Home Technologia Queste sono le applicazioni che sono cresciute di più nel 2021

Queste sono le applicazioni che sono cresciute di più nel 2021

132
0

Il crescente utilizzo dei telefoni cellulari in tutti gli aspetti della vita quotidiana ha incoraggiato le aziende di tutti i settori ad adattarsi a questa realtà, con lo sviluppo di piattaforme mobili che snelliscono l’interazione tra clienti e aziende.

Ogni giorno nascono nuove applicazioni e con esse spazi di analisi che rivelano quali sono le più utilizzate e quali sono le più apprezzate e utili. Smartme Analytics, una società di dati osservazionali, analizza quali applicazioni mobili stanno crescendo di più con il suo Indice SFix, un classifica chi fa una fotografia di le 50 applicazioni che sono cresciute di più tra novembre 2020 e novembre 2021 attraverso il monitoraggio continuo di una comunità rappresentativa di 12.000 utenti.

Secondo la classifica Smartme, lo è La Meva Salut, l’applicazione del Sistema Sanitario della Catalogna, quello che è cresciuto di più, raggiungendo un punteggio di 196,57 in SFIx, seguito da HBO Max (146,97) e Booking.com (146,65). Fino al numero 10 troviamo le applicazioni di Google Pay (94,28), Bolt (92,13), Petroprix (90,54), GVA + Salut (83,86), Tik Tok (83,64), Revolut (82,37) e CaixaBank (78,78).

Analizzando per penetrazione di mercato, è l’applicazione Aliexpress ad accumulare la percentuale più alta di utenti: il 45,7% della popolazione digitale, seguita da Telegram (42,1%) e Tiktok (41,9%). Questa top 10 continua con SHEIN (52.13), CaixaBank (78.78), Lidl Plus (11.31), Imagin (56.98), Burger King (19.02), Coinbase (28.56) e My Calendar (26.90).

Vedi anche:  Vibrant, una 'app' per pagamenti 'contactless' che sostituisce il dataphone

Effetti della pandemia

L’anno 2021, segnato dalla pandemia di Covid-19, ha snellito i processi di digitalizzazione dei servizi sanitari e lo sviluppo di applicazioni attualmente molto popolari, come nel caso della Catalogna, della Comunità Valenciana e della Castilla y León.

La Meva Salud in Catalogna, GVA + Salut nella Comunità Valenciana e SACYL CONECTA in Castilla y León, occupano la prima, settima e ventesima posizione della Top 50. Il caso del app della salute catalana che si posiziona come l’applicazione mobile che è cresciuta di più in Spagna nel 2021. Nonostante la sua grande crescita, la penetrazione del mercato non è superiore al 5% per nessuna di esse, con La Meva Salut che accumula più percentuale di utenti con il 4%.

industria del turismo

Una crescita significativa si è verificata anche nelle applicazioni relative ai viaggi. Dei 50 meglio posizionati nel classifica, 10 sono di questo settore, con Booking che si distingue come terzo app che cresce di più con un punteggio di 146,65. Ne troviamo anche altri come Ryanair, Skyscanner, Blablacar, Omio o eDreams. Una crescita che può essere attribuita in parte alla revoca delle restrizioni al tempo libero e alla mobilità, che hanno attivato le prenotazioni nell’ultimo trimestre dell’anno, nonché al fatto che molte di esse hanno funzionato come un elenco di restrizioni per facilitare l’organizzazione di viaggi durante quest’anno.

Vedi anche:  I videogiochi come strumento creativo nell'educazione

Il più usato

Notizie correlate

Delle 50 applicazioni incluse in questo indice, 8 appartengono al settore finanziario (Google Pay, Revolut, CaixaBank, Imagin, Rebellion Pay, Unicaja Banco, N26 e Liberbank) e tre di esse sono neobanche (Revolut, Rebellion Pay e N26).

Dal canto suo, il settore telco piazza altre 8 delle 50 applicazioni che stanno crescendo di più, con Simyo che si distingue al 15° posto con un punteggio di 55,86. Tra queste applicazioni, solo Mi Orange con 23,06 punti al 41° posto è un operatore di rete tradizionale, il resto sono applicazioni di operatori virtuali come DIGI, Lowi, Más Móvil, Virgin Telco, O2 o Jazztel.

Articolo precedenteI verificatori di tutto il mondo accusano YouTube di diffondere disinformazione
Articolo successivoTCL annuncia la serie 30 di cellulari 5G