Home Technologia Questo è lo “smartphone” 10 Pro, di OnePlus

Questo è lo “smartphone” 10 Pro, di OnePlus

178
0

L’ultimo fiore all’occhiello di OnePlus, modello 10 Proè un dispositivo con una fotocamera Hasselblad seconda generazione che porta miglioramenti nelle prestazioni. Ha uno schermo a 120 Hz con tecnologia LTPO e doppia calibrazione del colore. Aggiunge una serie di funzionalità per giocare basate sull’HyperBoost Gaming Engine, oltre a presentare un design rinnovato rispetto alle precedenti versioni del brand.

sistema di telecamere

La fotocamera Hasselblad integrata supporta OnePlus Billion Color Solution, che consente di applicare la calibrazione del colore naturale a oltre un miliardo di colori. Ciò significa che ciascuna delle tre fotocamere posteriori del dispositivo è in grado di riprendere colori a 10 bit. Di conseguenza, il dispositivo elabora 64 volte più colore di smartphone che scattano a colori a 8 bit. Scatta foto con la gamma DCI-P3, che offre il 25% di copertura in più rispetto all’sRGB utilizzato nella maggior parte dei dispositivi.

È dotato di una fotocamera ultra grandangolare che offre un campo visivo di 150 gradi in grado di scattare foto quattro volte più ampie di quelle catturate da fotocamere a 120 gradi. Il campo visivo più ampio rende facile catturare più scene in ogni scatto.

Tieni presente che la modalità Hasselblad Pro supporta l’acquisizione RAW a 12 bit su tutte e tre le fotocamere posteriori ed è completa di Natural Color Solution for Mobile. Questa modalità supporta un nuovo RAW+, che consente lo scatto a 12 bit per fornire file fotografici di qualità superiore con più informazioni, più gamma dinamica e una migliore riduzione del rumore.

Con il progredire della collaborazione con Hasselblad, cresce anche il Software Della macchina fotografica. Master Style aggiunge tre stili di colore a cui è possibile accedere tramite il menu dei filtri, ognuno dei quali è calibrato da un fotografo Hasselblad.

esposizione prolungata

OnePlus 10 Pro rende la fotografia a lunga esposizione più accessibile con una nuova modalità chiamata Extended Exposure. Questa modalità consente di acquisire scatti a lunga esposizione con o senza treppiede. Ha tre sottomodalità che possono essere esplorate:

Acqua e nuvole: per scattare foto in modo che l’acqua appaia liscia, come in una cascata. Le immagini possono anche essere scattate in modo tale che le nuvole appaiano lisce.

Veicoli in movimento: per scattare foto in cui i fari e le luci posteriori dei veicoli rimangono in una foto di una strada vuota.

Light painting: per dipingere oggetti diversi dal traffico, come le stelle filanti.

Registrazione video

La registrazione è un altro punto culminante dell’esperienza con la fotocamera di OnePlus, poiché fornisce una varietà di strumenti che offrono un controllo più creativo per acquisire i contenuti.

Movie Mode è il fiore all’occhiello. Consente di regolare parametri come bilanciamento del bianco, velocità dell’otturatore e ISO prima e durante l’acquisizione video. Puoi anche scegliere di acquisire in formato LOG mentre usi questa modalità. Senza un profilo immagine preimpostato, il metraggio LOG consente agli operatori video di classificare facilmente il colore del filmato per ottenere l’aspetto desiderato.

Vedi anche:  Cybercriminali o Robin Hood? Un "ransomware" ti costringe a fare buone azioni per recuperare i tuoi file

Non devi essere un operatore video professionista per sfruttare le capacità video di OnePlus 10 Pro. Dual View Video rende le riprese video un processo semplice consentendoti di registrare contemporaneamente con la fotocamera anteriore e posteriore.

Processore e ricarica

Integra un processore Snapdragon 8 Gen 1, con un sistema di raffreddamento avanzato che aiuta a massimizzare le prestazioni complessive.

Supporta velocità di ricarica molto elevate.La sua batteria da 5000 mAh può essere ricaricata dall’1 al 100% in 32 minuti. La ricarica SUPERVOOC da 80 W può fornire una giornata di energia in 15 minuti sulla rete e supporta la funzione Smart Protection progettata per preservare la salute della batteria. La ricarica wireless consente di passare dall’1 al 100% in 47 minuti.

Schermo

Il display QHD+ da 6,7 ​​pollici beneficia della tecnologia LTPO che consente al dispositivo di regolare la frequenza di aggiornamento tra 1 Hz e 120 Hz a seconda del tipo di contenuto visualizzato. Di conseguenza, consuma meno energia rispetto ai display fissi con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Dispone del sistema Dual Color Calibration, per ottenere il 50% in più di precisione del colore quando si visualizza lo schermo con bassa luminosità.

