Home Economia Repsol soffoca più e più volte la linea guida verso il basso

Repsol soffoca più e più volte la linea guida verso il basso

68
0

Le azioni Repsol si sono mosse negli ultimi due mesi in modo molto irregolare, e lo fanno in una fascia di prezzo compresa tra 11 euro sotto e 12,60 euro sopra.

Analisi tecnica
LINEA GUIDA ribassista
LINEA GUIDA ribassista
S1
11.62
S2
undici
R1
12.67
R2
13.11

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Una linea guida ribassista è una linea che presenta minimi impeccabili e che deve soddisfare la condizione di avere, almeno, tre punti di tangenza o supporto per esso. Non vale solo due punti di contatto. Dopotutto, è una zona di resistenza dove la pendenza è negativa e in cui ogni volta che il prezzo la tocca, c’è uno scarico di carta. Vale a dire, l’offerta è maggiore della domanda e quindi i prezzi scendono.

E questo è il motivo per cui i titoli Repsol hanno mostrato un lato irregolare per quasi due mesi. Poiché è un’importante area di resistenza, la linea guida ribassista che collega ogni massimo successivo inferiore dai massimi estivi del 2018. Il prezzo sta crollando ancora e ancora contro questa resistenza dinamica e non è in grado di lasciarlo alle spalle comodamente e con candele settimanali. Quando lo fa, se riesce, vale la pena scommettere su un ritorno ai massimi storici a 13,73 euro (aggiustando la serie di prezzi ai dividendi distribuiti).

rep050422
Grafico settimanale Repsol
Articolo precedenteManchester City-Atletico Madrid: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, notizie, quote
Articolo successivoPronostico Newcastle vs Tottenham, quote, linea: l’esperto rivela le scelte della Premier League inglese per il 3 aprile 2022