Home Technologia Questo è il P50 Pro, di Huawei

Questo è il P50 Pro, di Huawei

69
0

Una delle caratteristiche di questo spettacolare dispositivo, il Huawei P50 Proche va notato in primo luogo, è che ha l’ottica Motore di imaging Huawei XD e XD Fusion Pro incorporato nel suo sistema di fotocamera dual-array, che consente di acquisire foto nitide e ad alta gamma dinamica, semplificando allo stesso tempo scattare foto intelligenti. Il design classico della fotocamera presenta un iconico emblema a doppio anello.

I valori di questa impostazione sono stati evidenziati da Riccardo Yu, CEO e General Manager di Huawei Consumer Business Group: “Il P50 Pro è una leggenda rinata che rappresenta un nuovo capitolo nella storia delle fotocamere Huawei, nonché un cambio di paradigma nella fotografia mobile, nel design estetico e nelle esperienze in tutti gli scenari. Incorporando per la prima volta l’ottica Huawei XD in uno smartphone, continuiamo a rendere possibile l’impossibile, inaugurando una nuova era della fotografia da smartphone”.

Il design e alcuni vantaggi

Disponibile nelle finiture oro e nero, offre un’estetica della fotocamera dual array completamente nuova. La sua struttura a doppio anello (che ricorda il simbolo dell’infinito) rappresenta le molteplici possibilità della fotocamera della squadra.

Integra uno schermo e una batteria più grandi, con contorni facili da impugnare. Lo schermo in vetro curvo 3D, con una singola telecamera perforata discreta al centro del pannello, offre un’esperienza coinvolgente. Supporta anche la gamma di colori P3 per una visualizzazione naturale. Supporta fino a 1,07 miliardi di colori, consentendo un’esperienza HDR. Aggiunge una frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz, una frequenza di campionamento del tocco di 300 Hz, è certificato IP68 per la resistenza a polvere e acqua e due altoparlanti stereo.

Le telecamere

In questa sezione, e dopo una significativa evoluzione dei sistemi di acquisizione delle foto del brand, non c’è dubbio che il P50 Pro è pronto per fare un eccezionale passo avanti. La fotocamera dual-array offre immagini realistiche con nitidezza ottimale e gamma dinamica elevata. Bilanciando le capacità di diversi obiettivi, il sensore multi-spettro a 10 canali, l’ottica XD, il motore di imaging XD Fusion Pro e altre innovazioni, il sistema di fotocamere Dual Array offre nuove possibilità.

Vedi anche:  La rigida gestione del covid a Shanghai scatena una massiccia protesta sui social media

Per la prima volta, all’ottica di imaging XD vengono fornite capacità di calcolo, creando il primo sistema inclusivo di ripristino del segnale dell’immagine del settore, in grado di applicare calcoli a correggere gli errori ottici e riprodurre dettagli fini. Ciò spinge i limiti del design ottico per ripristinare fino al 25% del segnale dell’immagine.

Huawei ha presentato in anteprima il motore di immagini XD Fusion con la serie P40, questa volta viene lanciato con XD Fusion Pro, una soluzione migliorata che incorpora un sistema di filtri super colorati, il motore di immagini True-Chroma e la tecnologia Super HDR per migliorare significativamente i dettagli, il colore e gamma dinamica.

I valori

P50 Pro offre una gamma di zoom 200x senza precedenti, che ti aiuta a catturare qualsiasi soggetto, indipendentemente dalla distanza. I primi piani mostrano ogni dettaglio, mentre gli scatti con zoom fino a 100x sono nitidi. L’obiettivo ultra grandangolare ha una lunghezza focale equivalente a 13 mm per scatti ampi e supporta la fotografia macro a una distanza di soli 2,5 cm dall’obiettivo.

