Home Sport Punteggio Aston Villa vs Manchester United: Philippe Coutinho guida la drammatica rimonta...

Punteggio Aston Villa vs Manchester United: Philippe Coutinho guida la drammatica rimonta nel finale di partita al debutto di Villa

116
0

Bentornato in Premier League Philippe Coutinho. Il mago è stato introdotto nella partita con l’Aston Villa dietro 2-0 al 69′ e insieme a Jacob Ramsey ha condotto la carica per l’Aston Villa. Qualcosa di speciale si sta preparando a Villa Park quando la loro star e una stellina dell’accademia si uniscono per portare la magia.

Il primo tempo ha visto una delle migliori prestazioni del Manchester United della stagione poiché senza Cristiano Ronaldo e Marcus Rashford la squadra ha incarnato lo stile di Ralf Rangnick. Due giocatori hanno pressato ogni possesso di Villa e Bruno Fernandes è tornato a gestire lo spettacolo dopo un gol in anticipo al sesto minuto.

Mentre Emi Martinez ha ottenuto dita di burro su quell’obiettivo, lo United ha avuto il naso avanti quel tanto che basta per respingere gli attacchi dell’Aston Villa. È stato quasi tutto lo United ad aprire la partita poiché l’Aston Villa non ha ottenuto un vero tiro fino al 32 ‘quando Ollie Watkins ha forzato un salvataggio, ma i Red Devils si sarebbero chiesti perché erano solo in vantaggio per 1-0 all’inizio.

Diogo Dalot non è stato in grado di gestire Lucas Digne, facendo anche il suo debutto all’Aston Villa dopo una mossa dell’Everton, quando la squadra di Steven Gerrard ha iniziato a rimettersi in forma alla fine del primo tempo. Ma David De Gea si alzerebbe in piedi per negare a Villa la possibilità di rientrare in gioco prima dell’intervallo. A metà tempo, Ezri Konsa sarebbe stato ritirato per Kortney Hause a causa di un infortunio che ha raccolto e con cui ha zoppicato.

Vedi anche:  Real Madrid vs Chelsea: live streaming Champions League, canale TV, come guardare online, ora di inizio, quote

Villa sarebbe leggermente migliorata dopo il primo tempo, ma Fernandes ha raddoppiato il vantaggio del Manchester United al 67 ‘. Ha posto fine al periodo di siccità di Fernandes dopo che non è stato coinvolto in un gol nelle sue ultime quattro presenze in campionato.

Subito dopo quel gol, Coutinho sarebbe entrato per Morgan Sanson che non era molto contento di essere stato ritirato, lanciando una bottiglia a bordo campo. E da quel momento in poi l’Aston Villa ha cambiato marcia. Il Manchester United non avrebbe avuto un’altra occasione degna di nota da allora fino al fischio finale.

Approfittando della stanchezza del Manchester United da parte della stampa, Coutinho passa abilmente a Ramsey che non sbaglia a riportare in campo l’Aston Villa.

Mentre il gol ha portato sollievo sul referto, ha anche portato la convinzione che Villa potesse superare questa partita. Solo cinque minuti dopo, Ramsey ha preparato Coutinho per quello che è finito per essere il pareggio per l’Aston Villa.

Per Gerrard, le cose non sarebbero potute andare meglio portando i suoi nuovi ragazzi in campo, ma è necessario porre domande sulla forma fisica del Manchester United a fine stagione. Mentre la stampa è stata migliore senza Cristiano Ronaldo, se la squadra non riesce a mantenerla per 90 minuti, Rangnick ha bisogno di un piano di riserva che non sembra avere anche se ormai è con la squadra da due mesi.

Vedi anche:  AS Roma vs. Feyenoord: diretta streaming finale UEFA Conference League, canale TV, come guardarla online, quote, notizie

Ecco alcuni spunti della partita

La stampa deve essere richiamata

I buoni allenatori sono in grado di trovare giocatori che possono eccellere nel loro sistema mentre i grandi allenatori modellano un sistema per i giocatori. Dato che questa è stata una delle migliori prestazioni del Manchester United e dopo il secondo gol di Bruno Fernandes al 66 ‘, sembravano a casa liberi, avrebbero dovuto essere in grado di resistere e bloccare la partita. Ma con tutti i giocatori gasati dopo 70 minuti, non ci sono stati aggiustamenti fatti e i giocatori hanno fatto passare dei cerchi attorno a loro mentre Villa ha creato una possibilità dopo l’altra.

La stampa non ha funzionato quando gioca Cristiano Ronaldo, ma è ancora ritirato solo quando è ferito e anche allora, i giocatori chiaramente non sono abbastanza in forma per sostenere una stampa data quanto sia diverso dal sistema che avevano sotto l’ex allenatore Ole Gunnar Solskjaer. Rangnick ha bisogno di trovare un equilibrio tra il suo approccio ideale e ciò di cui sono attualmente capaci i suoi giocatori. Il Manchester United è ora a cinque punti da un posto in Champions League e quel divario potrebbe aumentare sabato prossimo quando ospiterà il West Ham United.

Coutinho, oh mio

Trumedia

Con soli 22 minuti giocati, Coutinho ha preso 15 tocchi ed era ovunque per l’Aston Villa. Sebbene non fosse molto coinvolto in fase difensiva, Coutinho è stato coinvolto per elevare l’attacco e ha fatto proprio questo essendo pesantemente coinvolto in due gol e completando anche ogni passaggio che ha tentato nel terzo vantaggio offensivo, il che significa che gli attacchi di Villa hanno raggiunto il loro pieno potenziale. La sua prestazione insieme a quella di altri nuovi acquisti di Lucas Digne sono stati i principali punti luminosi per il progresso di Villa poiché Gerrard ora ha diverse opzioni con cui armeggiare mentre cerca di sbloccare le partite.

Anthony Elanga chiede più minuti dello United

Uno dei migliori giocatori in campo per il Manchester United, Elanga ha lottato per iniziare la sua carriera all’Old Trafford. Anche se ha tre presenze in Premier League in questa stagione, questo è il suo primo inizio ed è stato un punto luminoso che ha strappato quattro tiri e completato anche sei dribbling come uno dei pochi giocatori che non aveva paura di far avanzare la palla nella partita. Spingendo passaggi sul lato sinistro del campo, ha anche sfruttato al massimo i suoi 78 minuti di oggi e mentre Rashford e Jadon Sancho lavorano per alzarsi a tutta velocità, giocare di più con Elanga può dare allo United una presenza più dinamica.

Articolo precedenteAnalisi video di Elecnor: crollare più e più volte con la linea guida ribassista
Articolo successivoCome posso diventare un donatore di organi?