Insomma, lo schermo del nuovo OnePlus 10 Pro ha tre caratteristiche fondamentali: tecnologia LTPO di seconda generazione, Dual Color Calibration e Adaptive Brightness basata sull’Intelligenza Artificiale.

Tecnologia LTPO di seconda generazione

OnePlus 10 Pro è dotato di un display LTPO completamente aggiornato con nuove ottimizzazioni che consentono alla frequenza di aggiornamento di regolare dinamicamente tra 120 Hz e 1 Hz a seconda del tipo di contenuto consumato. Pertanto, lo schermo è ancora più efficiente dal punto di vista energetico rispetto a OnePlus 9 Pro o qualsiasi schermo fisso a 90 Hz di altri cellulari.

L’efficienza energetica fa un passo avanti con un display sempre attivo (AOD), reso possibile dalla tecnologia LTPO avanzata di OnePlus 10 Pro. Tradizionalmente, gli AOD funzionano a 30 Hz, quindi le opzioni AOD da 1 Hz di OnePlus 10 Pro offrono un modo conveniente per vedere i tasti informazioni a colpo d’occhio e lo fanno utilizzando il 30% di energia in meno.

Calibrazione a doppio colore

OnePlus 10 Pro è dotato di Dual Color Calibration, il che significa che il suo display è stato ottimizzato per offrire colori accurati e naturali a due livelli di luminosità: 100 nit e 500 nits. La calibrazione del doppio colore garantisce una precisione del colore superiore del 50% quando lo schermo di OnePlus 10 Pro viene visualizzato a bassa luminosità.

Vedi anche:  La criminalità e le truffe NFT sono salite alle stelle nel 2021

Luminosità adattiva per intelligenza artificiale

La luminosità adattiva basata sull’intelligenza artificiale consente a OnePlus 10 Pro di apprendere le preferenze di luminosità dello schermo e di regolarlo automaticamente in base ai gusti dell’utente.

Consente di regolare manualmente la curva di luminosità dello schermo del sistema per un livello di personalizzazione più elevato.

Tieni presente che lo schermo del dispositivo è compatibile con altre funzionalità presenti nei precedenti telefoni del marchio. Innanzitutto, il dispositivo supporta Nature Tone Display, che regola automaticamente il bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale. Lo scopo principale di Nature Tone Display è quello di offrire un’esperienza visiva più confortevole.

Dispone inoltre di Super Video Resolution che consente di sfruttare lo schermo ad alta risoluzione del modello anche durante la visione di video con risoluzioni inferiori a 720p. Super Video Resolution migliora automaticamente la qualità video fino a quattro volte ed è compatibile con app popolare come YouTube e Instagram.

Caratteristiche

OnePlus 10 Pro supporta HyperBoost Gaming Engine che alimenta le funzionalità di gioco progettate per un’esperienza di gioco più stabile. Questi includono lo stabilizzatore del frame General Performance Adapter (GPA) e O-Sync.

GPA ha lo scopo di ridurre la fluttuazione del frame rate durante il gioco e funziona per garantire che se si verificano cali di frame rate, lo facciano gradualmente anziché drasticamente.

O-Sync aumenta la velocità di sincronizzazione tra il processore e lo schermo fino a sei volte. Ciò riduce i tempi di risposta al tocco fino a 30 millisecondi, il che significa che il dispositivo reagisce più velocemente durante il gioco.

Sistema operativo

OnePlus 10 Pro è preinstallato con OxygenOS 12.1 basato su Android 12, caratterizzato da un design pulito e funzionalità incentrate sul lavoro, sul riposo e sui giochi. Come tutti gli altri dispositivi di punta di OnePlus, riceverà 3 importanti aggiornamenti Android e 4 anni di sicurezza.

Design del prodotto

Il dispositivo porta una nuova estetica al sistema della fotocamera, fondendosi dal telaio in alluminio del dispositivo al pannello di vetro posteriore. Il modulo ha un rivestimento in ceramica che non solo lo rende più premium, ma fornisce anche il 30% in più di resistenza ai graffi.

Nel nostro mercato è disponibile in due combinazioni di colori: Volcanic Black e Emerald Forest.

Prezzo e disponibilità

OnePlus 10 Pro è disponibile nelle seguenti versioni e capacità: 8+128 GB Volcanic Black per 909€; 12+256 GB Volcanic Black a € 999 e 12+256 GB Emerald Forest a € 999

Articolo precedenteWall Street prevede perdite in quanto l’obbligazione a 10 anni supera il 3%
Articolo successivoCade in bitcoin e ‘cryptos’, appesantiti dal token binance