Il motore di immagini True-Chroma gestisce la massima precisione del colore possibile, creando immagini che riflettono ciò che l’occhio umano vede. Il sistema di rilevamento della luce ambientale utilizza un sensore multi-spettro a 10 canali, combinato con la calibrazione del colore di oltre 2.000 colori della gamma cromatica P3, per migliorare la capacità di rilevamento della luce ambientale e l’accuratezza della tonalità del colore medio rispettivamente del 50 e del 20%.

Il dispositivo è dotato di un nuovo sistema di superfiltro colore, con telecamere True-Chroma (a colori e monocromatiche) che facilitano l’ingresso della luce dall’obiettivo principale del 103%. In situazioni di scarsa illuminazione, le immagini risultano dettagliate. Nelle foto di gruppo, gli utenti possono avvicinarsi a ogni persona e vedere ancora dettagli nitidi e texture in ogni persona. La tecnologia Super HDR cattura il 28% in più di gamma dinamica per prestazioni di retroilluminazione migliori, mentre luci e ombre sono ottimizzate, creando trame ricche e livelli pronunciati.

Vedi anche:  Come ottenere il codice QR per utilizzare Whatsapp web?

Supporta la registrazione di Video 4K in tutta la gamma focale. La soluzione di stabilizzazione dell’immagine AIS Pro aiuta a catturare facilmente video stabili, anche se ingranditi. La modalità fast-motion 4K consente di distillare la bellezza del tempo, mentre il grafico cinematografico L’IA è adatta per video di tipo più creativo. Per la modifica, i video possono essere importati in PetalClip toccando Modifica nella Galleria. L’app presenta un design dell’interfaccia utente piatto e offre numerosi modelli, filtri ed effetti speciali.

Il dispositivo funziona su EMUI 12, con funzionalità più intelligenti e capacità di personalizzazione.

Le caratteristiche

Corpo: 158,8×72,8×8,5 mm, 195 g; vetro anteriore, vetro posteriore, telaio in alluminio; Resistenza all’acqua/polvere certificata IP68 (da 1,5 m per 30 min). Il telefono pesa 195 grammi.

Schermo: OLED da 6,60 pollici, 1 miliardo di colori, 120Hz, 1228x2700px, proporzioni 19,79:9, 450 pixel per pollice.

Processore: Qualcomm SM8350 Snapdragon 888 4G (5nm): Octa-core (1×3,13 GHz Cortex-A77 e 3×2,54 GHz Cortex-A77 e 4×2,05 GHz Cortex-A55), Octa-core (1×2,84 GHz Kryo 680 & 3×2,42 GHz Kryo 680 e 4×1,80 GHz Kryo 680); Mali-G78 MP24, Adreno 660.

Fotocamera posteriore: principale 50 MP, f/1.8, 23 mm, PDAF, Laser AF, OIS; Ultra grandangolo: 13 MP, f/2.2, 13 mm, AF; Teleobiettivo: 64 MP, f/3,5, 90 mm, PDAF, OIS, zoom ottico 3,5x; obiettivo monocromatico: 40 MP, f/1.6, 23 mm (B/N), AF.

Fotocamera frontale: 13 MP, f/2.4, con autofocus

Registrazione video: fotocamera posteriore: 4K@30/60fps, 1080p@30/60fps, 1080p@960fps; giroscopio-EIS; Fotocamera frontale: 4K@30fps, 1080p@30/60/240fps.

Batteria: 4360 mAh; con ricarica rapida da 66 W, ricarica rapida wireless da 50 W.

Altri dati rilevanti: lettore di impronte digitali sotto lo schermo e NFC.

Prezzi

Huawei P50 Pro è alimentato dal chip Snapdragon 888 4G da 5 nm. Disponibile con 8 GB di RAM e 256 GB di storage, è disponibile nelle colorazioni oro e nero al prezzo di 1199€.

Articolo precedenteAbbiamo il Nasdaq in appoggio: ‘buttare indietro’ alla clavicola del double bottom?
Articolo successivoLa banca centrale russa taglia a sorpresa il tasso di interesse al 17%, dal 20%