Home Sport Raheem Sterling del Chelsea offre versatilità tattica e rendimento costante, ed è...

Raheem Sterling del Chelsea offre versatilità tattica e rendimento costante, ed è ciò di cui i Blues hanno bisogno

128
0

Raheem Sterling ha aderito Chelsea da Manchester City in un affare da 60 milioni di dollari. Il Inghilterra l’attaccante era il principale obiettivo offensivo di Thomas Tuchel ed entrambi i club non sono mai stati troppo distanti nella valutazione rendendo le trattative relativamente fluide. Il 27enne Sterling, tuttavia, si è preso il suo tempo per decidere, un approccio sensato data la sua età e sapendo quanto sarebbe stata importante la decisione per la sua carriera, specialmente in un anno di Coppa del Mondo.

Considerando questo, il ruolo del presidente americano e del proprietario di minoranza Todd Boehly e Tuchel nell’indurlo a lasciare il Manchester City non deve essere sottovalutato. Sterling ha apprezzato il tempo che Boehly gli ha concesso per prendere una decisione ed è rimasto colpito da quanto fosse accessibile il proprietario di minoranza dei Los Angeles Dodgers. Tuchel ha descritto nei minimi dettagli il ruolo di Sterling nella squadra come attaccante sinistro (il suo ruolo preferito), ed è stato venduto ed eccitato dopo la sua chiacchierata con il boss del Chelsea.

Sterling ha detto al direttore del calcio del City, Txiki Begiristain, che voleva una nuova sfida. E sebbene Begiristain volesse idealmente che rimanesse, gli arrivi di Erling Haaland e Julian Alvarez significava che il City non avrebbe mai ostacolato Sterling, soprattutto non con un solo anno rimasto sul suo contratto e una sana offerta in arrivo.

Vedi anche:  Trasferimento di Kylian Mbappe: perché il PSG potrebbe ancora avere la possibilità di mantenere la più grande stella della Francia

Dal punto di vista di Sterling, fonti dicono alla CBS Sports che vuole giocare ogni settimana, specialmente in un anno di Coppa del Mondo, e crede di potersi mettere nella conversazione sul Pallone d’Oro trasferendosi a Stamford Bridge.

Sterling si è unito ai suoi nuovi compagni di squadra a Los Angeles mercoledì, giusto in tempo per la loro trasferta a Las Vegas, dove sabato il Chelsea affronterà il Club America nella prima amichevole di preseason.

C’è fermento nello spogliatoio del Chelsea al suo arrivo con due dei suoi compagni di squadra dell’Inghilterra, Ben Chilwell e Monte Muratore vedendo Sterling come una dichiarazione di firma.

Cosa porterà Sterling?

Sterling è un affermato marcatore e vincitore di serie. La scorsa stagione ha vinto il suo quarto titolo in Premier League con Pep Guardiola. Sterling ha contribuito con 13 gol e cinque assist nonostante abbia iniziato solo 23 partite. Questo ritorno è venuto da un minor numero di colpi per 90 minuti di Hakim Ziyech, Timo WernerMason Mount e Kai Havertz, eppure tutti hanno segnato meno. Inoltre, Sterling ha avuto più tocchi nell’area avversaria (8,93) ogni 90 minuti rispetto a qualsiasi altra squadra del Chelsea. attuale avanti.

Vedi anche:  Real Madrid vs. PSG: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, quote, notizie sulla squadra

Il conteggio dei gol complessivi di Sterling ha effettivamente eclissato il capocannoniere del Chelsea in ciascuna delle ultime cinque stagioni, con il suo miglior risultato nel 2019-20 quando ha segnato 31 gol. Lascia il Manchester City con 131 gol e 74 assist in tutte le competizioni in 339 partite.

