Home Sport Reazioni esagerate in Serie A: Juventus favorita per la vittoria dello scudetto,...

Reazioni esagerate in Serie A: Juventus favorita per la vittoria dello scudetto, il Napoli non mancherà Insigne, il Monza è sopravvalutato

85
0

È stato un inizio di stagione molto interessante in Italia quando la Serie A è tornata in campo e ha visto vincere tutte le migliori squadre, ma in modi molto diversi. Se l’Inter ha vinto all’ultimo secondo del match contro il neopromosso Lecce grazie al gol di Denzel Dumfries, il Milan ha vinto agevolmente in casa contro l’Udinese, così come lunedì sera la Juventus contro il Sassuolo per chiudere la settimana. Vincono sia Lazio che Roma, e il Napoli inizia bene contro l’Hellas Verona. Cosa possiamo ricavare dal primo weekend di Serie A della stagione? Veniamo ad alcune reazioni eccessive.

Paramount+ è l’unico posto dove guardare ogni minuto di ogni partita di Serie A in questa stagione, per non parlare di alcune partite in italiano. Iscriviti ora con codice offerta ITALIA per ottenere uno speciale mese di prova gratuito. Un abbonamento ti dà anche accesso ad altri contenuti sportivi, inclusi ogni partita di UEFA Champions League ed Europa League, la NFL su CBS e innumerevoli film e programmi. Ottieni tutto gratis per 1 mese con il codice promozionale ITALIA.

1. La Juventus è la favorita per lo Scudetto

La squadra di Massimiliano Allegri esordisce con una bella vittoria casalinga contro il Sassuolo dove i bianconeri riescono a segnare tre gol ea mantenere la porta inviolata. Dusan Vlahović ha subito segnato una doppietta e anche il neo acquisto Angel Di Maria ha segnato il suo primo gol con la Juventus, anche se ha dovuto sostituire nella seconda metà della partita. Martedì il club lo ha annunciato L’infortunio di Di Maria sarà rivalutato tra dieci giorni, e si prevede che non sarà disponibile fino all’inizio di settembre. La Juventus è stata la squadra più imponente tra quelle candidate a vincere lo scudetto. Mentre sia Milan che Inter hanno mostrato alcuni problemi difensivi, la Juventus è stata abbastanza solida da mantenere la porta inviolata in un’interessante prestazione difensiva. La squadra è stata effettivamente sconfitta 19-14, ma nonostante abbia subito 19 tiri, la Juventus ha tenuto il Sassuolo a soli 0,94 xG mentre creava 1,99 xG di proprio su 14 tiri. La squadra di Allegri è in forma e sarà la candidata numero uno a vincere lo scudetto in questa stagione.

Vedi anche:  Chelsea vs Crystal Palace: diretta streaming FA Cup, canale TV, come guardarla online, notizie, quote

2. Il Napoli trova il nuovo Lorenzo Insigne

Khvicha Kvaratskhelia, uno dei nomi più difficili da scrivere nel calcio, è uno dei nomi da tenere d’occhio in questa stagione. Il nuovo esterno georgiano, arrivato a Napoli quest’estate per sostituire l’ex capitano Lorenzo Insigne passato al Toronto FC, ha già segnato nella sua prima partita ufficiale contro l’Hellas Verona. Il 21enne attaccante ha segnato il primo gol del Napoli, pareggiando dopo che Kevin Lasagna del Verona ha segnato il primo gol della partita. Kvaratskhelia è già un idolo a Napoli e i tifosi lo adorano per quello che ha già mostrato in campo nel tour precampionato e in questa prima apparizione. Ha tutte le qualità per rendere meno difficile l’addio a Insigne per i tifosi e per Spalletti, che ha iniziato a fare affidamento su di lui sin dal primo giorno di allenamento. L’impatto di Kvaratskhelia sarà maggiore dell’impatto che Insigne ha avuto nella sua prima stagione con il Napoli nel 2012, quando ha segnato cinque gol in 37 partite di Serie A.

Vedi anche:  Notizie di trasferimento di calcio, voci: Cucurella presenta richiesta di trasferimento, Newcastle fa un'offerta per Maddison, altro

3. L’AC Monza è sopravvalutato

Tutti gli occhi su Monza questo weekend. La neopromossa ha giocato la sua prima partita in assoluto in Serie A sotto gli occhi di Silvio Berlusconi, titolare del club. Nonostante tutte le promesse di una buona stagione dopo una grande finestra di mercato, l’AC Monza ha perso 2-1 contro il Torino e forse tutti abbiamo sopravvalutato il modo in cui navigheranno bene la loro prima stagione di Serie A. Il chiaro obiettivo del club è finire tra i primi dieci, ma non sarà così facile. Giovanni Stroppa, l’allenatore del club, ha già tanta pressione sulle spalle e non sarebbe una sorpresa se fosse il primo allenatore ad essere esonerato quest’anno.

Articolo precedenteQuanto covid espelli ogni volta che urli, canti o tossisci?
Articolo successivoTrasferimento Christian Pulisic-Manchester United: il Chelsea non è disposto a prestare la stella dell’USMNT al concorrente