Home Economia PharmaMar conferma il dato al rialzo: batte il trend ribassista ei massimi...

PharmaMar conferma il dato al rialzo: batte il trend ribassista ei massimi di gennaio

49
0

In tempi recenti abbiamo parlato in numerose occasioni dei numerosi tentativi da parte del prezzo di lasciarsi alle spalle linea guida ribassista Di valore. Quello che ha unito ciascuno dei successivi massimi decrescenti da ottobre 2020.

Analisi tecnica
RESISTENZA ALLA ROTTURA
RESISTENZA ALLA ROTTURA
S1
66
S2
62.76
R1
72.20
R2
83.38

Breve termine

Medio termine

Lungo termine

Ora sì, possiamo dirlo abbiamo visto i minimi della correzione dei titoli PharmaMar. Ma questo non significa che debba andare ai massimi del 2020. Non è più ribassista e questa è la cosa importante, che non è una cosa da poco. Adesso potrebbe andare in una mossa laterale prima di ristrutturare nuovamente al rialzo.

Tecnicamente, il prezzo si è lasciato alle spalle la linea guida ribassista che ha unito ciascuno dei successivi massimi inferiori da ottobre 2020 e, inoltre, ha battuto il massimo di gennaio (l’ultimo massimo decrescente), nei 66 euro. Il che lascia la porta aperta al valore per prendersi una breve pausa nel breve termine e provare, nei prossimi giorni, ad appoggiarsi al nuovo supporto. La prossima grande resistenza si trova ai massimi di settembre a 83,38 euro. In teoria, un calo a 65-66 euro dovrebbe ora essere interpretato come una nuova opportunità per andare long sul titolo.

phm040322
Grafico settimanale di PharmaMar (PHM).
Articolo precedenteIl consolidamento di bitcoin sopra 46.000 è una nota ottimistica per il mercato, secondo gli esperti
Articolo successivoL’Ibex 35 è ancora in rosso pressato da Inditex e dai valori del settore turistico