2021-22

17

15 (Lukaku)

2020-21

14

12 (Werner/Abramo)

2019-20

31

18 (Abramo)

2018-19

25

21 (Pericolo)

2017-18

23

17 (Pericolo)

Dei 109 gol di Sterling in Premier League, 78 sono arrivati ​​nelle ultime cinque stagioni in 161 presenze. Solo Liverpoolè Mohamed Salah, del Tottenham Harry Kane e Leicester City‘S Jamie Vardy sono stati più prolifici nello stesso periodo. Un tiro medio in Sterling ha una probabilità del 24% di trovare il fondo della rete, mentre il suo tasso di conversione delle grandi possibilità è lo stesso di Salah al 47%.

Sterling ha anche ottenuto 52 assist, creato 250 occasioni e completato 320 take-on (il quarto più alto in Premier League) dal 2017. Questi numeri mostrare perché Tuchel è così convinto di essere l’uomo giusto per migliorare l’attacco del Chelsea.

Sterling ha 154 gol in carriera in 468 presenze

Getty Images

Come si adatterà Sterling al Chelsea?

In poche parole, Sterling offre a Tuchel opzioni di attacco e versatilità tattica. Il suo ruolo al Manchester City era più vicino a quello di seconda punta che a quello di un giocatore esterno tradizionale, ma ama anche avere il gesso bianco sulle scarpe e allungare le difese.

La sterlina è una minaccia costante nelle situazioni uno contro uno e inoltre non è contraria a cambiare lato. E gli piace spostarsi in posizioni tra le righe per collegare il gioco.

Al Chelsea, Sterling sarà usato come attaccante numero dieci o largo. Anche lui è a suo agio come un falso nove, anche se è molto meno probabile che venga schierato in questa veste anche con Romelu Lukaku in partenza per l’Inter in prestito. La sua versatilità lo rende una risorsa poiché si adatta perfettamente al modulo 3-4-2-1 preferito da Tuchel e al 3-4-3 o 4-3-3.

Dal punto di vista di Sterling, l’adattamento è essenzialmente integrale e quindi non viene utilizzato sporadicamente o in modo in continua evoluzione. Tuchel ha già chiarito a Sterling che avrà la libertà di entrare nei box e, più in generale, di essere un nome automatico sul foglio della squadra.

Parte della frustrazione di Sterling al City era la sensazione che stesse ancora eseguendo al suo apice ma assente da molti dei grandi giochi. Fonti affermano che è rimasto particolarmente deluso per aver ottenuto solo 28 minuti nella doppia sconfitta in semifinale di Champions League del Manchester City contro Real Madrid.

A merito di Sterling, ogni frustrazione è stata eliminata solo sul campo di allenamento ed è rimasto un professionista modello, rispettoso sia di Pep Guardiola che di altri talenti nella sua posizione. Il personaggio di Sterling, sia dal punto di vista di Tuchel che di Boehly, è un grande punto di forza.

La partenza molto pubblica di Lukaku per l’Inter ha suscitato acrimonia ed è stata progettata in modo piuttosto aggressivo dall’attaccante belga da gennaio. La relazione di Tuchel con Lukaku si è chiaramente interrotta e, anche se l’attaccante belga è sotto contratto con il Chelsea fino al 2026, ci vorrebbe qualcosa di piuttosto inaspettato per giocare di nuovo una partita per il club.

Dopo quella lunga saga, il legame di Tuchel con Sterling sarà fondamentale e l’allenatore tedesco del Chelsea è già stato colpito – anche dai pochi colloqui avuti fino ad oggi – dalla concentrazione, dall’intelligenza e dalla voglia di migliorare di Sterling.

Boehly, nel frattempo, sebbene autorizzato dagli obiettivi di Tuchel, ha una strategia generale nell’ambito del nuovo consorzio guidato dagli americani per creare una cultura delle persone più forte al Chelsea, sia dalla parte del calcio che oltre. L’arrivo di Sterling aiuterà ad aggiungere chimica e leadership allo spogliatoio. La vestibilità è una qualità sottovalutata, ma sia Tuchel che Boehly apprezzano molto.

Quale altro attaccante potrebbe ingaggiare il Chelsea?

Il Chelsea ha sempre voluto due attaccanti in questa finestra. Sterling era la priorità assoluta, ma il club sta ancora guardando attivamente a un giocatore più creativo.

