Home Moda e bellezza Quale pianta mettere in casa per eliminare muffe e umidità?

Quale pianta mettere in casa per eliminare muffe e umidità?

85
0

Il umidità può verificarsi in qualsiasi casa quando l’ambiente è favorevole -in zone costiere o zone con fiume- e anche se la casa ha problemi di ventilazione e isolamento. Se questo accade, potere appaiono muffa Dentro casa. la muffa è un fungoin particolare a microrganismoformato da un insieme di miceli che si manifestano in molteplici modi, a seconda della specie (ce ne sono più di 100.000 diversi), e in diversi colori come rosso, nero, verde e grigio.

Anche se l’umidità e la muffa che produce si possono rimuovere con un prodotto economico e molto facile da acquistare in qualsiasi supermercato o negozio di alimentari, per evitare che la muffa si diffonda e diventi un vero problema in casa, e anche un problema per te Saluteci sono piante che possono aiutare a limitare o prevenire la comparsa di questo fungo.

Inizia con un aspetto piccolo ma può finire per coprire una vasta area della tua casa. La muffa può causare seri problemi di salute come asma, allergie, irritazioni, infiammazioni, problemi respiratori ed eruzioni cutanee. E, per evitare o rimediare al problema, una possibile soluzione è quella di posizionare piante che possono intrappolare l’umidità e ridurre la muffa dalle pareti.

Vedi anche:  L'abito gioiello della regina Letizia per la cena di gala con i reali del Qatar

Asparagi o Asparagi

Il tuo posto ideale per catturare l’umidità è il bagno. È una pianta perenne folta e morbida che si sviluppa tra 25 e 7 gradi centigrado Si consiglia di dargli luce filtrata, non luce diretta, quindi è meglio posizionarlo dietro una finestra.

Begonia

Adatto a tutti i luoghi della tua casa. È una pianta perenne che non sopporta il freddo e il gelo, preferisce temperature costanti non troppo fredde. È molto colorato e può dare vita alla casa.

Aspidistra

Perfetto per assorbire tutta l’umidità della casa. Di facile manutenzione per i più sbadati, convive perfettamente con l’umidità e la luce riflessa.

Effetti nocivi per la salute

Le spore di muffa inalate o ingerite possono causare effetti molto negativi sulla salutein particolare delle età più vulnerabili come neonati e anziani o gruppi di persone con asma e allergie, con cancro che stanno ricevendo un trattamento chemioterapico o che hanno ricevuto un trapianto d’organo e, infine, tutti coloro che, per qualsiasi motivo hanno un sistema immunitario indebolito.

Vedi anche:  La regina Letizia incorpora un Valentino di Doña Sofia nel suo guardaroba

Quali conseguenze possiamo avere? se siamo esposti alla muffa? I sintomi più evidenti sono stanchezza cronica, febbre o mal di testa, occhi irritati, mucose irritate della bocca, del naso e della gola, starnuti e tosse cronica ed eruzioni cutanee. Ma, in casi estremi di esposizione possiamo trovare malattia, vomito e sanguinamento su polmoni e naso.

Articolo precedenteI trattamenti più richiesti da regalare per la festa del papà
Articolo successivoBrighton vs. Tottenham Hotspur: come guardare, programma, informazioni in diretta streaming, tempo di gioco, canale TV