guadagni accumulati nel 2021.

Il supporto più rilevante nel breve termine è stato individuato nel minimi di lunedì 24 gennaioquando l’S&P 500 ha raggiunto il 4.212 puntima ha disegnato un “martello” (figura rialzista) che lo ha portato al di sopra di 4.500 numeri interi.

“Qualche volta, i prezzi tornano nuovamente nella zona bassa della caduta (4.212) per ristrutturare verso l’alto da lì. Pertanto, la condizione che dobbiamo esigere dal ‘martello’ è quella in nessun caso questi minimi possono essere persi (e meno nei prezzi di chiusura). Finché resisteranno, è questione di tempo prima che il rimbalzo finisca per avere luogo e lanciare i prezzi a livelli chiaramente più alti”, ha spiegato José María Rodríguez, analista di ‘Bolsamanía’.

INFLAZIONE E RISERVA FEDERALE

A livello fondamentale, la principale “scusa” o fattore per spiegare i ribassi del mercato è il cambiamento di bias nella politica monetaria della Federal Reserve (Fed). L’obiettivo principale della banca centrale è ridurre l’inflazione elevata negli Stati Uniti, che minaccia di essere molto più persistente del previsto.

Per fare questo, il corpo aumenterà i tassi a marzo Y Goldman Sachs, Wells Fargo e JP Morgan hanno già anticipato cinque rialzi dei tassi nel 2022Mentre Banca d’America porta quella previsione a sette.

Inoltre, gli analisti hanno previsto che il riduzione dell’equilibrio iniziare a metà anno e stare in mezzo 90.000 e 100.000 milioni di dollari al meseche contribuirà a rafforzare ulteriormente le condizioni finanziarie.

Vedi anche:  Prisa Media prevede di aumentare i propri ricavi a 450-500 milioni di euro nel 2025

Ciò ha determinato importanti cambiamenti nei portafogli delle “mani forti” del mercato, che puntano maggiormente su settori che possono fare meglio in un contesto di tassi in aumento e inflazione elevata, come Banche ed energia.

ORDINE MACROECONOMICO

Nell’agenda macroeconomica, vale la pena segnalare il dato per il PMI manifatturiera, che a gennaio è passato a 55,5 punti da 55 punti. Per quanto riguarda la ISM manifatturieroè sceso a 57,6 punti da 58,8 punti.

“Supponiamo che una combinazione di Il colpo di stato interno di Omicron e gli attuali problemi in Cina spiegare il calo dell’ISM negli ultimi due mesi, nel qual caso febbraio potrebbe portare all’inizio di un rally, ma marzo è una scommessa più sicura”, ha affermato Pantheon Macroeconomics.

Tuttavia, il riferimento economico che concentra tutta l’attenzione è il rapporto sull’occupazione di questo venerdì. Il casa Bianca Ha anticipato che i dati non saranno molto buoni poiché diversi funzionari hanno anticipato che i sondaggi hanno coinciso con il picco di maggiore affetto dei lavoratori contagiati dal coronavirus, cosa che l’Ufficio del lavoro conta come perdita di posti di lavoro.

Le previsioni di consenso prevedono che la più grande economia del mondo creato 153.000 nuovi posti di lavoro nel primo mese dell’anno, il che significherebbe, se confermato, un nuovo rallentamento rispetto ai 199.000 nuovi occupati non agricoli di dicembre. Si prevede inoltre che il il tasso di disoccupazione si attesta al 3,9%invariato rispetto a un mese fa.

TENSIONE IN UCRAINA

Gli USA si stanno preparando sanzioni economiche contro le élite russe dirigere la politica internazionale del Paese. Dopo un teso incontro nel Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, la tensione geopolitica rimane elevata e dovrebbe continuare nelle prossime settimane. Qualsiasi “incidente” può innescare un conflitto che può influenzare direttamente i mercati.

In un’intervista con ‘ABC’, Mykola Doroshjo, direttrice dell’Istituto di Relazioni Internazionali dell’Università di Kiev, ha ritenuto che La Russia non invaderà l’Ucraina a meno che tu non veda minacciati i tuoi interessi economici. Secondo lui, se finalmente avrà luogo un’invasione, sarà dopo il Olimpiadi invernali di Pechinoche terminano il 20 febbraio.

Vedi anche:  BBVA implementa definitivamente il telelavoro fino al 40% della giornata lavorativa

Inoltre, il Segretario di Stato americano, Anthony Blinkenha esortato la sua controparte russa, Sergey Lavrova ritirare le truppe russe e avviare l’immediata de-escalation della chiamata che entrambi hanno avuto nel pomeriggio di questo martedì. Proprio come hai raccolto ‘ReutersCitando una fonte vicina, Blinken è arrivato al punto di dire che se Russia non ha intenzione di invadere l’Ucraina, di ritirare le truppe per poterlo fare impegnarsi in “una discussione seria che possono migliorare la sicurezza collettiva europea”. Da parte sua, Lavrov ha affermato che Blinken “conviene che ci sono ragioni per continuare il dialogo. Vedremo come si svilupperà”, ha detto alla televisione russa, dopo il colloquio telefonico con la sua controparte americana.

RISULTATI E ALTRI MERCATI

la compagnia petrolifera Exxon Mobile ha presentato i suoi risultati prima dell’apertura e ha superato le previsioni di consenso, mentre Alfabeto, General Motors, Starbucks, AMD e PayPal pubblicheranno i loro dati dopo la chiusura della sessione. Le azioni di Alphabet sono aumentate di oltre il 4% dopo il rilascio degli utili.

D’altro canto, boeing ha ottenuto un ordine provvisorio per 25 737 Max 10 aeromobili, insieme a opzioni per l’acquisto di altri 25 aeromobili, da Qatar Airways.

Cosa c’è di più, Tesla ha richiamato 53.822 auto per problemi di sicurezza nel suo software di guida autonoma.

L’olio Texas occidentale in rialzo dello 0,31% a $ 88,42. Da parte sua, la botte di Brent aggiunge lo 0,19% a $ 89,43. Inoltre, il Euro apprezza lo 0,30% e passa a 1,1268 dollari, mentre il oncia d’oro in aumento dello 0,27% ($ 1.801).

Infine, la redditività di Obbligazione statunitense di 10 anni anticipa all’1,797%; e il bitcoin in rialzo dello 0,66% a $ 38.698.

Articolo precedenteCome asciugare i vestiti all’interno della casa in inverno senza temere l’umidità
Articolo successivoChe cos’è il pesce argentato di umidità e perché è necessario sbarazzarsene?