Home Vita Pratica Come realizzare un progetto: fasi ed elementi chiave

Come realizzare un progetto: fasi ed elementi chiave

72
0
realizzare un progetto
realizzare un progetto

In un’azienda o per la fine di un corso di laurea, avremo bisogno di conoscere come realizzare un progetto. Questo deve seguire determinate fasi per avere senso e funzionare senza intoppi. Un progetto può essere applicato in diversi luoghi e per diverse situazioni, ma è chiaro che ogni relazione ha bisogno di una tabella di marcia o di un calendario con una serie di fasi per essere realizzata.

Le fasi per realizzare un progetto

Pianificazione

La prima fase è quella della pianificazione, in cui si stabiliscono e si pongono le basi per iniziare. È quindi importante sapere cosa, come, dove e quando, e stabilire gli obiettivi e una data indicativa in cui il progetto sarà completato.

Fase di esecuzione

Questa è la fase più importante in cui le basi stabilite nella pianificazione devono essere soddisfatte. È necessario definire le persone che svolgeranno ciascuno dei compiti stabiliti in precedenza e poi portarli a termine.

Vedi anche:  Decathlon è stato segnalato da un'associazione per la protezione degli animali!

Controllo del progetto

Come viene eseguito il progetto? Per questo deve esserci un controllo. Randstad afferma che la corretta fase di completamento di qualsiasi progetto consiste nell’attivazione dei meccanismi di monitoraggio e controllo del lavoro.

Un buon responsabile di progetto deve andare in parallelo accompagnando, rivedendo e monitorando lo sviluppo dell’attività su base permanente. Oltre a questo, è importante anche la comunicazione interna tra tutti: la segnalazione quotidiana di progressi, problemi o rischi aiuta a mantenere gli obiettivi e a garantire il regolare svolgimento di tutti i lavori.

Misurare l’impatto

Si tratta di uno dei compiti più importanti al giorno d’oggi. Un tempo era una priorità bassa, ma oggi è importante verificare che ciò che si sta facendo sia corretto e che non si stia commettendo un errore. Una volta completata e implementata tutta l’attività, è necessario effettuare una revisione e una valutazione del risultato finale. Secondo Randstad, correggere gli errori aiuterà a migliorare, poiché sapremo dove è stato fatto un buon lavoro e dove invece c’è margine di miglioramento.

Vedi anche:  Come creare e incoraggiare l'abitudine alla lettura

Fattibilità del piano

Con tutte queste premesse, dobbiamo vedere se il piano è realizzabile. Per questo, ci sono le metriche e tutto ciò che riguarda la fattibilità, altrimenti dovremo cambiare lo sviluppo, il piano e il progetto. A volte basta cambiare solo un paio di dettagli, altre volte praticamente tutto, per andare avanti e non ristagnare.

Strumenti del progetto

  • Tecnologia
  • Strumenti di marketing
  • Azioni di ricerca di mercato
  • Ricerca competitiva
  • Esigenze degli utenti
Articolo precedenteLe tazze di Zara Home che non sfigurano su Instagram
Articolo successivoGiacca antipioggia Mackintosh in sconto da Decathlon!
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!