Home Sport Questi non sono i Golden State Warriors degli anni passati, inoltre Connor...

Questi non sono i Golden State Warriors degli anni passati, inoltre Connor McDavid mette fuori Flames

137
0

Buon venerdì a tutti! Ti aspetta un weekend lungo e ricco di sport. Divertirsi. Ne riparleremo martedì.

Passiamo subito alla notizia.

Questa è la versione dell’articolo della newsletter mattutina di CBS Sports HQ AM. Per registrarti e riceverlo nella tua casella di posta, compila le informazioni di seguito.


Buongiorno a tutti ma soprattutto a…

I GUERRIERI D’ORO DELLO STATO

No, non hai déjà vu: Il Guerrieri sono davvero di nuovo nelle finali NBA. Golden State ha concluso una corsa da gentiluomo di Dallas con una vittoria per 120-110 a San Francisco.

Sai già quanto è bella l’offesa di Golden State quando spara a tutti i costi. È semplicemente sbalorditivo. È stato così ieri sera, soprattutto nel secondo quarto quando hanno segnato 41 punti. Quello che potresti non sapere è che i Warriors sono arrivati ​​​​secondi in efficienza difensiva in questa stagione regolare (solo dietro il Celticiche potrebbero incontrare nelle finali), e con Green e Andrea Wiggins all’avanguardia, hanno la lunghezza, la profondità e la versatilità per difendere una varietà di attacchi.

È la sesta apparizione in finale dei Warriors in otto anni. Prima di quest’anno, l’ultima squadra a farlo erano i Bulls di Michael Jordan. Ciò che potrebbe essere più impressionante è che questa apparizione non arriva né con Curry né Thompson all’apice dei rispettivi poteri, scrive l’esperto NBA Brad Botkin.

  • Bottino: “È così che si vince senza superpoteri. Tutti partecipano. Ciò include il front office, che ha scambiato per Wiggins e ha fatto alcuni acquisti chiave. Hanno scoperto una gemma in Gary Payton II. Hanno resistito all’impulso di scambiare (Jordan) Poole o Jonathan Kuminga, o anche Moses Moody o James Wiseman, stanno costruendo il loro ponte verso la prossima era senza sacrificare il potenziale di campionato dell’attuale core.Alla fine della giornata, i Warriors, anche se con meno fuochi d’artificio, stanno mettendo a segno un rating offensivo post-stagione in linea con gli anni Durant.”

Menzioni d’onore

E non è un buongiorno per…

Getty Images

I DALLAS MAVERICKS

Due cose possono essere vere: la corsa dei Mavericks alle finali della Western Conference ha dimostrato di avere un nucleo in grado di competere… e hanno molte domande a cui rispondere in questa bassa stagione.

  • Cosa fanno con il free agent Jalen Brunson? Tenendolo arriverà con a prezzo significativo.
  • Possono aggiornare al centro? Questo potrebbe essere ancora più urgente della questione Brunson.
  • Possono aggiungere un eccezionale difensore esterno (o due)?
  • Quanto può migliorare Doncic?

Su quest’ultima domanda, è chiaro Doncic è una star assoluta — il tipo di giocatore che può guidare una squadra ai campionati. Ma deve diventare un difensore migliore e mettersi in forma migliore, e quei due sono intrecciati. Dallas, intanto, deve sostenerlo affrontando gli altri tre punti elenco.

In anteprima la finale UCL Liverpool-Real Madrid di domani ⚽

Getty Images

La finale di UEFA Champions League è alle porte: domani alle 15 (su CBS e Paramount+) Liverpool e Real Madrid aggiungi l’ultimo capitolo alla loro recente rivalità con uno dei trofei più prestigiosi del mondo in palio.

Entrambe le squadre cercheranno il terzo trofeo della stagione. Il Liverpool ha vinto FA Cup e Carabao Cup mentre il Real Madrid ha vinto La Liga e la Supercopa. Si conoscono bene in questa competizione:

  • Il Real Madrid ha vinto la finale del 2018 contro il Liverpool 3-1.
  • Il Real Madrid ha anche eliminato i Reds nei quarti di finale dell’anno scorso per 3-1 complessivamente.

In le sue audaci previsioniil nostro esperto di calcio James Benge dice stella del Liverpool Mohamed Salah otterrà la sua vendetta dopo essersi infortunato all’inizio della finale del 2018.

  • Benge: “Non c’è motivo di farsi prendere dal panico in questa striscia di freddo sotto la porta. Guarda Salah e sembra solo un po’ sfinito, non è una grande sorpresa dato il carico di partite. … Ha solo bisogno di tempo per riprendersi; sabato avrà giocato poco più di mezz’ora di calcio competitivo in quindici giorni. In tutto questo tempo avrà sicuramente avuto in mente il Real Madrid e la sua vendetta”.

Questa dovrebbe essere una fantastica resa dei conti tra due dei club storici d’Europa. Ecco il resto del nostro materiale in anteprima:

Avremo anche suggerimenti e consigli sulle scommesse per te più tardi oggi.

