Home Sport Punteggio Chelsea vs Tottenham: Harry Kane segna nell’ultimo minuto mentre gli Spurs...

Punteggio Chelsea vs Tottenham: Harry Kane segna nell’ultimo minuto mentre gli Spurs guadagnano il pareggio allo Stamford Bridge

96
0

È stata una battaglia estenuante e accesa allo Stamford Bridge che ha visto i punti condivisi nel pareggio per 2-2 tra Chelsea e Tottenham domenica. I gol del Chelsea di Kalidou Koulibaly e Reece James sono stati annullati da Pierre-Emile Hojbejerg e Harry Kane, con l’attaccante inglese che ha segnato un gol di testa nell’ultimo minuto. C’è stata una chiara intensità nella partita che ha visto tre cartellini gialli distribuiti ai giocatori così come Thomas Tuchel e Antonio Conte che hanno ricevuto cartellini gialli durante un incontro dopo il gol degli Spurs al 68 ‘. Tuchel voleva che la porta venisse annullata a causa di un fallo su Kai Havertz, ma poiché si trattava di una fase diversa di gioco, la porta è rimasta. Così come l’intensità con entrambi gli allenatori che hanno visto il rosso dopo la partita.

Il Chelsea ha visto Marc Cucurella segnare il suo debutto completo con un assist a Koulibaly sul primo gol nel primo tempo e poi ha gestito la partita per 60 minuti, non consentendo agli Spurs di ottenere nemmeno un calcio d’angolo durante il periodo di tempo. L’introduzione di Richarlison per il suo debutto ha cambiato il tenore della partita, ma un guasto nel tentativo di respingere la palla ha dato a Raheem Sterling una corsa aperta per passare a James per il facile finale a 15 minuti dalla fine per un vantaggio di 2-1 sul Chelsea. Ma alla fine, gli Spurs hanno incarnato il loro manager per ottenere un pareggio nel finale dopo una serie di tre calci d’angolo di nientemeno che Kane, che ha diretto dal primo palo al secondo palo per il gol cruciale.

Poi i gestori si sono riuniti di nuovo dopo il fischio vedere entrambi ricevere cartellini rossi in quella che è stata una relazione elettrizzante. Dopo la partita, alla domanda sui cartellini rossi, Tuchel ha detto: “Pensavo che quando ti stringi la mano ti guardi negli occhi, ma lui [Conte] aveva un’opinione diversa”.

Con il ritorno degli Spurs in Champions League, questo è uno scontro tra i rivali londinesi che è stato intensificato. Conte non ha potuto vedere la sua squadra ottenere la prima vittoria a Stamford Bridge, ma sarà contento della lotta che hanno mostrato per ottenere un risultato nei tempi di recupero. Tuchel pensava che il Chelsea avesse giocato una partita brillante ed era scontento del fatto che i gol segnati dagli Spurs non fossero stati richiamati, ma queste sono cose che aggiungono carburante alla rivalità.

Vedi anche:  Punteggio Manchester United vs Leicester City: i Red Devils non riescono a guadagnare terreno nelle prime quattro gare della Premier League

Negli anni passati, il Chelsea avrebbe battuto gli Spurs con margini che rendevano irrilevanti le decisioni ravvicinate, ma in un anno in cui i posti in Champions League potevano arrivare agli ultimi momenti della stagione, ogni punto conta. I due non si incontreranno più in Premier League fino a febbraio, ma dovrebbe essere un pareggio attesissimo.

Uno sguardo ai numeri

Nonostante il predominio del Chelsea nel primo tempo, sulla carta le cose erano a livello tra le due squadre. Il Chelsea ha avuto un vantaggio in possesso palla per quasi il 65% della partita, ma gli Spurs sono stati impressionanti in difesa. Il Chelsea ha preso cinque dei suoi 16 tiri da fuori area quando la difesa degli Spurs ha dato loro dei colpi. Il Chelsea ha messo in porta solo tre tiri, ma con due di loro sono riusciti a segnare. Gli Spurs hanno messo in porta cinque dei loro 10 tiri e, dopo non aver segnato un angolo per i primi 60 minuti della partita, sono stati in grado di produrne cinque prima di ottenere il pareggio finale con Kane.

È una partita che mostra che gli Spurs possono stare con una squadra del livello del Chelsea e persino causare loro problemi quando le cose si aprono. L’introduzione di Richarlison per Ryan Sessegnon al 57′ è stata un colpo da maestro di Conte poiché da lì in avanti, gli Spurs non solo hanno superato il Chelsea, ma hanno anche segnato due gol contro quello del Chelsea. L’afflusso di profondità durante l’estate ha permesso a Conte di armeggiare per cambiare partita, e domenica è stata la differenza tra un punto e nessun punto.

La difesa del Chelsea riprende da dove aveva interrotto

La decisione di Tuchel di iniziare Reece James come difensore centrale e Ruben Loftus-Cheek come terzino ha dato i suoi frutti in gran parte per la maggior parte. In 79 minuti di gioco, Heung-Min Son ha toccato la palla solo sette volte prima di essere espulso per Ivan Perisic. Dopo il primo tempo, c’è stato un momento di panico in cui James ha dovuto prendere un cartellino giallo per aver tirato giù Son prima che andasse in contropiede, ma al di fuori di questo, il vantaggio è andato alla linea di fondo del Chelsea.

Vedi anche:  Champions League: la posta in gioco di Karim Benzema del Real Madrid si afferma come la migliore al mondo dopo la tripletta del Chelsea

Hanno anche ripreso da dove si erano interrotti la scorsa stagione con i difensori che hanno segnato gol poiché James ha segnato un semplice traguardo mentre Koulibaly ha segnato un razzo.

Un bel modo per lui per aprire il suo conto di punteggio del Chelsea, ma ha anche fatto quattro contrasti e ha avuto sette recuperi. Ci sarà una leggera preoccupazione poiché N’Golo Kante ha subito un infortunio al tendine del ginocchio ma con l’arrivo di Conor Gallagher, c’era ancora molta energia per i Blues. Tutti conoscevano il proprio ruolo e dovevano svolgerlo alla perfezione per fermare gli Spurs, motivo per cui Conte ha dovuto introdurre un quarto attaccante a Richarlison per creare il caos. La difesa avrebbe potuto essere più affilata sui gol, ma nel complesso si è comportata abbastanza bene su entrambe le estremità.

La mancanza di un nove per il Chelsea è ancora frustrante

Il Chelsea ha avuto abbastanza possibilità per vincere la partita, ma Koulibaly che guida la squadra nei tentativi di tiro è preoccupante. Gli Spurs hanno seguito bene Raheem Sterling nel mezzo mentre è stato pedinato da Emerson Royal fino al suo assist, ma nessuno dei tre davanti del Chelsea ha fatto abbastanza per vincere la partita. Kai Havertz ha commesso un errore enorme che fortunatamente James ha recuperato pochi minuti dopo, ma una squadra del livello del Chelsea ha bisogno di mettere da parte buone occasioni.

Sono legati a Pierre-Emerick Aubameyang che ha lavorato con Tuchel al Dortmund, e se non ritengono che Armando Broja possa guidare la linea, potrebbe valere la pena fare la mossa prima che inizi la Champions League. È chiaro che la difesa del Chelsea è abbastanza buona per portare a termine il lavoro, ma l’attacco continua a lasciare più domande che risposte.

Articolo precedenteSalernitana vs. AS Roma quote, scelte, come guardare, live streaming: 14 agosto 2022 Pronostici Serie A italiana
Articolo successivoLe espadrillas, un classico estivo sempre di tendenza