E ‘improbabile Cristiano Ronaldo si unirà a Sterling allo Stamford Bridge. Tuchel attualmente non pensa che una mossa per il 37enne abbia senso nel calcio nonostante almeno un certo interesse da parte del gruppo di proprietà guidato dagli americani. Anche se potesse essere persuaso, Manchester United mantenere Ronaldo non è in vendita, soprattutto non a un rivale della Premier League. Il vero test di quella posizione sarà se e quando l’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, riceverà effettivamente un’offerta concreta. Nulla è stato presentato dal Chelsea fino ad oggi nonostante i rapporti su un’offerta da $ 20 milioni in preparazione.

Boehly e Mendes si sono incontrati a giugno e hanno discusso del futuro di Ronaldo. E Boehly, e il co-fondatore di Clearlake Capital, Behdad Eghbali, che siede nel consiglio di amministrazione del Chelsea, erano certamente incuriositi dall’idea di perseguire ulteriormente l’opportunità. Ma Tuchel avrà l’ultima parola e le fonti dicono alla CBS che avrà bisogno di una persuasione significativa per cambiare idea.

Tuchel è attualmente più interessato Robert Lewandowski nonostante Barcellona rimane una destinazione più probabile. Lewandowski ha detto che vuole trasferirsi al Camp Nou e che il Barcellona dovrebbe fare un’offerta migliorata di $ 50 milioni nei prossimi giorni. Ma il Chelsea sta monitorando la situazione poiché si ritiene che Lewandowski sia aperto a una mossa in Premier League se Bayern e Barcellona non riusciranno a concordare una quota.

Serge Gnabry viene guardato, anche. Anche se gli manca solo un anno di contratto con il Bayern, è ancora possibile un rinnovo. Le trattative non sono ancora avanzate ma il Chelsea non si fa scoraggiare dai suggerimenti del primo Arsenale l’ala non si unirà per lealtà al suo ex club. Gnabry cade più nel Leeds Unito ala Rafinha muffa, con il Chelsea che ha fatto un’offerta con successo per il brasiliano solo per vederlo unirsi al Barcellona.

Tuchel è anche un ammiratore di Rafael Leão del Milan. Atterrare l’esterno del Milan sarebbe un vero colpo. I campioni di Serie A non vogliono vendere e potrebbero resistere per oltre 100 milioni di dollari. La forte volontà di Ziyech di passare al Milan potrebbe essere usata come leva e per abbassare il valore in denaro, ma resta comunque una grande richiesta per portare a termine il trasferimento con il Milan pienamente intenzionato a rinnovare il contratto.

Ri-firma Pericolo dell’Eden o spostati per Dominic Calvert-Lewin non è stato considerato. Ma il Chelsea potrebbe ancora unirsi al Manchester United nella corsa per l’esterno dell’Ajax Anthony.

Con una varietà di obiettivi esaminati e nessun secondo attaccante imminente, il focus sarà sull’insediamento di Sterling, a partire dalla preseason in America. Molti fan del Manchester City saranno tristi di vederlo unirsi al Chelsea, ma forse anche uno o due sono colpevoli di averlo sottovalutato.

Sterling non si allontana proprio nella stessa fascia leggendaria di giocatori come Sergio Aguero o Kevin De Bruyne – ma i suoi gol e assist combinati, in particolare sotto Guardiola al Manchester City, sono in realtà più alti.

Uno Sterling di successo, che gioca regolarmente, è una forza da non sottovalutare ed è esattamente ciò di cui il Chelsea ha bisogno per cercare di colmare il divario su Manchester City e Liverpool. Alla fine della stagione, il Manchester City potrebbe benissimo pentirsi di averlo lasciato partire.

Articolo precedentePreseason del Manchester United: Takeaway dalla vittoria di Erik ten Hag sul Liverpool di Jurgen Klopp
Articolo successivoIl Chelsea ottiene un aggiornamento istantaneo con Raheem Sterling; cosa porta tatticamente e quali trasferimenti potrebbero venire dopo