McDavid manda gli Oilers alla finale della Western Conference; Gli uragani restano imbattuti in casa nei playoff 🏒

USATSI

La battaglia di Alberta è andata a favore di Edmonton. Il Oliatori ha concluso una serie di vittorie per 4-1 sul Fiamme insieme a una drammatica e controversa vittoria per 5-4 ai supplementari.

  • Con il punteggio di 4-4 alla fine del terzo periodo, quello di Calgary Blake Coleman sembrava aver segnato il gol del via libera, ma la recensione del video ha stabilito che ha calciato il disco, spazzando via l’obiettivo.
  • Negli straordinari, gli Oilers sono i protagonisti Connor Mc David segnato il vincitore del gioco.
  • È la prima apparizione in finale di una conferenza di Edmonton dal 2006.

All’inizio della notte, in Carolina, il Gli uragani hanno continuato il loro dominio casalingo con a Vittoria per 3-1 sui Rangers per prendere un vantaggio 3-2 serie.

  • Vincent Trocheck ha aperto le marcature con un gol a corto raggio per i padroni di casa, ma Mika Zibanejad ha risposto alla fine del primo periodo.
  • Teuvo Teravainen ha dato a Carolina il vantaggio nel secondo periodo, e Andrei Svechnikov aggiunto un obiettivo assicurativo nel terzo.
  • Carolina è ora 7-0 in casa in questa postseason (e 0-5 in trasferta).

Gli Hurricanes sono 9-0 in serie nella storia della franchigia quando guidano una serie 3-2, e possono fare il 10-0 domani sera al Madison Square Garden. Dato come è andata la loro post-stagione, però (in particolare in viaggio), non sorprenderti se questo va a Game 7.

Nuovo Draft NBA post-Combine 🏀

USATSI

Con la Lotteria NBA e la Combinazione NBA nello specchietto retrovisore, il Draft NBA inizia a prendere forma. E questo significa che il nostro esperto di draft NBA Kyle Boone ce l’ha una bozza finta nuova di zecca sulla base delle sue ultime informazioni.

Il Magia ha vinto la lotteria, ed è un anno abbastanza aperto per la prima scelta assoluta. Probabilmente Orlando ne sceglierà uno Jaden Ivey, Chet Holmgren, Paolo Banchero o Jabari Smith — i primi quattro giocatori La grande tavola di Boone. Quanto a Boone è una presa in girola scelta migliore è…

  • Boone: Jabari Smith controlla quasi ogni casella lì come potenziale cliente. Grandi dimensioni posizionali, tiratore d’élite per la sua posizione, difensore capace e appena graffiato la superficie del suo potenziale All-Star. Sia una scelta sicura da parte di Orlando CHE un enorme colpo a una futura star”.

Ecco il resto dei primi cinque:

  • 2. Tuono: C Chet Holmgren, Gonzaga
  • 3. Razzi: PF Paolo Banchero, Duca
  • 4. Re: SG Jaden Ivey, Purdue
  • 5. Pistoni: PF Keegan Murray, Iowa

Ecco l’intero mock del primo round di Boone.

Perché il vincitore della Indy 500 beve sempre latte in Victory Lane 🏎

Getty Images

La 500 Miglia di Indianapolis è questo fine settimana, e sai cosa significa? Alla fine della gara, un uomo fortunato (e abile, ovviamente) finirà per scolare il latte. Ma perché?

La tradizione va da lontano, e il nostro esperto di corse Steven Taranto ha condiviso la storia.

  • Taranto: “Nel 1936, quando Louis Meyer vinse la sua terza 500 Miglia di Indianapolis, bevve un sorso di latticello mentre celebrava la sua vittoria. La madre di Meyer gli aveva detto da tempo di bere il latticello nelle giornate calde, e Meyer aveva regolarmente quella particolare bevanda a base di latte per tutta la vita. Quando una foto di Meyer che beve latticello è apparsa su un giornale locale il giorno seguente, ha attirato l’attenzione di un dirigente del settore lattiero-caseario che ha visto un’opportunità di marketing”.

Ci sono state alcune interruzioni lungo il percorso, ma dal 1956 il latte è stato un appuntamento fisso in Victory Lane. C’è anche un “Veteran Milk Person” e un “Rookie Milk Person” per l’avvio! Questa storia è stato super divertente e informativo prima dell’azione al Brickyard.

Cosa stiamo guardando questo weekend 📺

E anche…

Venerdì

🏀 Scintille alla febbre19:00 su Twitter

Sabato

🏎 Indianapolis 50012:45 su NBC
Liverpool-Real Madrid15 su CBS e Paramount+
Guardiani alle Tigri16:10 su FS1
🏀 Mistici al Sole19:00 su Facebook

Domenica

🏀 Mercurio al sognomezzogiorno su CBS
OL Reign vs Wave FC15:00 su Paramount+
Phillies ai Mets19:00 su ESPN2
Scatto vs coraggio19:00 su Paramount+
Angel City FC vs Gotham FC20:00 su Paramount+

Articolo precedenteAcquisizione del Chelsea: il governo del Regno Unito concede l’approvazione a Todd Boehly per completare l’acquisto da Roman Abramovich
Articolo successivoI modi migliori per pulire il parquet in modo facile e veloce: tre formule infallibili