Home Moda e bellezza Questa è l’area della tua casa in cui devi posizionare una pianta...

Questa è l’area della tua casa in cui devi posizionare una pianta per evitare le mosche in primavera

544
0

Quando le giornate si allungano e le temperature aumentano, è naturale passare più tempo con le finestre aperte. E non è tutto: alla gente piace passare il tempo in terrazza, anche la sera all’aperitivo. Se hai un giardino, oltre a lavorare sulle piante, inizia ad organizzare divani, tavoli e sedie. È bello passare del tempo in campagna, magari con il proprio cane. Tuttavia, un inconveniente tipico della stagione estiva è la presenza di alcuni fastidiosi insetti che possono causare infezioni e prurito.

Tra quelli che compaiono più frequentemente all’interno o all’esterno ci sono mosche, zanzare e parassiti. Tra i mezzi di difesa che possiamo posizionare su finestre e grandi finestre ci sono, senza dubbio, le zanzariere. Dotate di fitta rete, bloccano il passaggio degli insetti. Ma sappiamo che non bastano. Ci sono sempre modi per entrare e, a volte, devi aprirli. Oltre all’uso di spray insetticidi o compresse, vediamo alcuni rimedi naturali che potrebbero tenere lontani questi fastidiosi e pericolosi insetti:

Vedi anche:  PULIZIA | Come rimuovere in modo permanente l'umidità dalla casa?

Per tenere lontane le mosche, puoi mettere una pianta di basilico sul balcone o sul davanzale della finestra. È utile in cucina, ma il suo odore sarebbe sgradevole per questi insetti;

Un’altra soluzione è mettere delle ciotoline con i grani di pepe;

Anche mosche e zanzare sembrano non amare altri odori. Approfitta della tua avversione mettendo dei batuffoli di cotone imbevuti di olio essenziale di eucalipto e citronella in piccoli contenitori, oppure usa dei diffusori. Si può coltivare anche la citronella, magari in giardino.

Per tenere lontane dalla casa e dal giardino zanzare, mosche e parassiti, ecco alcune piante utili e rimedi naturali, oltre alla citronella

Altre soluzioni:

Contro mosche e zanzare puoi usare il geranio profumato. Oltre ad avere un profumo gradevole per noi ma sgradevole per gli insetti, produce bellissimi fiori;

Vedi anche:  così puoi ottenere glutei tonificati

nel giardino abbiamo potuto coltivare due bellissime piante da fiore, calendula e catalpa, che respingono le zanzare;

Anche il crisantemo, un fiore bellissimo e colorato, sembra essere utile per respingere gli insetti.

Quanto ai parassiti, o flebotomi, assomigliano alle zanzare e sono pericolosi per l’uomo e per i cani. Se sei punto da questo insetto, potresti provare mal di testa, brividi, dolori muscolari e altri sintomi. Nei cani, la leishmaniosi canina può essere fatale se non trattata precocemente. Per questo motivo, i cani dovrebbero essere trattati con antiparassitari. Altre misure sono pulire bene i capannoni, evitare ristagni d’acqua e pulire le grondaie. Tra le piante in grado di allontanare i parassiti ci sono il basilico e il rosmarino, ma anche la citronella, il geranio e l’incenso.

Pertanto, per tenere lontane zanzare, mosche e parassiti, si possono provare i rimedi naturali prima di ricorrere ad altre soluzioni.

Articolo precedentePartite della Premier League 2022-23: 10 date da sapere dal debutto di Erik ten Hag con il Man United al Liverpool vs City
Articolo successivoTrasferimento di Chris Richards: difensore dell’USMNT ricercato dai club spagnoli, Southampton, Crystal Palace e altri