Home Technologia Racer e Verizon presentano il dispositivo di gioco portatile Racer Edge 5G

Racer e Verizon presentano il dispositivo di gioco portatile Racer Edge 5G

166
0

Razeril brand specializzato in lifestyle per i gamer, insieme a Verizon, hanno presentato il Bordo Razer. Questa è una console alimentata dall’ultimo chip Snapdragon G3x Gen 1, in esecuzione su Verizon 5G Ultra Wideband. Nelle parole di Riccardo Hashimcapo della divisione Razer Mobile & Consoles: “Abbiamo creato la piattaforma di gioco portatile completa insieme a Verizon e Qualcomm, in grado di prendere i cataloghi di giochi esistenti e portarli ovunque con una latenza quasi zero”.

gioco per cellulare

Il Razer Edge 5G non è limitato da cavi o Wi-Fi delle generazioni precedenti e offre connettività 5G a banda ultra larga per maggiori possibilità in movimento. Con questo tipo di rete, i giocatori non hanno bisogno di rimanere connessi alla propria rete domestica o di cercare all’infinito un hotspot Wi-Fi affidabile quando sono lontani da casa. “Con Razer Edge 5G e Verizon Ultra Wideband, i giocatori avranno in mano un sistema di gioco mobile completo con una connessione affidabile in grado di raggiungere velocità di download fino a un gigabyte, con un ritardo minimo”, ha affermato. Brin Higginsvicepresidente senior per i dispositivi e i prodotti di consumo di Verizon.

Vedi anche:  Perché i televisori 8K sono in pericolo in Europa entro il 2023?

Probabilità

Il dispositivo integra migliaia di giochi AAA compatibili, siano essi Android nativi o versioni preinstallate come Epic Games (Fortnite e Rocket League Sideswipe), servizi di cloud streaming come Xbox Cloud Gaming (beta) e Nvidia GeForce Now, o opzioni di streaming .gioco remoto che offre pieno accesso alle librerie di giochi per PC come Steam Link, Moonlight e Parsec.

Effetti visivi

Il dispositivo offre prestazioni e fedeltà ottimali grazie al suo schermo AMOLED da 6,8″, con una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e una risoluzione FHD+ di 2400×1080, che fornisce l’87% di pixel in più rispetto ad altri prodotti sul mercato.

comandi della console

Il Razer Edge 5G viene fornito con il Razer Kishi V2 Pro che presenta le pluripremiate tecnologie Razer, nonché le opzioni di personalizzazione e le funzionalità del controller mobile Kishi V2, ma con 2 aggiunte: Razer HyperSense, la tecnologia aptica di Razer e una porta di ricarica. audio minijack mm. I microinterruttori sui pulsanti frontali e sul D-pad forniscono un feedback istantaneo e l’attivazione del controller di qualità, per una console in una piattaforma di gioco portatile.

Vedi anche:  Elon Musk tratta con Stephen King su Twitter per il pagamento degli account verificati

Disegno

Progettato da zero per fornire prestazioni superiori sulla piattaforma Android, il chip Snapdragon G3x Gen 1 è dotato di una CPU Kryo a 8 core da 3 Ghz con una GPU Adreno progettata per una qualità grafica e prestazioni eccellenti per watt.

I primi test di benchmark mostrano che Snapdragon G3x Gen 1 funziona a velocità 2-3 volte più veloci rispetto alle piattaforme mobili standard come Snapdragon 720G. Lo schermo AMOLED è simultaneamente ottimizzato per un consumo energetico efficiente, permettendoti di goderti lunghe sessioni di gioco con una batteria da 5000 mAh.

Previsto per il lancio a gennaio 2023, Razer Edge 5G porterà un nuovo orizzonte ai giochi portatili 5G.

Caratteristica

Piattaforma: piattaforma di gioco Qualcomm Snapdragon G3x Gen 1

Sistema operativo: Android 12

Schermo: FHD+ AMOLED 144Hz 6,8” a 2400×1080

Memoria: 8 GB LPDDR5

Batteria: 5000 mAh

Connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2, Sub 6, mmWave Verizon 5G

Peso: 262 g

Audio: altoparlanti a 2 vie con Verizon Adaptive Sound, 2 microfoni digitali

Memoria: 128 GB

Dimensioni: 253 x 87 x 13,88 mm

Disponibilità: gennaio 2023

Articolo precedenteEcosistemi innovativi, di Miquel Barceló Roca
Articolo successivoApple alza il prezzo di alcuni dei suoi vecchi modelli nonostante non abbia introdotto miglioramenti
Un appassionato di viaggi. Giornalista e bevitore di caffè. Web evangelist e fanatico della birra da sempre, ma anche appassionato di cultura pop!