Home Salute Questi sono i parassiti che minacciano Barcellona e la Catalogna: come proteggersi

Questi sono i parassiti che minacciano Barcellona e la Catalogna: come proteggersi

179
0

Questo giovedì vi diciamo che, a causa delle piogge primaverili e delle alte temperature, ci sarà una presenza “massiccia” di zanzare tigre quest’estate in Catalogna, ma non sarà l’unica appestare che potrebbe essere notato.

Secondo le previsioni del Associazione catalana delle aziende di salute ambientale della Catalogna (ADEPAP)in Catalogna ci si possono anche aspettare i seguenti parassiti:

Cimici

Con l’arrivo massiccio di turisti e l’aumento della mobilità, è prevedibile che le piaghe di Cimici nelle strutture ricettive. Si aggrappano Bagaglio e sono estremamente resistenti agli insetticidi domestici, e così piccoli che possono essere spostati da una casa all’altra attraverso i tappi.

Si nascondono intorno ai bottoni e alle cuciture dei materassi, nel molleggio o in qualche fessura del muro, ed escono di notte a nutrirsi di sangue degli umani mentre dormono. Di solito mordono in gruppo, quindi è comune che appaiano morsi in diverse zone della pelle esposta. Anche se non trasmettono malattieTendono a causare reazioni allergiche che producono gonfiore e sensazione di bruciore.

Vedi anche:  La salute ritira alcune pizze surgelate per la presenza di istamina

Per evitare di portare a casa le cimici, quando si arriva da un viaggio è importante non lasciare la valigia su nessuna divano o materassoe controlla bene tutti i bagagli. Se rileviamo la presenza di questi insetti sugli indumenti, è sufficiente inserirli nel lavatrice per finirli. Se la valigia è contaminata, gli esperti raccomandano di “confinarla per 13 mesi o congelarla”.

topi

Quest’estate è anche possibile che la presenza di ratti e altri roditori. A quanto pare, dopo il parto hanno cambiato le loro abitudini e sono “più audace” con gli umani. Inoltre, le nuove normative europee che limitano alcuni prodotti al controllo dei parassiti possono favorire un aumento della popolazione di questi animali.

I ratti sono uno dei parassiti più indesiderabili perché hanno la capacità di farlo trasmettere malattie. Inoltre, possono danneggiare pareti e pavimenti rosicchiando o affilando le unghie e possono causare incendi mordere i fili elettrici.

Vedi anche:  Monkeypox si diffonde in Italia e Svezia e l'OMS lancia l'allarme per risalire ai contatti

Per evitare la comparsa di questi animali in casa, è fondamentale assicurarsi di non averne nessun buco a casa e coprire quelli esistenti. Allo stesso modo, se viene rilevata la sua presenza, è meglio contattare i professionisti del controllo dei parassiti.

mosche e vespe

Altri parassiti che sono previsti in Catalogna sono il Mosca della fruttache non diffonde malattie gravi, così come il mosca nerache interesserà soprattutto nelle aree vicine a fiumi come l’Ebro o il Ter.

D’altra parte, una maggiore presenza di calabrone asiatico, un predatore che attacca l’ape mellifera. Tenendo conto che possono essere installati in giardini e terrazzivale la pena rivedere il buche, tende da sole esterne e anche accessori decorativi alti.

Articolo precedenteElsa Pataky lancia la sua azienda di cosmetici naturali
Articolo successivoTamara Falcó abbaglia con l’abito che racchiude le tendenze estive